La nuova frontiera delle action cam sono gli abissi: GoPro e Contour scendono a -60m

La nuova frontiera delle action cam sono gli abissi: GoPro e Contour scendono a -60m

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Le nuove custodie da immersione permettono a GoPro e Contour Roam di scendere in immersione fino a 60 metri di profonditÓ”

Il mercato delle action camera sta attraversando un momento di particolare fermento: abbiamo recentemente visto come la schiera dei concorrenti dei leader di mercato GoPro e Contour si stia allargando. Questi ultimi rispondono per˛ colpo su colpo. Esagerando un po' - parecchio in realtÓ - potremmo dire che la prossima frontiera delle action cam siano gli abissi.

Il mercato delle fotocamere non Ŕ nuovo a custodie resistenti alle immersioni a decine di metri sotto il pelo dell'acqua, ne esistono per compatte, mirrorless e reflex, ma anche le videocamere per riprese soggettive sportive vogliono ora fare la loro parte.

CountourRoam Watersports e GoPro Dive Housing vanno proprio in questa direzione, permettendo alle piccole videocamere HD di scendere ora fino a 60 metri di profonditÓ. Per GoPro si tratta di una custodia per sostituire quella originale, mentre per CountourRoam si tratta di un case da aggiungere al prodotto, che di per sÚ Ŕ giÓ resistente all'acqua fino a una profonditÓ di 1 metro.

GoPro ha modificato la lente della custodia rendendola piatta, per scongiurare la vignettatura e massimizzare la nididezza. La nuova custodia ha un prezzo di $49,99, da aggiungere a quello del kit base, mentre il bundle ContourRoam Watersports Ŕ proposto a $250.


Commenti (4)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, cosý da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non Ŕ detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: roccia1234 pubblicato il 18 Maggio 2012, 12:40
Una delle (pochissime, purtroppo) custodie subacquee con un prezzo decente .
Commento # 2 di: CARVASIN pubblicato il 18 Maggio 2012, 15:33
Ma la hero2 non è già compatibile per immersioni fino a -60 m?

Io quando l'ho comprata avevo letto così fra le caratteristiche...

Ciao!
Commento # 3 di: Coyote74 pubblicato il 18 Maggio 2012, 17:19
Originariamente inviato da: CARVASIN
Ma la hero2 non è già compatibile per immersioni fino a -60 m?

Io quando l'ho comprata avevo letto così fra le caratteristiche...

Ciao!


Infatti la Gopro è già di suo adatta ad immersioni fino a 50m... probabilmente questa custodia è stata studiata per aumentare la profondità massima a -60 e pare abbia una lente dedicata alle immersioni e quindi che elimina le distorsioni dovute all'acqua, migliorando la qualità di ripresa. Quello che mi chiedo è... ma come fa la gopro a proporre una custodia subacquea da -60 m a soli 49Ç quando gli altri costruttori te le fanno pagare un occhio della testa?
Commento # 4 di: Lotharius pubblicato il 18 Maggio 2012, 17:28
Confermo che non solo la Hero 2, ma anche la Hero HD prima generazione sono state commercializzate con garanzia di immersione fino a 60m di profondita' con lo scafandro base.
Davvero non capisco perche' viene dato molto rilievo ai 60m di profondita' di questa altra versione di scafandro...

Piuttosto, finalmente si sono decisi a implementare la versione per immersioni con vetro piatto.
Differentemente da quanto detto nella news, il problema dello scafandro a lente convessa non e' affatto la vignettatura, bensi' la totale impossibilita' di effettuare riprese a fuoco. L'acqua ha indice di rifrazione e altre proprieta' decisamente diverse dall'aria e il risultato e' che la lente convessa comporta riprese totalmente sfuocate (senza un vetro piatto le immagini si vedranno sfuocate come se si fosse ipermetropi di 40 diottrie).
La lente piatta permette di annullare questo inconveniente e di fare dei video perfetti.

Io tempo fa purtroppo ho deciso di comprare un altro scafandro standard e in aggiunta una lentina piatta con relativo filtro rosso (visto che il rosso sott'acqua sparisce gia' a -5m e l'arancione a -15m): ho speso molto di piu' della soluzione proposta in questa news e in piu' mi sono dovuto montare tutto da solo, pero' ho ottenuto risultati davvero perfetti.

Purtroppo GoPro ha presentato questo nuovo scafandro con lente piatta con SOLI DUE ANNI DI RITARDO!