Sony riporta la produzione di sensori in Giappone

Sony riporta la produzione di sensori in Giappone

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Sony per riprendere al più presto la filiera produttiva interrotta dalle alluvioni in Thailandia riporta la produzione dei sensori in Giappone”

Qualche giorno fa vi abbiamo riportato la notizia dei piani Sony per riprendere al più presto la sua filiera produttiva, interrotta in alcuni segmenti dagli effetti delle alluvioni in Thailandia. La fabbrica situata nel distretto industriale di Ayutthaya non potrà riaprire prima del mese di gennaio 2012 e Sony sta delocalizzando parti della catena di montaggio che lì operava.

Alcune operazioni verrano fatte in altre fabbriche della Thailandia, riconvertendo dei reparti prima attivi su prodotti completamente diversi, come le autoradio. La produzione dei sensori, secondo quanto riporta Amateur Photographer, verrà invece riportata in Giappone, per la precisione nella fabbrica di Kunamoto, sull'isola di Kyushu. I sensori verrano poi spediti in Thailandia per il montaggio sulla scheda con il resto della circuiteria e poi installati nelle fotocamere.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: MR.HOUSE 88 pubblicato il 18 Novembre 2011, 14:28
Una cosa sensata la stanno facendo
BenQ Monitor