Nuovo zoom luminoso 18-35mm F1.8 per reflex APS-C da Sigma

Nuovo zoom luminoso 18-35mm F1.8 per reflex APS-C da Sigma

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Sigma mette sul piatto un nuovo zoom dedicato ai possessori di reflex APS-C: Sigma 18-35mm F1.8 DC HSM Art offre focali equivalenti di 27-52,5mm e sfocato equivalente a quello di un'ottica F2.7 costante”

Sigma ha annunciato una novità molto interessante, lo zoom dedicato alle reflex con sensore APS-C Sigma 18-35mm F1.8 DC HSM Art. Si tratta di un grandangolare che copre gli angoli di campo delle focali 27-52,5mm su full frame, caratterizzato da un'elevata apertura costante.

Il tema dell'apertura di diaframma è uno di quelli che maggiormente sta tornando in voga tra i fotografi e dopo periodi in cui erano i grandi numeri a farla da padrone, come la focale massima o l'escursione focale, anche il grande pubblico sta virando verso concetti maggiormente legati alla qualità e alla resa fotografica. All'ordine del giorno è quindi anche il tema di quella che potrebbe essere definita 'apertura equivalente'. DPReview, che riporta la notizia dell'annuncio del nuovo zoom specifica come il valore di F1.8 su APS-C abbia la stessa resa in termini di profondità di campo di un'ottica F2.7 su full frame.

Per ora non si conoscono né i possibili innesti né il prezzo, ma certamente la nuova mossa di Sigma saprà risvegliare l'interesse di molti, soprattutto di quelli che, alla ricerca della resa fotografica del formato pieno, non hanno il budget per cambiare sistema e passare al 35mm.


Commenti (30)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 18 Aprile 2013, 11:11
anni fa si era dibattuto molto sulla "conversione" del valore di apertura tra APS e FF, e pare che non si possa fare. In pratica, se è f1.8 l'immagine proiettata sul sensore (più piccolo o più grande) non varia, quindi affermare che equivale a un f2.7 su FF non credo sia corretto... così come un f2.7 per FF non diventa un f1.8 su APS

Commento # 2 di: mentalray pubblicato il 18 Aprile 2013, 11:18
18-135mm F/1.8 é la vera ottica tuttofare!!! Il problema é che pesa quasi 1Kg. Sono curioso di vedere come si comporta, personalmente trovo le lenti sigma poco incisive e molto "soft". Sul prezzo non si sà nulla? Considerando che non è stabilizzato ritengo sarà interessante se costerà non piu' di 600€
Commento # 3 di: nardustyle pubblicato il 18 Aprile 2013, 11:22
Originariamente inviato da: mentalray
18-135mm F/1.8 é la vera ottica tuttofare!!! Il problema é che pesa quasi 1Kg. Sono curioso di vedere come si comporta, personalmente trovo le lenti sigma poco incisive e molto "soft". Sul prezzo non si sà nulla?


intanto è 18- 35 ... è il primo zoom 1.8 che vedo ... io ho 11-16 2.8 e 17-5 2.8 .... ma questo mi fà una voglia immane.... fantastica lente speriamo ne escano di più così, costerà sopra i 1000 euri
Commento # 4 di: ]Rik`[ pubblicato il 18 Aprile 2013, 11:23
Originariamente inviato da: mentalray
18-135mm F/1.8 é la vera ottica tuttofare!!! Il problema é che pesa quasi 1Kg. Sono curioso di vedere come si comporta, personalmente trovo le lenti sigma poco incisive e molto "soft". Sul prezzo non si sà nulla?


1kg e basta? pesa 8 etti e passa il nuovo 24-70L 2.8 II..
Commento # 5 di: Mike00k7 pubblicato il 18 Aprile 2013, 11:24
Ma infatti la resa cambia non nella luminosita' ma in termini di profondita' di campo.
Piu' il sensore e' piccolo piu' la perdi, basta vedere la differenza di una foto scattata a F2.8 sia su una mirrorless, che su una aps-c che una Full Frame. Piu' e' piccolo il sensore piu' si ottiene profondita' di campo, perdendo quindi la possibilita' di evidenziare il soggetto separandolo dallo sfondo totalmente fuori fuoco.
Basti pensare ad un iphone che ha un apertura di F2.4 ma che per avere il cosi' detto "effetto sfocato" si deve ricorrere se non a photoshop quantomeno a delle app e sfocare tu col ditino =P
Commento # 6 di: mentalray pubblicato il 18 Aprile 2013, 11:29
Originariamente inviato da: ]Rik`[
1kg e basta? pesa 8 etti e passa il nuovo 24-70L 2.8 II..


Infatti é un bel macigno anche il 24-70, che comunque é EF
Commento # 7 di: mentalray pubblicato il 18 Aprile 2013, 11:31
Originariamente inviato da: nardustyle
intanto è 18- 35 ... è il primo zoom 1.8 che vedo ... io ho 11-16 2.8 e 17-5 2.8 .... ma questo mi fà una voglia immane.... fantastica lente speriamo ne escano di più così, costerà sopra i 1000 euri


Cavolo avevo letto 18-135, che in effetti sarebbe stato un miracolo dell'ingegneria
Commento # 8 di: demon77 pubblicato il 18 Aprile 2013, 11:34
Originariamente inviato da: mentalray
18-135mm F/1.8 é la vera ottica tuttofare!!! Il problema é che pesa quasi 1Kg. Sono curioso di vedere come si comporta, personalmente trovo le lenti sigma poco incisive e molto "soft". Sul prezzo non si sà nulla? Considerando che non è stabilizzato ritengo sarà interessante se costerà non piu' di 600€




Si si... 18-135 F 1.8 costante. E poi? Che vuoi di più? Una fettina di culo coi pinoli???

E' 18-35!

Non so bene come valutarlo però.. tralasciando peso ed ingombro è comunque uno zoom davvero limitato..

Mi chiedo se a questo punto non sia meglio avere uno zoom più buio ma più esteso per l'uso normale e prendersi a parte un focale fissa 1.8 per le foto più ricercate che comunque capitano qualche volta..
Commento # 9 di: SuperMariano81 pubblicato il 18 Aprile 2013, 11:41
18-35 1.8 che poi alla fine è un 27-52 2.7...... non so, peserà un sacco, costerà un sacco (600€? magari, penso che si attersterà aui 1.500) ed alla fine è un 2.8 (quindi non luminosissimo).
Ok, per essere uno zoom è tanta roba ma alla fine, boh, non mi convince, meglio avere uno o due fissi veramene luminosi.
Commento # 10 di: GiovanniGTS pubblicato il 18 Aprile 2013, 11:44
il controllo di qualità di sigma fa talmente pena che non comprerò mai piu' nulla da loro .... l'unica cosa che poterebbe farmi cambiare idea è la annunciata "programmabilità" degli obiettivi che consente una sorta di taratura "fai da te" ... sarebbe interessante sapere se qusto obiettivo prevede tale feature

in ogni caso l'apertura è un conto e la qualità è un altro
infatti, non si puo' dire, ad esempio, che un tamron 17-50 2.8 sia qualitativamente superiore ad uno zeiss 16-80 3.5-4.5 solo perchè piu' luminoso.

Alla prova dei fatti il tamron non è sempre utilizzabile a 2.8 mentre lo zeiss lo è già da 3.5, tutti gli zeiss sono famosi proprio per la loro nitidezza già a TA.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor