Sensore APS-C da 16,2 megapixel e ottica fissa 28mm equivalenti: ecco la nuova Ricoh GR II

Sensore APS-C da 16,2 megapixel e ottica fissa 28mm equivalenti: ecco la nuova Ricoh GR II

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Il cuore della fotocamera è rappresentato da un sensore CMOS in formato APS-C da circa 16,2 megapixel, in grado di spingersi fino a 25.600 ISO, mentre l'ottica è un fisso da 18,3mm e apertura F2.8, con focale equivalente di circa 28mm”

Tra i fondatori del settore delle compatte a ottica fissa e sensore di grosse dimensioni va certamente ascritto anche il nome di Ricoh, uno dei primi marchi a credere in questo tipo di apparecchio. Ricoh GR aveva riscosso molto interesse e si era fatta amare da un nicchia di utenti, senza riuscire però a raggiungere il successo commerciale e la notorietà di proposte di altri produttori che l'hanno seguita.

Ricoh presenta ora la nuova Ricoh GR II, modello che punta sulle stesse caratteristiche fondamentali, ma che si aggiorna anche nelle funzionalità, offrendo ad esempio connettività Wi-Fi e tecnologia NFC per il collegamento a smartphone e tablet. Il cuore della fotocamera è rappresentato da un sensore CMOS in formato APS-Cda circa 16,2 megapixel, in grado di spingersi fino a 25.600 ISO, mentre l'ottica è un fisso da 18,3mm e apertura F2.8, con focale equivalente di circa 28mm, mantenendo anche in questo caso una delle caratteristiche del primo modello. ). Questo obiettivo incorpora due elementi ottici asferici di alta precisione e un elemento in vetro ad alta rifrazione e bassa dispersione per minimizzare la distorsione e l’aberrazione cromatica, promettendo immagini nitide e ben contrastate fino ai bordi del campo inquadrato.

Ricoh ha lavorato anche sulle funzioni software, aggiungendo 6 nuove scene al menu e troviamo anche la possibilità di registrare filmati Full HD 30p. La macchina offre slitta flash e un piccolo flash pop-up integrato, che può essere utilizzato anche pe comandare flash esterni wireless. Ricoh ha lavorato sul buffer per aumentare la profondità della raffica e sugli algoritmi per velocizzare l'autofocus.


Commenti (14)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: pipperon pubblicato il 19 Giugno 2015, 10:24
ricoh

uno dei primi marchi a credere in questo tipo di apparecchio?
Veramente non ha mai smesso di farli dagli anni 60 quando venivano presi, insieme a quelli di minolta, come esempio da sfortunelli come canon che ancora oggi non fa certo cose avanzate.

Certo anche ricoh inizialmente faceva la solita imitazione leica (nicon era originale e puntava su contax...) ma gia negli anni 60 aveva posto le basi per la FOTOGRAFIA e non semplici imitazioni e progettava sin da subito ottiche come nikon che inizialmente le forniva a canon. Infatti non solo veniva imitata in patria ma addirittura presa a modello dai soviet (Ricoh Auto 35V)...


Ovviamente ricoh rimaneva a meta' strada fra gli sfortunelli come canon e gli imitatori di qualita' cone nikon e i mostri dell'innovazione come pentax, minolta eccetera.
Ma questa e' un'altra storia.

Poi alla gente non piace l'innovazione visto che le statistiche di vendita premiano l'estetica e la bassa convenienza...
Commento # 2 di: the_joe pubblicato il 19 Giugno 2015, 10:55
Originariamente inviato da: pipperon
uno dei primi marchi a credere in questo tipo di apparecchio?
Veramente non ha mai smesso di farli dagli anni 60 quando venivano presi, insieme a quelli di minolta, come esempio da sfortunelli come canon che ancora oggi non fa certo cose avanzate.

