Panasonic presenta LUMIX GX80, mirrorless compatta 4K

Panasonic presenta LUMIX GX80, mirrorless compatta 4K

di Alberto De Bernardi, pubblicata il

“Panasonic annuncia oggi la nuova LUMIX GX80, mirrorless compatta ricca di "gadget": video 4K e funzione 4K Photo, stabilizzatore a 5 assi e Wi-Fi. ”

Panasonic LUMIX GX80 è la nuova mirrorless del marchio pensata per chi desidera un prodotto compatto ma ben accessoriato, anche da un punto di vista non strettamente fotografico.

La GX80 offre infatti ripresa video 4K e funzione 4K Photo, l'escamotage di Pansonic per garantire una raffica superveloce da 30 fps grazie a fotogrammi estratti da un video 4K (8 Mpixel). Integra inoltre uno stabilizzatore a 5 assi, modulo Wi-Fi e funzione Post Focus che, sfruttando sempre il video 4K, consente di scegliere a posteriori l'immagine con il punto di messa a fuoco desiderato tra la cinquantina di foto disponibili.


Alla base della fotocamera troviamo un sensore Digital Live MOS da 16 Mpixel, ma la vera star è il nuovo Venus Engine, che ha consentito, oltre che di arrivare a 25.600 ISO massimi, di rimuovere per la prima volta, il low pass filter (la maggiore potenza consente infatti una correzione digitale del moiré). Le immagini appaiono quindi più nitide e incise.

Il mirino, fisso, conta 2764K punti di risoluzione e offre un ingrandimento equivalente a 0,7x su una fotocamera 35mm. Chi preferisce un'inquadratura LiveView può invece utilizzare il 3" touch da 1.040K punti presente sul dorso, orientabile da -45° a +80°.  

Lumix GX80 sarà commercializzata nel mercato Italiano a partire dal mese di Giugno, indicativamente al prezzo consigliato di 699 € per il solo corpo macchina (DMC-GX80EG-K/-S), 799 € per il kit con 14-42mm (DMC-GX80KEGK) e 1099 € per il kit con il 14-140mm (DMC-GX80HEGK/S).


Commenti

BenQ Monitor