Relonch Camera: solo un pulsante di scatto e le foto si sviluppano da sole

Relonch Camera: solo un pulsante di scatto e le foto si sviluppano da sole

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Sono molti i particolari strani di Relonch 291: non c'è il display - e quindi manca anche ogni possibilità di personalizzazione degli scatti tramite menu -, ma si fa notare anche la mancanza del flash e della scheda SD. Tutto ciò che non è essenziale allo scatto è coperto da una custodia in pelle. La novità è l'integrazione di un modulo 4G, che invia automaticamente le immagini al servizio di sviluppo: queste vengono poi recapitate sull'app dell'utente il giorno dopo. Per 99 dollari al mese....”

Un bottone di scatto, niente display, un'ottica a focale fissa e le foto che vengono sviluppate e recapitate il giorno dopo. Siamo tornati ai tempi dell'analogico? No, è un esperimento digitale attualmente in beta da parte di Relonch, marchio che era salito all'onore delle cronache per la sua particolare custodia per iPhone dotata di sensore fotografico in formato APS-C. Strano è anche il modello di business del progetto: la fotocamera non è in vendita, ma è in 'affitto' a 99$ al mese assieme al servizio di sviluppo delle fotografie.

Relonch Camera 291

Sono molti i particolari strani di Relonch 291: come già detto, non c'è il display - e quindi manca anche ogni possibilità di personalizzazione degli scatti tramite menu -, ma si fa notare anche la mancanza del flash e della scheda SD estraibile. Tutto ciò che non è essenziale allo scatto è coperto da una custodia morbida in neoprene, sotto la quale l'occhio più allenato riconosce facilmente una Samsung NX-1. La novità è l'integrazione di un modulo 4G, che invia automaticamente le immagini al servizio di sviluppo: queste vengono poi recapitate sull'app dell'utente il giorno dopo, in parte ricreando quel momento di attesa tra la consegna del rullino e la visione dei provini, momento che a tanti manca oggi al tempo dell'analogico.

L'esperimento potrebbe essere interessante, ma il costo di 99 dollari al mese (praticamente 1200 euro all'anno) pone il progetto in una fascia di prezzo che ne limita fortemente la clientela, che probabilmente sarà composta dagli hipster più alternativi e facoltosi, volenterosi di distinguersi dalla massa con una fotocamera molto particolare. Ma magari ci sbagliamo, voi cosa ne pensate? 92 minuti di applausi??


Commenti

BenQ Monitor