Venus Optics Laowa 15mm F4: il macro 1:1 ultragrandangolare

Venus Optics Laowa 15mm F4: il macro 1:1 ultragrandangolare

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Ora Venus Optics rilancia la sfida all'estremo presentando l'ottica macro con messa a fuoco anche all'infinito con la focale più grandangolare al mondo: Laowa 15mm f/4 1:1, che inaugura la ‘Wide Angle Macro Photography'”

Venus Optics (Anhui ChangGeng Optical Technology Company Limited) è un produttore cinese che si è da qualche tempo affacciato al mercato globale della fotografia, concentrandosi in particolar modo sul settore degli scatti macro. Dopo il lancio dell'obiettivo 60mm f/2.8, salito alla ribalta per il rapporto di ingrandimento 2:1, raggiunto per la prima volta senza l'ausilio di tubi di prolunga su un'ottica capace di mettere a fuoco anche all'infinito.

Ora Venus Optics rilancia la sfida all'estremo presentando l'ottica macro, sempre con messa a fuoco anche all'infinito, con la focale più grandangolare al mondo: l'ultimo prodotto annunciato è infatti Venus Optics Laowa 15mm f/4 1:1, che inaugura la ‘Wide Angle Macro Photography', in grado di spingersi molto vicino al soggetto, ma anche di mantenere all'interno dell'inquadratura la completa ambientazione dello scatto.


Uno degli scatti possibili con il nuovo macro ultragrandangolare

L'angolo di campo inquadrato dall'ottica è infatti di ben 110°, mentre il rapporto di ingrandimentoi raggiungibile è di 1:1. Non solo, l'obiettivo è anche decentrabile essendo dotato di meccanismo che permette una traslazione di +/- 6mm, candidandosi anche come un'ottica molto interessante per chi fa fotografia di architettura o paesaggistica. Tra le altre caratteristiche spiccano il diaframma quasi circolare a 14 lamelle e la costruzione con 12 elementi in 9 gruppi, con tre lenti in vetro High Refractive e una Extra-low dispersion. Completamente costruito in metallo l'obiettivo è disponibile per gli innesti Canon EF, Nikon F, Sony Alpha, Sony FE e Pentax K al prezzo di listino di $479


Commenti (26)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: ziozetti pubblicato il 24 Giugno 2015, 16:30
479 dollari?
Se le prestazioni sono dignitose mi sembra regalato.
Commento # 2 di: Aenil pubblicato il 24 Giugno 2015, 17:21
sicuri non manchi uno 0 al prezzo? O.o
Commento # 3 di: Marko#88 pubblicato il 24 Giugno 2015, 17:58
Magari mi sto rincitrullendo ma un 15mm come fa ad arrivare a 1:1?
Ho in mente il Pentax 14/2.8 che arriva a 1:5 circa mettendo a fuoco a una distanza minima di 170mm. Ora, tale distanza vuol dire avere il soggetto quasi appoggiato alla lente frontale; per arrivare 1:1 il soggetto dove lo metto?
Commento # 4 di: ziozetti pubblicato il 24 Giugno 2015, 18:22
Originariamente inviato da: Marko#88
Magari mi sto rincitrullendo ma un 15mm come fa ad arrivare a 1:1?
Ho in mente il Pentax 14/2.8 che arriva a 1:5 circa mettendo a fuoco a una distanza minima di 170mm. Ora, tale distanza vuol dire avere il soggetto quasi appoggiato alla lente frontale; per arrivare 1:1 il soggetto dove lo metto?

Dietro alla lente!

Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 24 Giugno 2015, 20:48
Originariamente inviato da: Marko#88
Magari mi sto rincitrullendo ma un 15mm come fa ad arrivare a 1:1?
Ho in mente il Pentax 14/2.8 che arriva a 1:5 circa mettendo a fuoco a una distanza minima di 170mm. Ora, tale distanza vuol dire avere il soggetto quasi appoggiato alla lente frontale; per arrivare 1:1 il soggetto dove lo metto?


Leggendo in giro, a circa 4mm dalla lente frontale .
E dalle prime review le prestazioni sembrano ottime!

