Nuovo Adobe Creative Cloud, arriva Lightroom CC

Nuovo Adobe Creative Cloud, arriva Lightroom CC

di Alberto De Bernardi, pubblicata il

“Adobe ha annunciato il nuovo Creative Cloud per la Fotografia, che include Lightroom CC. Riconoscimento facciale, HDR merge, Panorama Merge e Slideshow le principali nuove funzioni. ”

Adobe ha annunciato un nuovo aggiornamento del pacchetto Creative Cloud per la Fotografia, in cui la parte del leone spetta alla nuova major release di Adobe Lightroom, che nella sua versione principale - quella in abbonamento - si chiama ora Adobe Lightroom CC, ma che continua a essere acquistabile anche come prodotto stand-alone con il nome Lightroom 6 (132,98 Euro versione completa, 75,64 Euro aggiornamento); in questo caso, però, bisogna rinunciar elle funzioni mobile.

La nuova versione offre, innanzitutto, migliori prestazioni grazie al supporto GPU. Inoltre, integra 4 nuove funzioni principali, tutte piuttosto auto-esplicative: HDR Merge, Panorama Merge, Facial Recognition e Advanced Video Slideshows.


Facial Recognition è la funzione che richiede probabilmente maggiori commenti. Non tanto per la funzione in sé - si tratta evidentemente di una forma di classificazione aggiuntiva, nello specifico è raggiungibile dal modulo Libreria, accanto alle attuali Viste - quanto per la reale efficacia dello strumento. Ci siamo presi il tempo di utilizzare un po' il nuovo Lightroom CC prima di scriverne, e possiamo dire che la prima impressione è molto buona: la percentuale di riconoscimento del singolo volto è subito molto alta, nell'intorno dell'80%. Una volta assegnati i primi nomi ai volti, l'efficacia migliora ancora, perché i nomi più ricorrenti vengono proposti come suggerimenti per i tag successivi. Insomma, per molti utenti non professionali, che verosimilmente fotografano spesso identici soggetti, si tratta di uno strumento molto valido.


HDR Merge combina scatti multipli in un’unica immagine HDR RAW (DNG). Completa di funzione di allineamento automatico delle immagini, può essere molto semplice da utilizzare se lo si desidera (grazie anche a tre setup predefiniti), ma anche molto potente. Il fatto stesso che il risultato finale sia un file RAW, su cui è possibile utilizzare tutti i già noti tool di Lightroom, dice tutto. Impressiona, in particolare, giocare con lo strumento Esposizione del modulo Sviluppo e scoprire quanto è elevato il margine di intervento su un file RAW HDR.

Panorama Merge  fa esattamente ciò che promette, cioè unisce più scatti in un solo scatto panoramico, che anche in questo caso può essere un file RAW.


Infine, grazie ad Advanced Video Slideshows è ora possibile creare presentazioni direttamente all'interno di Lightroom, utilizzando foto, video e musica, e introducendo effetti di panorama e zoom.

Esistono poi diversi altri miglioramenti minori. Uno di questi, che personalmente abbiamo apprezzato, è la possibilità di inserire immagini in una raccolta già in fase di importazione. È inoltre possibile utilizzare i pennelli all'interno dei filtri Graduato e Radiale del modulo Sviluppo, per modificare la maschera di applicazione di questi effetti - altra funzione molto utile.  

Adobe Creative Cloud per la Fotografia costa € 9.99 al mese + IVA e comprende Lightroom CC per desktop, Web e mobile, Photoshop CC e Photoshop Mix (per iPhone e iPad).


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Davis5 pubblicato il 27 Aprile 2015, 09:08
ho installato lightroom CC in quanto cliente cloudCC...

La funzione riconoscimento facce e' notevole, anche nelle foto di gruppo mi distingue i volti, me li raggruppa, e nelle foto dubbie dopo aver inserito i primi nomi inizia a suggerirmi i probabili nomi del soggetto inquadrato...

Per il resto non mi convince, in presenza di directory con centinaia di foto inizia ad impiegare qualche ora per generare le anteprime, sperperando vari gb su hard disk...
Forse torna utile per utenti senza reflex e con cartelle con pochi scatti dentro...
Resto fedele ad ACR + Bridge... 8kb di file sidecar per ogni foto ed una directory cache che puo' essere limitata a 10gb in tutto, non di 3gb ogni 500 scatti...

Unica chicca fenomenale, finalmente anche Adobe Camera Raw usa i processori Cuda per velocizzare le conversioni, e devo dire che gli aumenti in velocita' si vedono parecchio.
Commento # 2 di: roccia1234 pubblicato il 27 Aprile 2015, 09:31
Originariamente inviato da: Davis5
ho installato lightroom CC in quanto cliente cloudCC...

La funzione riconoscimento facce e' notevole, anche nelle foto di gruppo mi distingue i volti, me li raggruppa, e nelle foto dubbie dopo aver inserito i primi nomi inizia a suggerirmi i probabili nomi del soggetto inquadrato...

Per il resto non mi convince, in presenza di directory con centinaia di foto inizia ad impiegare qualche ora per generare le anteprime, sperperando vari gb su hard disk...
Forse torna utile per utenti senza reflex e con cartelle con pochi scatti dentro...
Resto fedele ad ACR + Bridge... 8kb di file sidecar per ogni foto ed una directory cache che puo' essere limitata a 10gb in tutto, non di 3gb ogni 500 scatti...

Unica chicca fenomenale, finalmente anche Adobe Camera Raw usa i processori Cuda per velocizzare le conversioni, e devo dire che gli aumenti in velocita' si vedono parecchio.


Mah, o l'hanno peggiorato decisamente, o il tuo pc è un carretta, o stai sparando a vanvera...

Le anteprime sono quasi istantanee anche in presenza di centinaia di foto (LR 5.7).

Inoltre non sperpera gb e gb su hdd... io con 30k-40k scatti a catalogo, ho l'intera cartella catalogo che occupa circa 7gb, inclusi vari backup... siamo ben lontani da 3gb per 500 scatti .
Inoltre, le anteprime le puoi semplicemente cancellare se vedi che stanno occupando troppo. Al riavvio LR ricreerà soltanto le anteprime di quelle cartelle che andrai a selezionare... e le anteprime di 300-400 scatti le crea in una decina di secondi...

Ma se ti trovi meglio con ACR usa quello e basta... io lo ritengo scomodo perchè non ha una modalità catalogo che ti consente di tenere organizzati gli scatti.
Commento # 3 di: Wikkle pubblicato il 27 Aprile 2015, 10:56
Ma sono l'unico che trova che quest CC siano una fregatura bella e buona (salvo non serva solo un software Adobe)... e si tiene ancora la licenza del CS6, che alla fine fà ancora le stesse cose della CC?
Commento # 4 di: Davis5 pubblicato il 28 Aprile 2015, 10:36
Dalle risposte che vedo l'utenza buona per lightroom rimane quella "non reflex" con fotocamere a bassa definizione, in cui le anteprime a "piena" definizione occupano poco e vengono giustamente generate in fretta...

Ho una D800 da 36mpx e ho provato il tutto su SSD corsair GT da 550mb-sec... non mi sembra il caso di spendere 4mila euro per un SSD su PCI express per avere prestazioni nettamente superiori...
500 raw di una D800 in media corrispondono a 23gb da elaborare... ovvio che 500scatti in jpg a 12 o 16mpx il PC vola e ci mette pochissimo...

P.S. per chi pensa che CC sia una fregatura puo' restare ad usare le versioni crakkate senza problemi... io lo trovo un notevole passo avanti a prezzi nettamente inferiori rispetto ai 3300 euro della versione full, in cui ad ogni aggiornamento dovevi pagarne altri 1500... cosi' c'e' un canone mensile, e 30 secondi dopo la release hai il software nuovo gia' installato...
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 28 Aprile 2015, 10:56
Originariamente inviato da: Davis5
Dalle risposte che vedo l'utenza buona per lightroom rimane quella "non reflex" con fotocamere a bassa definizione, in cui le anteprime a "piena" definizione occupano poco e vengono giustamente generate in fretta...

Ho una D800 da 36mpx e ho provato il tutto su SSD corsair GT da 550mb-sec... non mi sembra il caso di spendere 4mila euro per un SSD su PCI express per avere prestazioni nettamente superiori...
500 raw di una D800 in media corrispondono a 23gb da elaborare... ovvio che 500scatti in jpg a 12 o 16mpx il PC vola e ci mette pochissimo...


I miei scatti sono solo raw da reflex o dng da negativi scansionati. I 7 gb di cui sopra sono solo le anteprime nella cartella catalogo, i raw occupano ben di più.

Nella generazione anteprime conta tantissimo anche la cpu, non solo il disco, e i numeri che hai messo lo provano. Se contasse solo il disco, di quei 500 raw dovresti avere le anteprime (di TUTTI) in massimo un paio di minuti. Il passaggio a ssd pci-express probabilmente ti cambierebbe poco o nulla.

Comunque sei il primo che sento lamentarsi della velocità di LR.
BenQ Monitor