Certo anche ricoh inizialmente faceva la solita imitazione leica (nicon era originale e puntava su contax...) ma gia negli anni 60 aveva posto le basi per la FOTOGRAFIA e non semplici imitazioni e progettava sin da subito ottiche come nikon che inizialmente le forniva a canon. Infatti non solo veniva imitata in patria ma addirittura presa a modello dai soviet (Ricoh Auto 35V)...


Ovviamente ricoh rimaneva a meta' strada fra gli sfortunelli come canon e gli imitatori di qualita' cone nikon e i mostri dell'innovazione come pentax, minolta eccetera.
Ma questa e' un'altra storia.

Poi alla gente non piace l'innovazione visto che le statistiche di vendita premiano l'estetica e la bassa convenienza...


Scusa eh, puoi ritornare nel 2015 ????
Commento # 3 di: demon77 pubblicato il 19 Giugno 2015, 10:57
Originariamente inviato da: pipperon
Poi alla gente non piace l'innovazione visto che le statistiche di vendita premiano l'estetica e la bassa convenienza...


Non è proprio una regola generale.. comunque ci sta abbastanza come tendenza considerando il settore delle fotocamere.

Innovazione va bene.. ma deve essere innovazione buona.. non spazzatura.
E vedi bene che nella carrellata di "novità" del settore fotocamere ci sono cose buone ma buona parte è fuffa. Normale che poi i modelli blasonati e garantiti siano i più gettonati..

Su questa in particolare trovo un po' limitante la focale fissa non intercambiabile.. e la seconda cosa è effettivamente l'estetica.. mamma mia sembra uscita da un libro sugli anni ottanta..
Commento # 4 di: the_joe pubblicato il 19 Giugno 2015, 11:09
Si, ma qua che ci sarebbe di innovativo?????

Il sensore APS-C ? --- NO

L'ottica fissa f2.8 --- NO

L'unica cosa è effettivamente il marchio Ricoh ma se poi i risultati sono questi, potrebbe essere rimasta nell'oblio dov'era senza troppi rimpianti.
Commento # 5 di: verus70 pubblicato il 19 Giugno 2015, 14:26
Originariamente inviato da: pipperon
uno dei primi marchi a credere in questo tipo di apparecchio?
Veramente non ha mai smesso di farli dagli anni 60 quando venivano presi, insieme a quelli di minolta.


Praticamente è la versione in digitale dellaRicoh GR1 analogica del 1996, questo genere di fotocamere hanno i loro estimatori, saranno di nicchia, ma comunque ci sono :



https://www.youtube.com/watch?v=VCL1SnIYZUw


https://www.youtube.com/watch?v=j88QZNpZwnQ
Commento # 6 di: pipperon pubblicato il 19 Giugno 2015, 14:27
Originariamente inviato da: the_joe
Si, ma qua che ci sarebbe di innovativo?????

Il sensore APS-C ? --- NO

L'ottica fissa f2.8 --- NO

L'unica cosa è effettivamente il marchio Ricoh ma se poi i risultati sono questi, potrebbe essere rimasta nell'oblio dov'era senza troppi rimpianti.


innovativo e' avere un'ottica di qualita', in una dimensione ridotta che permette di fare belle foto senza scendere ai GROOOSSI compromessi odierni.

Quindi non vuol essere innovativa tout court ma innovativa nel senso di presentare un'apparecchio per fare le foto e non per guardare facebook.

ormai aziende leader di mercato (vendono ma...) ci hanno subizzato di escursioni e pixel tato grandi quanto, poi, inutili.




X daemon
E' uscita dagli anni 80 :-)
Quando gente come canon diceva che l'autofocus era una strz....

Io trovo limitante l'ottica fissa ma e' questione d'abitudine, feci una settimana con una rollei 35 2.8 con delle dia e ti dico che le foto erano AMAZING... infatti poi ho comprato una f3.5 usata ma e' rimasta nel cassetto.
Volevo buttare le reflex, no scherzo. Ma il risultato era notevole.