Poi con lo shift, a quel prezzo è un must have
Commento # 6 di: Drizzt pubblicato il 24 Giugno 2015, 23:49
Originariamente inviato da: Marko#88
Magari mi sto rincitrullendo ma un 15mm come fa ad arrivare a 1:1?
Ho in mente il Pentax 14/2.8 che arriva a 1:5 circa mettendo a fuoco a una distanza minima di 170mm. Ora, tale distanza vuol dire avere il soggetto quasi appoggiato alla lente frontale; per arrivare 1:1 il soggetto dove lo metto?


Non sei rincitrullito, semplicemente qualcuno deve averti venduto una 14/2.8 su cui ha scritto sopra a pennarello "MACRO" in modo da convincerti che fosse un'ottica progettata esplicitamente per la fotografia MACRO, cosa che invece non e'.
Commento # 7 di: Marko#88 pubblicato il 25 Giugno 2015, 07:34
Originariamente inviato da: roccia1234
Leggendo in giro, a circa 4mm dalla lente frontale .
E dalle prime review le prestazioni sembrano ottime!

Poi con lo shift, a quel prezzo è un must have


Ho letto...Inutilizzabile per quello che pubblicizzano a questo punto.
Col soggetto quasi appoggiato alla lente frontale come gestisci la luce? E l'ombra che di sicuro gli fai con la fotocamera? O fotografi solo quando non hai luce da dietro? Sembra proprio una lente un po' fine a sè stessa, sulla carta ha determinate caratteristiche che poi non sono praticamente utilizzabili.

Originariamente inviato da: Drizzt
Non sei rincitrullito, semplicemente qualcuno deve averti venduto una 14/2.8 su cui ha scritto sopra a pennarello "MACRO" in modo da convincerti che fosse un'ottica progettata esplicitamente per la fotografia MACRO, cosa che invece non e'.


Chi mi ha venduto cosa?
Non ho capito dove vuoi arrivare.
Commento # 8 di: Zappz pubblicato il 25 Giugno 2015, 07:41
Originariamente inviato da: Marko#88
Ho letto...Inutilizzabile per quello che pubblicizzano a questo punto.
Col soggetto quasi appoggiato alla lente frontale come gestisci la luce? E l'ombra che di sicuro gli fai con la fotocamera? O fotografi solo quando non hai luce da dietro? Sembra proprio una lente un po' fine a sè stessa, sulla carta ha determinate caratteristiche che poi non sono praticamente utilizzabili.



Chi mi ha venduto cosa?
Non ho capito dove vuoi arrivare.


In teoria non e' fatta per avere solo il soggetto nella foto, ma anche un minimo di sfondo (come nella foto di esempio), percio' non devi avvicinarti così tanto.
Commento # 9 di: the_joe pubblicato il 25 Giugno 2015, 08:33
Originariamente inviato da: Marko#88
Chi mi ha venduto cosa?
Non ho capito dove vuoi arrivare.


Che un'ottica che arriva a 1:5 NON può essere considerata MACRO sic et simpliciter.


Comunque ai tempi del FD in Canon (e forse anche altri) producevano lenti ancora più estreme (forse esistono anc'ora ma non ne sono a conoscenza) da montare sul soffietto, queste focali ultracorte in macro servono per avere un po' di profondità di campo, anche se chiaramente devono essere usate a corta distanza dal soggetto, inoltre queste ottiche non mettevano a fuoco all'infinito.
Commento # 10 di: Marko#88 pubblicato il 25 Giugno 2015, 09:44
Originariamente inviato da: Zappz
In teoria non e' fatta per avere solo il soggetto nella foto, ma anche un minimo di sfondo (come nella foto di esempio), percio' non devi avvicinarti così tanto.


Se vuoi l'1:1 DEVI avvicinarti così tanto invece.
Poi puoi anche allontanarti ma io ho espresso dubbi sulla difficoltà di utilizzarlo in 1:1.

Originariamente inviato da: the_joe
Che un'ottica che arriva a 1:5 NON può essere considerata MACRO sic et simpliciter.


Tu o l'altro amico Drizzt mi quotate dove avrei scritto che 1:5 è macro?
Grazie.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor