Sony in campo per salvare Wolverine

Sony in campo per salvare Wolverine

di Roberto Colombo, pubblicata il

“ Si tratta certamente di un'iniziativa a sfondo pubblicitario per Sony, ma il risultato sono belle immagini da sfogliare e magari una maggiore consapevolezza sugli animali che rischiano l'estinzione, anche qui in Europa. Ora il focus del progetto di collaborazione con la European Outdoor Conservation Association (EOCA) si sposta sulla bridge superzoom con sensore da 1" Sony RX10 III e su ben 101 specie a rischio, alcune delle quali riprese da una squadra di fotografi naturalistici nel loro habitat naturale utilizzando la fotocamera giapponese”

Può la fotografia far bene alla natura? Secondo Sony sì e sono diverse in questi anni le iniziative del colosso giapponese per unire a belle foto o video emozionanti un contenuto aggiuntivo di consapevolezza per la salvaguardia di speci a rischio. Molti ricorderanno le serie di video per raccontare i progetti di reinserimento dell'aquila di mare nel suo habitat naturale, in cui un'action camera montata sul dorso del volatile permetteva di sperimentare in prima persona quello che l'uccello vede gettandosi in picchiata da alcuni dei più alti edifici del mondo, dalla Tour Eiffel a Parigi al Burj Khalifa di Dubai.

Ora il focus del progetto di collaborazione con la European Outdoor Conservation Association (EOCA) si sposta sulla bridge superzoom con sensore da 1" Sony RX10 III e su ben 101 specie a rischio, alcune delle quali riprese da una squadra di fotografi naturalistici nel loro habitat naturale utilizzando la fotocamera giapponese.

Il primo set di foto rilasciate da Sony è quello scattato dal fotografo britannico Sam Hobson, finalista del concorso Wildlife Photographer of the Year nel 2014 e nel 2016. Si tratta certamente di un'iniziativa a sfondo pubblicitario per Sony, ma il risultato sono belle immagini da sfogliare e magari una maggiore consapevolezza sugli animali che rischiano l'estinzione, anche qui in Europa.


"Wolverine - La Volverina"

Chi di voi conosceva, ad esempio, la volverina? È una specie di cui si contano solo 2.260 esemplari in tutta Europa ed è proprio da lei che deriva il nome di Wolverine, il personaggio degli X-Man Marvel, portato sullo schermo da Hugh Jackman. Sebbene categorizzata come specie a “minor preoccupazione” nella lista Rossa della IUCN, la volverina ha visto un declino significativo in Europa negli ultimi dieci anni.

Tra gli uccelli che sono stati dichiarati “vulnerabili” nel 2015 troviamo la pulcinella di mare, il cui numero sta drasticamente diminuendo. Nel caso dell’otarda minore, si stima che la specie si stia riducendo in Europa al ritmo del 30-49% negli ultimi 30 anni.


Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cos da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Bestio pubblicato il 09 Maggio 2017, 15:54
Si tratterà certamente di anche "di un'iniziativa a sfondo pubblicitario" per Sony, ma quando un'azienda unisce l'utile al socialmente utile, (invece che magari gonfiare ancora di più le tasche di un ricco testimonial che di certo non ne avrebbe bisogno) a me fa solo che piacere.
Commento # 2 di: randorama pubblicato il 09 Maggio 2017, 19:13
chi conosceva la volverina?
quasi nessuno.
magari perchè la chiamano tutti ghiottone...
BenQ Monitor