Thejoe
io SONO nel 2015, dove un'azienda non fa lo stabilizzatore ma spinge su questo. La stessa tranne le ottiche a diffrazione non ha fatto cose nuove dal... MAI.
Le marche che stanno facendo innovazione (pentax, sony, olimpus e un pochetto altre) non solo non se le fila nessuno, non solo alcune di queste cose vengono riprese a decine di anni di distanza spacciandole per nuove ma sono le stesse che hanno fatto innovazione negli anni 60.
Sono stolti, basterebbe sbattere i soldi nel maketing anziche' nella tecnica.
Giusto per capirci
il primo AF reflex?
il primo AF reflex 35mm?
Il primo stabi che ho visto era panasonic. Poi SONY.
il primo obbiettivo digitale (e' difficile...)
Il primo TTL?
Il primo flash TTL?
Il primo...
Anche negli ultimi 5 anni le innovazioni non vengono certo dalle cenerentole, che sono certamente migliorate (soprattutto le canon) ma e' ridicolo che i fan boy di una e dell'altra si sfidino dicendo che una e' meglio dell'altra quando fino a ieri si scambiavano parti (e prima nikon forniva gli obbiettivi marcati poi canon) o comprano obbiettivi e corpi completi da altri (tamarroni e cosine varie).
Io non ci vedo nulla di male, anzi, ma sel lo dici ad un fanboy che la sua "roba" e' un rebrand... apriti cielo.
Dopotutto non solo lo fan tutti (es il pentax 11-16mm e' un tokina) ma e' cosi' in tutti i campi. BMW monta motori Peugeot antichi come spacciandoli nuovvissimi e.... migliori.... di quelli BMW.

Forse anziche guardre il "semmo fighi" o il "piu' pixel per tutti" guadiamo alle caratteristiche che ci permettono di fare BELLE foto come la dimensione del corpo, la disposizione comandi, la precisione dell'esposimetro (molti PRO TOP usano esposimetri minolta o pentax poi per contratto usano corpi diversi) al flashmeter (perche' non lo mostrano come leica?) o magari alla facilita' d'uso degli accessori (come i tubi di prolunga da 800E o i flash ormai diventati ridicoli)

Si, Purtroppo siamo nel 2015 e vedo poco di nuovo dal 1990 se si esclude il sensore.
Solo un peggioramento qualitativo e' notevole.
Commento # 7 di: the_joe pubblicato il 19 Giugno 2015, 14:34
Originariamente inviato da: pipperon
innovativo e' avere un'ottica di qualita', in una dimensione ridotta che permette di fare belle foto senza scendere ai GROOOSSI compromessi odierni.

Quindi non vuol essere innovativa tout court ma innovativa nel senso di presentare un'apparecchio per fare le foto e non per guardare facebook.

ormai aziende leader di mercato (vendono ma...) ci hanno subizzato di escursioni e pixel tato grandi quanto, poi, inutili.




X daemon
E' uscita dagli anni 80 :-)
Quando gente come canon diceva che l'autofocus era una strz....

Io trovo limitante l'ottica fissa ma e' questione d'abitudine, feci una settimana con una rollei 35 2.8 con delle dia e ti dico che le foto erano AMAZING... infatti poi ho comprato una f3.5 usata ma e' rimasta nel cassetto.
Volevo buttare le reflex, no scherzo. Ma il risultato era notevole.


