Ultime occasioni per acquistare una Voigtlander a pellicola

Ultime occasioni per acquistare una Voigtlander a pellicola

di Alberto De Bernardi, pubblicata il

“Cosina, proprietaria del marchio Voigtlander, ha deciso di terminare la produzione di tutti i modelli a pellicola. Tra questi, le Bessa 35mm e Bessa III 6x7. ”

La notizia non piacer ai nostalgici della pellicola e della fotografia a telemetro, ma anche Cosina - attuale proprietaria del marchio Voigtlander - si arresa, e ha deciso di cessare definitivamente la produzione di tutti i suoi modelli a pellicola, vale a dire tre modelli a telemetro per pellicola 35mm (Bessa R2M, Bessa R3M e Bessa R4M) e i medio formato Bessa III 6x7 e Bessa III Wide 6x7.


L'intenzione di porre fuori produzione le Bessa 35mm gi nota da tempo, circa 12 mesi, ma la produzione degli ultimissimi esemplari ancora in atto. Con la recente decisione di abbandonare in toto la pellicola a causa dei ridotti volumi di vendita, si chiude ufficialmente l'intera questione.

Probabilmente non saranno in molti a disperarsi, ma per i pochi appassionati ancora legati al film e al telemetro, la resa di Cosina lascia ormai Leica unica produttrice di fotocamere a telemetro a pellicola, e solo nel formato 35mm. Per chi fosse interessato, dunque, si tratta dell'ultima occasione per frugare tra i negozi specializzati oppure online alla ricerca degli ultimi esemplari di Bessa.


Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cos da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: alegallo pubblicato il 05 Ottobre 2015, 12:05
che tristezza ... e sapere che ormai c'è rimasta solo Leica, mi immagino con che prezzi ... e soprattutto che tristezza che non scatto in analogico da anni
Commento # 2 di: aoaces pubblicato il 05 Ottobre 2015, 12:51
Ho iniziato a scattare in analogico nel 1975 quando mi fu regalata per il compleanno una Olympus OM1-n con Zuiko da 50 mm f/1.8.
Ho smesso di scattare in analogico nel 2005 quando sono passato al digitale.
Oggi sinceramente senza digitale non saprei come fare.
Utilizzo molto photoshop con i livelli e maschere (metodo reversibile) e ottengo risultati decisamente piu interessanti e in pochissimo tempo.
Un po di nostagia c´e´ sempre ma il digitale ha cambito tutto, dal mio punto di vista, in meglio.
BenQ Monitor