Un sistema Follow Focus da poche decine di dollari

Un sistema Follow Focus da poche decine di dollari

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Le reflex digitali offrono comandi poco ergonomici per la gestione di fuoco e zoom durante i video: ecco un sistema follow focus da poche decine di dollari”

Le fotocamere reflex attualmente offrono potenzialità video di grande rilievo: la combinazione di sensori di grandi dimensioni con ottiche fotografiche permettono di ottenere immagini di alta qualità e grande impatto, anche grazie a profondità di campo in alcni casi molto ridotte, in grado di far emergere i soggetti dallo sfondo in modo molto plastico. Uno dei problemi che però accompagna le riprese effettuate con reflex e ottiche fotografiche è rappresentato dall'ergonomia del sistema. Azionare in modo fluido le ghiere di messa a fuoco e zoom è impresa abbastanza ardua: da un lato la scorrevolezza delle ghiere non è ottimizzata per l'uso durante le riprese video, dall'altro è proprio la posizione a non favorire un movimento ergonomico.

Per questo motivo appena le reflex in grado di riprendere filmati hanno preso piede è nata tutta una serie di accessori per permetterne un utilizzo video più semplice: tra gli accessori più in voga troviamo quelli di 'follow focus', sistemi in grado di aiutare ad utilizzare la messa a fuoco in modo fluido e preciso. Le proposte professionali e semiprofessionali hanno costi decisamente elevati, ma in rete è possibile trovare molti tutorial su come costruire in modo fai-da-te sistemi che raggiungano lo stesso scopo (ad esempio utilizzando uno svitatappi). Utilizzando le idee DIY circolate in rete sono poi nati kit a basso costo come quello mostrato nel video incorporato qui sotto.

Il kit è molto semplice e permette non solo di azionare in modo più semplice e fluido la ghiera di messa a fuoco (oppure quella che comanda l'estensione dello zoom), ma permette anche di sistemare dei marcatori in corrispondenza di alcuni punti di fuoco, ad esempio per un rapido passaggio del fuoco tra il soggetto e lo sfondo senza incertezze. Il kit, come riporta Electronista, in realtà non è economicissimo (circa $60) e sicuramente non molto elegante, però sembra raggiungere a pieno lo scopo che si prefissa, aggiungendo il fatto di essere facilmente trasportabile, facile da montare e utilizzare. Sicuramente può essere uno spunto interessante per tutti quelli che si vogliono dedicare al fai da te.


Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: frankie pubblicato il 20 Giugno 2011, 17:14
Beh io mi son costruito una testa panoramica per la reflex.
Costo <10€
Commento # 2 di: MrDoti pubblicato il 20 Giugno 2011, 21:06
Con qualche euro in più ci scappa un follow focus cinese,
che non funzionerà come un Arri, però non fa ridere un'intera troupe
per due ore...
Commento # 3 di: djfix13 pubblicato il 20 Giugno 2011, 22:16
alla faccia dei 60$...ma ch'è sta roba...se volevo me la facevo da 2 anni...mah
Commento # 4 di: maumau138 pubblicato il 20 Giugno 2011, 22:25
Quaaaaaanto? 60 $ per sta cosa? Posso capire farselo da soli, ma pagare tutti sti soldi per sta cagata è uno spreco.
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 20 Giugno 2011, 22:29
60$? Per quella roba?!?!

Questi sono fuori

Al massimo potrei pagarla 20$ (ed è già tanto)...
Commento # 6 di: C++Ronaldo pubblicato il 20 Giugno 2011, 22:56
direi che la faccia del tipo che presenta il prodotto dica tutto...sembra perplesso persino lui!
Commento # 7 di: TigerTank pubblicato il 24 Giugno 2011, 11:46
Secondo me...

Quoto sul prezzo, non più di 20$ per questo aggeggino...
BenQ Monitor