Thejoe
io SONO nel 2015, dove un'azienda non fa lo stabilizzatore ma spinge su questo. La stessa tranne le ottiche a diffrazione non ha fatto cose nuove dal... MAI.
Le marche che stanno facendo innovazione (pentax, sony, olimpus e un pochetto altre) non solo non se le fila nessuno, non solo alcune di queste cose vengono riprese a decine di anni di distanza spacciandole per nuove ma sono le stesse che hanno fatto innovazione negli anni 60.
Sono stolti, basterebbe sbattere i soldi nel maketing anziche' nella tecnica.
Giusto per capirci
il primo AF reflex?
il primo AF reflex 35mm?
Il primo stabi che ho visto era panasonic. Poi SONY.
il primo obbiettivo digitale (e' difficile...)
Il primo TTL?
Il primo flash TTL?
Il primo...
Anche negli ultimi 5 anni le innovazioni non vengono certo dalle cenerentole, che sono certamente migliorate (soprattutto le canon) ma e' ridicolo che i fan boy di una e dell'altra si sfidino dicendo che una e' meglio dell'altra quando fino a ieri si scambiavano parti (e prima nikon forniva gli obbiettivi marcati poi canon) o comprano obbiettivi e corpi completi da altri (tamarroni e cosine varie).
Io non ci vedo nulla di male, anzi, ma sel lo dici ad un fanboy che la sua "roba" e' un rebrand... apriti cielo.
Dopotutto non solo lo fan tutti (es il pentax 11-16mm e' un tokina) ma e' cosi' in tutti i campi. BMW monta motori Peugeot antichi come spacciandoli nuovvissimi e.... migliori.... di quelli BMW.

Forse anziche guardre il "semmo fighi" o il "piu' pixel per tutti" guadiamo alle caratteristiche che ci permettono di fare BELLE foto come la dimensione del corpo, la disposizione comandi, la precisione dell'esposimetro (molti PRO TOP usano esposimetri minolta o pentax poi per contratto usano corpi diversi) al flashmeter (perche' non lo mostrano come leica?) o magari alla facilita' d'uso degli accessori (come i tubi di prolunga da 800E o i flash ormai diventati ridicoli)

Si, Purtroppo siamo nel 2015 e vedo poco di nuovo dal 1990 se si esclude il sensore.
Solo un peggioramento qualitativo e' notevole.


Te lo dico sinceramente e di tutto cuore, "ma che stai a di?"

Peggioramento qualitativo oggi rispetto a quando?

E grossi limitazioni odierne in COSA?????

Dimostralo e vinci un prosciutto e te lo porto personalmente a casa.....

Per il passato puoi anche avere ragione, ma il passato è passato e come si dice non macina più.
Commento # 8 di: the_joe pubblicato il 19 Giugno 2015, 14:55
Anche perchè ci sarebbe a disposizione il sensore SONY full frame da 12MP che dietro un'ottica coi controfiocchi farebbe ancora meglio, per cui perchè tarpare le ali dell'eccellenza con un misero sensorino APS-C ed un'ottica solo f2.8?????

Cosa avrebbe di più e di meglio questa Ricoh rispetto ad una tanto da te vituperata Canon o Nikon?
Commento # 9 di: opelio pubblicato il 19 Giugno 2015, 15:01
Originariamente inviato da: pipperon
innovativo e' avere un'ottica di qualita', in una dimensione ridotta che permette di fare belle foto senza scendere ai GROOOSSI compromessi odierni.

Quindi non vuol essere innovativa tout court ma innovativa nel senso di presentare un'apparecchio per fare le foto e non per guardare facebook.

ormai aziende leader di mercato (vendono ma...) ci hanno subizzato di escursioni e pixel tato grandi quanto, poi, inutili.




X daemon
E' uscita dagli anni 80 :-)
Quando gente come canon diceva che l'autofocus era una strz....

Io trovo limitante l'ottica fissa ma e' questione d'abitudine, feci una settimana con una rollei 35 2.8 con delle dia e ti dico che le foto erano AMAZING... infatti poi ho comprato una f3.5 usata ma e' rimasta nel cassetto.
Volevo buttare le reflex, no scherzo. Ma il risultato era notevole.


