'The Hateful Eight': un timelapse mostra il fascino della proiezione a pellicola

'The Hateful Eight': un timelapse mostra il fascino della proiezione a pellicola

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Uno dei proiezionisti del roadshow del film 'The Hateful Eight' di Quentin Tarantino ha catturato, in quindici giorni, immagini dal dietro le quinte di 59 proiezioni, mettendo insieme un timelapse dal grande fascino, che mostrano il proiettore italiano Cinemeccanica all'opera”

Il cinema è affascinante, praticamemte in ogni suo aspetto. Chi ha avuto la fortuna di vedere all'opera un proiettore cinematografico a pellicola ne sarà certamente rimasto affascinato. Non è un'esperienza che tutti possono fare, ma uno dei proiezionisti del roadshow del film 'The Hateful Eight' di Quentin Tarantino ha deciso di catturare, in quindici giorni durante ben 59 proiezioni, immagini dalla sala di proiezione, mettendo insieme un timelapse dal grande fascino.

Il film viene proiettato su pellicola 70mm Ultra Panavision, un formato che era pensionato da tempo e che poche sale possono gestire al meglio. Si tratta di un formato anamorfico 1.25x con aspect ratio molto largo di 2.76:1. La ragione del roadshow organizzato da Tarantino è stata proprio quella di proiettare il film con la giusta attrezzatura. Esistono due versioni del film, quella da 187 minuti per il roadshow e quella 'normale' da 167 minuti, più corta perché il regista ha deciso di tagliare alcune scene che non avrebbero avuto la corretta resa nella proiezione su schermi convenzionali nel formato più piccolo.

Come si può vedere dal filmato, viste le dimensioni della pellicola e la lunghezza totale, non vengono utilizzate delle tradizionali bobine, ma dei grandi piatti per gli avvolgimenti. Una piccola nota di orgoglio italiano: nel timelapse si vede chiaramente che il proiettore utilizzato è un Victoria 8 dell'azienda italiana Cinemeccanica di Milano, azienda che dagli anni '70 è leader nella produzione mondiale di apparecchiature per il cinema e che ha trasferito negli ultimi anni la sua grande esperienza al cinema digitale.


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: roccia1234 pubblicato il 22 Gennaio 2016, 13:31
Una piccola nota di orgoglio italiano: nel timelapse si vede chiaramente che il proiettore utilizzato è un Victoria 8 dell'azienda italiana Cinemeccanica di Milano, azienda che dagli anni '70 è leader nella produzione mondiale di apparecchiature per il cinema e che ha trasferito negli ultimi anni la sua grande esperienza al cinema digitale.


Avevamo anche IFF (industria fototecnica firenze) e durst che facevano apparecchi fotografici (specie ingranditori) al top, in italia e nel mondo.

C'era ferrania, c'erano le officine galileo...
Commento # 2 di: aqua84 pubblicato il 22 Gennaio 2016, 13:48
Originariamente inviato da: roccia1234
Avevamo anche IFF (industria fototecnica firenze) e durst che facevano apparecchi fotografici (specie ingranditori) al top, in italia e nel mondo.

C'era ferrania, c'erano le officine galileo...

già... concordo..
per non parlare della defunta Olivetti, la Apple italiana di qualche decina di anni fa...

tutto quanto "mangiato"...
che schifo
Commento # 3 di: Gabriele_90 pubblicato il 22 Gennaio 2016, 23:33
Originariamente inviato da: roccia1234
Avevamo anche IFF (industria fototecnica firenze) e durst che facevano apparecchi fotografici (specie ingranditori) al top, in italia e nel mondo.

C'era ferrania, c'erano le officine galileo...


Ferrania c'è ancora! http://www.filmferrania.it/
Commento # 4 di: ArteTetra pubblicato il 23 Gennaio 2016, 22:05
Ma quanto è sporco quel vetro davanti al proiettore? E il proiezionista si diverte a fare timelapse invece di impiegare due minuti per dare una pulita...
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 24 Gennaio 2016, 09:29
Originariamente inviato da: Gabriele_90
Ferrania c'è ancora! http://www.filmferrania.it/


Ferrania ha riaperto da 1-2 anni e dovrebbe tornare a produrre pellicole... ma lo dicono da svariati mesi a 'sta parte e per il momento nulla, boh.

Per il momento fanno solo magliette e gadget.
Commento # 6 di: Ton90maz pubblicato il 24 Gennaio 2016, 10:17
Cinemeccanica al massimo distribuisce e installa, non mi risulta che produca da sola degli apparecchi digitali.
BenQ Monitor