Olympus OM-D E-M10 Mark III: ora 121 punti AF sulla entry level

Olympus OM-D E-M10 Mark III: ora 121 punti AF sulla entry level

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Il sensore resta un CMOS da 16 megapixel in formato Micro Quattro Terzi, ma il comparto autofocus è stato aggiornato a 121 punti di messa a fuoco, quaranta in più rispetto alla versione precedente. Resta un punto fermo la stabilizzazione sul sensore a 5 assi: la piccola di casa Olympus ora adotta il più recente processore d'immagine TruePic VIII, lo stesso dell'ammiraglia E-M1 Mark II”

Olympus affronta l'imminente autunno con un leggero aggiornamento per E-M10, lanciando la nuova OM-D E-M10 Mark III. La piccola di casa Olympus ora adotta il più recente processore d'immagine TruePic VIII, lo stesso dell'ammiraglia E-M1 Mark II e guadagna la possibilità di registrare filmati 4K 30/25/24p.

Il sensore resta un CMOS da 16 megapixel in formato Micro Quattro Terzi, ma il comparto autofocus è stato aggiornato a 121 punti di messa a fuoco, quaranta in più rispetto alla versione precedente. Resta un punto fermo la stabilizzazione sul sensore a 5 assi, utilizzabile in ambito video in accoppiata con quella digitale, anche registrando in formato 4K. La raffica si attesta su 8,6 fotogrammi al secondo.

Non cambiano il mirino OLED da 2,36 milioni di punti e il display orientabile touchscreen da 3" e 1,04 milioni di punti. A livello ergonomico Olympus ha ingrandito sia le ghiere sia l'impugnatura, facilitando così tutti quelli che hanno le mani più grandi del giapponese medio.

Hanno ricevuto un'aggiornamento la modalità AUTO, resa più intelligente, l'interfaccia touchscreen, per facilitare da ulteriormente l'approccio alla fotocamera da parte dei meno esperti e dall'altro per mettere a portata di mano le modalità Live Composite e il Multiple Exposure senza dover accedere alla struttura dei menu per i più esperti.

Non manca naturalmente la connettività Wi-Fi per il trasferimento delle foto in modalità senza fili e il controllo remoto via smartphone.

OM-D E-M10 Mark III sarà disponibile dalla metà di questo mese in tre kit. La versione solo corpo avrà un prezzo indicativo al pubblico, IVA inclusa, di 669,00€. Il kit con ottica M.ZUIKO DIGITAL 14-42mm 1:3.5-5.6 II R sarà proposto a 729,00€, mentre quello con il più piccolo M.ZUIKO DIGITAL 14-42mm 1:3.5- 5.6 EZ pancake avrà un prezzo indicativo di 829,00€.


Commenti (1)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: AleLinuxBSD pubblicato il 04 Settembre 2017, 16:08
Miglioramenti interessanti ma non rivoluzionari.

Sono più curioso se decideranno di fare miglioramenti significativi alla linea PEN-F.
BenQ Monitor