Thejoe
io SONO nel 2015, dove un'azienda non fa lo stabilizzatore ma spinge su questo. La stessa tranne le ottiche a diffrazione non ha fatto cose nuove dal... MAI.
Le marche che stanno facendo innovazione (pentax, sony, olimpus e un pochetto altre) non solo non se le fila nessuno, non solo alcune di queste cose vengono riprese a decine di anni di distanza spacciandole per nuove ma sono le stesse che hanno fatto innovazione negli anni 60.
Sono stolti, basterebbe sbattere i soldi nel maketing anziche' nella tecnica.
Giusto per capirci
il primo AF reflex?
il primo AF reflex 35mm?
Il primo stabi che ho visto era panasonic. Poi SONY.
il primo obbiettivo digitale (e' difficile...)
Il primo TTL?
Il primo flash TTL?
Il primo...
Anche negli ultimi 5 anni le innovazioni non vengono certo dalle cenerentole, che sono certamente migliorate (soprattutto le canon) ma e' ridicolo che i fan boy di una e dell'altra si sfidino dicendo che una e' meglio dell'altra quando fino a ieri si scambiavano parti (e prima nikon forniva gli obbiettivi marcati poi canon) o comprano obbiettivi e corpi completi da altri (tamarroni e cosine varie).
Io non ci vedo nulla di male, anzi, ma sel lo dici ad un fanboy che la sua "roba" e' un rebrand... apriti cielo.
Dopotutto non solo lo fan tutti (es il pentax 11-16mm e' un tokina) ma e' cosi' in tutti i campi. BMW monta motori Peugeot antichi come spacciandoli nuovvissimi e.... migliori.... di quelli BMW.

Forse anziche guardre il "semmo fighi" o il "piu' pixel per tutti" guadiamo alle caratteristiche che ci permettono di fare BELLE foto come la dimensione del corpo, la disposizione comandi, la precisione dell'esposimetro (molti PRO TOP usano esposimetri minolta o pentax poi per contratto usano corpi diversi) al flashmeter (perche' non lo mostrano come leica?) o magari alla facilita' d'uso degli accessori (come i tubi di prolunga da 800E o i flash ormai diventati ridicoli)

Si, Purtroppo siamo nel 2015 e vedo poco di nuovo dal 1990 se si esclude il sensore.
Solo un peggioramento qualitativo e' notevole.


Ma ti sei iscritto apposta per dire questo insieme di affermazioni slegate e incomprensibili?
Peggioramento qualitativo? Ma dove lo vedi. fare foto belle? Il bravo fotografo se la cava anche con il foro stenopeico e non mi pare che le case abbiano fatto a gara per peggiorare l'ergonomia. I sistemi esposimetrici di adesso sono anni luce avanti rispetto a quelli di 20 anni fa compresa Leica (che possiedo quindi parlo conoscendo).
Le marche che stanno facendo innovazione non se le fila nessuno? Ma hai presente i dati di vendita della Sony a7?
Inutili i megapixel? E perché. E chi sei tu per decidere anche per il fotografo che necessita altissima capacità nella stampa di grandi dimensioni. Pensi che esistano solo i fotografi di Flickr?
E poi quanta caciara inutile, è pieno di obbiettivi compatti, luminosi, tropicalizzati (ah si parliamo di questo negli anni 80), stabilizzati, leggeri di tutte le marche, Fuji, Olympus, Nikon, Canon....
Commento # 10 di: verus70 pubblicato il 19 Giugno 2015, 18:38
Originariamente inviato da: the_joe
Anche perchè ci sarebbe a disposizione il sensore SONY full frame da 12MP che dietro un'ottica coi controfiocchi farebbe ancora meglio, per cui perchè tarpare le ali dell'eccellenza con un misero sensorino APS-C ed un'ottica solo f2.8?????

Cosa avrebbe di più e di meglio questa Ricoh rispetto ad una tanto da te vituperata Canon o Nikon?


Sarebbe stata una sorta di Sony RX1 , non sarebbe stata tascabile, e sarebbe costata 3 volte tanto.
Un sensore Apsc non mi sembra così miserabile.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor