Meyer-Optik-Görlitz: scocca l'ora del Trimagon 2,6/95

Meyer-Optik-Görlitz: scocca l'ora del Trimagon 2,6/95

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Tra le sue caratteristiche tecniche troviamo schema ottico a tripletto, lenti in vetro Schott, diaframma a 15 lamelle. Come nel Trioplan, anche nel Trimagon lo sfocato dovrebbe essere una caratteristica peculiare con la resa dei punti luce sullo sfondo quasi come bolle di sapone”

Meyer-Optik Goerlitz è stato un marchio storico della fotografia: in particolare nella prima parte del secolo scorso aveva avuto buon successo con ottiche di buona qualità, in grado di fare concorrenza a quelle prodotte da Zeiss, ma con un prezzo più competitivo. Nel secondo dopo guerra le cose si erano fatte più complicate e il marchio ha avuto diverse difficoltà finendo per essere comprato proprio dalla concorrente Zeiss e in seguito archiviato. Il gruppo tedesco Globell Deutschland ha ripreso da qualche tempo le redini del marchio resuscitando il grande successo del produttore tedesco e progettando un nuovo Trioplan 100mm f/2.8. Il nuovo modello si basa sullo stesso design dell'ottica storica, un tripletto di Cooke, ma si aggiorna nei materiali e nella costruzione, adottando vetro Schott per le lenti.

Stesso destino è toccato al Trimagon 2,6/95. Anche in questo caso lo schema ottico è molto semplificato rispetto agli obiettivi che montiamo generalmente sulle nostre reflex o mirrorless e come nel caso del Trioplan è composto da un semplice tripletto (tre lenti in tre gruppi). Tra le altre sue caratteristiche tecniche troviamo le lenti in vetro Schott, il diametro portafiltri di 52mm, il diaframma a 15 lamelle. Come nel Trioplan, anche nel Trimagon lo sfocato dovrebbe essere una caratteristica peculiare con la resa dei punti luce sullo sfondo quasi come bolle di sapone.

Era stato annunciato in arrivo prima dell'estate e la promessa è stata mantenuta, visto che l'obiettivo è ora disponibile sul sito del produttore. Meyer-Optik Goerlitz dichiara che l'obiettivo è in grado tenere il passo, in termini di risoluzione, di fotocamere fino a 60 megapixel. Gli innesti disponibili sono molti: Canon, Nikon, Fuji X, Sony E, Micro Quattro Terzi e Leica M. Vi piace e volete comprarne subito uno d'impulso? Controllate di avere €1699 sul vostro conto in banca.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Gundam.75 pubblicato il 01 Luglio 2016, 09:33
Sinceramente i prezzi di vendita di questo "storico marchio" sono fuori da ogni ragione.
Per quella cifra punto su Zeiss.
Commento # 2 di: Davis5 pubblicato il 01 Luglio 2016, 10:22
tra le altre cose... pubblicizzare una lente da 1700 euro con una foto simile, in cui non c'e' nulla perfettamente a fuoco e ben contrastato, con un pauroso flare che opacizza tutta la foto e' da criminali...
Soprattutto con il sigma 85 f1,4 art in uscita che costera' la meta'....
Commento # 3 di: SuperMariano81 pubblicato il 01 Luglio 2016, 10:33
Originariamente inviato da: Davis5
tra le altre cose... pubblicizzare una lente da 1700 euro con una foto simile, in cui non c'e' nulla perfettamente a fuoco e ben contrastato, con un pauroso flare che opacizza tutta la foto e' da criminali...
Soprattutto con il sigma 85 f1,4 art in uscita che costera' la meta'....


Sono lenti che non puntano all'estrema nitidezza, come nel caso di molti sigma art, ma ad altre caratteristiche come lo sfocato particolare.
poi vabbè, la foto non dice molto
Commento # 4 di: Gundam.75 pubblicato il 01 Luglio 2016, 11:01
ALla fine lo sfocato particolare del mitico 100 alla fine non è che lo puoi utilizzare ovunque. Per me resta sullo scaffale.
Commento # 5 di: Kaneda79 pubblicato il 01 Luglio 2016, 12:10
Sul sito ufficiale ho visto altre due foto, stessa resa di quella riportata nell'articolo. A rischio di essere spellato vivo da chi di fotografia ne capisce e con cui di certo condivido il fatto che una foto ben scattata vale più di mille ritocchi, a quel prezzo questo obiettivo è fin troppo specifico, con un uso limitato che annoierebbe dopo qualche settimana. Meglio investire nella licenza di photoshop per riprodurre l'effetto alla bisogna, lo ritengo meno "purista" ma più pratico.
BenQ Monitor