Mitakon 135mm f/1.4: tremila dollari per il nuovo 'Bokeh Monster'

Mitakon 135mm f/1.4: tremila dollari per il nuovo 'Bokeh Monster'

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La palma del 'Mostro dello sfocato' è da consegnare al nuovo Mitakon Speedmaster 135mm f/1.4, ottica a messa a fuoco manuale progettata dal produttore cinese Zhong Yi Optics e che verrà prodotta in soli 100 pezzi”

Se pascolate spesso su eBay alla ricerca di affari in campo fotografico vi sarà capitato di imbattervi in aste di vecchie ottiche, tra le quali certamente avrete notato quelle relative a obiettivi 135mm F2.8, molte volte accompagnati dall'epiteto "Bokeh Monster". Ebbene ora la palma del 'Mostro dello sfocato' è da consegnare al nuovo Mitakon Speedmaster 135mm f/1.4, ottica a messa a fuoco manuale progettata dal produttore cinese Zhong Yi Optics e che verrà prodotta in soli 100 pezzi.

Attualmente in realtà siamo in fase di pre-order molto anticipato, quasi un crowdfunding, in quanto la consegna è stimata per l'inizio del 2016, ma non è garantita in quanto il processo produttivo è ancora in fase di sviluppo, e viene chiesto un anticipo non rimborsabile di $500. Il prezzo dell'ottica è di $2.999. È possibile prenotare l'ottica con baionetta Canon EF, Nikon F o Sony FE. Nella gallery incorporata qui sotto potete vedere un prototipo dell'ottica all'opera.

Il nuovo Mitakon Speedmaster 135mm F1.4 è costruito utilizzando 11 lenti in 5 gruppi, tra cui 3 elementi in vetro ED; utilizza un diaframma circolare a 11 lamelle a rotazione continua (senza scatti); mette a fuoco a partire da 1,6 metri; pesa 3kg e ha un diametro portafiltri pari a 105mm. Si tratta certamente di un'ottica molto particolare, ma visto il peso e il prezzo molto probabilmente i possessori di fotocamere full frame indirizzeranno il loro budget verso altri obiettivi.

Ricordiamo ad esempio che chi ha un corpo Sony può contare sul quasi altrettanto luminoso Carl Zeiss Sonnar T* 135mm F1.8 ZA (utilizzabile sulle mirrorless tramite adattatore autofocus), chi possiede una Canon EOS può trovare un valido compagno nel Canon EF 135mm f/2.0 L USM, mentre chi ha scelto Nikon vede a catalogo il Nikon AF 135mm f/2 D DC, tutti autofocus e acquistabili a meno di 1.600 Euro. Una scelta leggermente meno luminosa, ma più economica - vista l'assenza dell'autofocus - è il Samyang 135mm f/2 ED UMC.


Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: emanuele83 pubblicato il 20 Ottobre 2015, 10:44
Il 135mm è un obiettivo fantastico su full frame. Ho un canon 135mmf/2.5 s.c. con baionetta FD e mi ha dato belle soddisfazioni per quelle poche foto a pellicola che ho scattato. Imho già f/2 è troppo spinto (sfuocato fortissimo) per un obiettivo del genere (specialmente oggi che la sensibilità del sensore è selezionabile, non come su pellicola dove per fare una foto sacrificavi la dof se avevi montata una pellicola troppo poco sensibile).

Di questo obiettivo occorrerebbe veramente vedere cquali aberrazioni produce prima di comprarlo...
Commento # 2 di: Drizzt pubblicato il 20 Ottobre 2015, 11:28
Piu' che altro...un 135mm FF a 1.4, su un soggetto gia' distante (5 metri) ha una profondita' focale di 7 cm, che vuol dire che mettendo a fuoco gli occhi le orecchie sarebbero fuori fuoco :-D

E' esattamente la stessa DOF che produce il 50mm 1.7 FF che uso sulla mia APSC, a volte puo' essere anche interessante, ma il piu' delle volte e' totalmente inutilizzabile. E almeno il mio 50mm l'ho pagato solo 40 euro e pesa appena un paio d'etti :-D
Commento # 3 di: AleLinuxBSD pubblicato il 20 Ottobre 2015, 11:43
Di mostruoso mi pare che sarà soltanto il prezzo, del tutto privo di senso.
Commento # 4 di: Opteranium pubblicato il 20 Ottobre 2015, 12:04
per essere grosso è grosso
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 20 Ottobre 2015, 13:50
Originariamente inviato da: Drizzt
Piu' che altro...un 135mm FF a 1.4, su un soggetto gia' distante (5 metri) ha una profondita' focale di 7 cm, che vuol dire che mettendo a fuoco gli occhi le orecchie sarebbero fuori fuoco :-D

E' esattamente la stessa DOF che produce il 50mm 1.7 FF che uso sulla mia APSC, a volte puo' essere anche interessante, ma il piu' delle volte e' totalmente inutilizzabile. E almeno il mio 50mm l'ho pagato solo 40 euro e pesa appena un paio d'etti :-D


Un 50 1.7 non può avere la stessa DOF di un 135 1.4

Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Di mostruoso mi pare che sarà soltanto il prezzo, del tutto privo di senso.


A confronto dei 1500€ chiesti per il trioplan, questo è regalato
Commento # 6 di: azetaelle pubblicato il 21 Ottobre 2015, 09:08
boh, un Canon EF 200mm f/2L IS USM o l'analogo Nikon hanno sicuramente un bokeh ancora superiore. E a f/2 hanno una qualità d'immagine spaventosa, bisogna vedere se questo Mitakon riuscirà perlomeno ad avvicinarsi.
Prezzi e dimensioni ovviamente vanno di pari passo con il diametro delle lenti in fluorite o altri vetri speciali.
Commento # 7 di: roccia1234 pubblicato il 21 Ottobre 2015, 09:52
Originariamente inviato da: azetaelle
boh, un Canon EF 200mm f/2L IS USM o l'analogo Nikon hanno sicuramente un bokeh ancora superiore. E a f/2 hanno una qualità d'immagine spaventosa, bisogna vedere se questo Mitakon riuscirà perlomeno ad avvicinarsi.
Prezzi e dimensioni ovviamente vanno di pari passo con il diametro delle lenti in fluorite o altri vetri speciali.


Ma:
1) non sono 135mm
2) non sono f/1.4

Inutile confrontare mele con pere.
Commento # 8 di: AleLinuxBSD pubblicato il 21 Ottobre 2015, 12:32
Originariamente inviato da: roccia1234
A confronto dei 1500€ chiesti per il trioplan, questo è regalato

Un'altra ottica proposta ad un prezzo assurdo.

Ho l'impressione che in campo delle ottiche venga fatto un gioco al rialzo ben più consistente che con i corpi con la differenza che in ambito ottiche, magicamente, un'ottica proposta a prezzi molto alti, debba essere considerata per forza valida ed il suo costo essere giustificato.
Commento # 9 di: azetaelle pubblicato il 24 Ottobre 2015, 11:53
@roccia1234
Il titolo dell'articolo parla di "bokeh monster", quindi il riferimento ci sta
E oltretutto l'avvento del formato APS-C ha mischiato un po' le cose nel campo delle lunghezze focali, anche se penso saranno in pochi a montare un obiettivo del genere su una APS-C
Commento # 10 di: .Titanic. pubblicato il 26 Ottobre 2015, 08:10
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Un'altra ottica proposta ad un prezzo assurdo.


Vale quanto detto per il trioplan...Lo producono solo loro, in pochi esemplari, e quindi lo fanno pagare quanto vogliono loro.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor