Venus Optics: in Italia i Macro 60mm 2:1 e 15mm decentrabile

Venus Optics: in Italia i Macro 60mm 2:1 e 15mm decentrabile

di Roberto Colombo, pubblicata il

“le due ottiche arrivano in Italia grazie alla distribuzione di Image Consult, che le importa assieme al tubo prolunga variabile: sono disponibili con una ampia gamma di innesti reflex Nikon F, Sony A, Sony FE, Canon EF, Pentax K.”

Come spesso ci capita di dire l'avvento delle mirrorless ha avuto un indubbio vantaggio: ridare vita al mercato delle ottiche di terze parti, settore che, con l'affermarsi del duopolio Canon/Nikon nelle reflex digitali, aveva perso molto slancio rispetto ai decenni passati. In particolare negli ultimissimi anni sono molti i produttori cinesi che hanno deciso di affacciarsi al grande pubblico con prodotti che vanno dalle toy-lens, fino alle ottiche superluminose. Venus Optics fa parte della schiera e nasce da un gruppo di appassionati di macrofotografia. La fotografia a distanza ravvicinata è proprio il settore che l'azienda (Anhui ChangGeng Optical Technology Company Limited) ha scelto per farsi notare.

I suoi prodotti effettivamente hanno fatto parlare molto di sé: dopo il lancio dell'obiettivo 60mm f/2.8, salito alla ribalta per il rapporto di ingrandimento 2:1, raggiunto per la prima volta senza l'ausilio di tubi di prolunga su un'ottica capace di mettere a fuoco anche all'infinito, è arrivata l'ottica macro, sempre con messa a fuoco anche all'infinito, con la focale più grandangolare al mondo Venus Optics Laowa 15mm f/4, che vanta una focale corta e rapporto d'ingrandimento 1:1. In più questo obiettivo è anche decentrabile, permettendo così la correzione della distorsione prospettica in fase di ripresa.

Ora le due ottiche arrivano in Italia grazie alla distribuzione di Image Consult, che le importa assieme al tubo prolunga variabile. Le due ottiche coprono anche il formato full frame, ma danno il loro meglio su quello APS-C: sulle 35mm infatti il 60mm permette solo le riprese Macro e il 15mm perde la possibilità di decentramento. Sono disponibili con una ampia gamma di innesti reflex Nikon F, Sony A, Sony FE, Canon EF, Pentax K. Il prezzo del 15mm si attesta su €549,00+IVA, mentre il 60mm è più economico e costa €399,00+IVA.


Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: monster.fx pubblicato il 23 Gennaio 2016, 10:25
Sembrano veramente interessanti ...
La qualità è veramente buona sia al centro che ai bordi?
Non ho capito una cosa , e non è scritta. Sono Manual focus come gli SamYang?
Commento # 2 di: zyrquel pubblicato il 23 Gennaio 2016, 14:16
Originariamente inviato da: monster.fx
Sono Manual focus come gli SamYang?

si, entrambi sono manuali, anche se dal prezzo non si direbbe

con massimo 350€ si può avere un 50/1,8 autofocus che arriva a 2:1 funzionante sia su fullframe che aps-c...e questi me ne propongono uno più buio, manuale e ( quasi ) solo per aps-c a 100€ in più solo perchè "fa comodo"?? ...grazie ma no grazie [.cit ]

il 15mm è già pù interessante, ma anche in questo caso è un finto obbiettivo fullframe ed è solo shift, senza il tilt che, credo, farebbe più comodo nella macro...ma se la qualità ottica è buona se ne può riparlare
BenQ Monitor