Google Jump e il nuovo sistema di GoPro per video a 360 gradi

Google Jump e il nuovo sistema di GoPro per video a 360 gradi

di Nino Grasso, pubblicata il

“Nel corso della Google I/O è stato svelato Jump, piattaforma di condivisione di contenuti in realtà virtuale, insieme ad un array di GoPro per registrare video a 360°”

Google ha annunciato una nuova piattaforma, Jump, per la creazione e la condivisione di contenuti in realtà virtuale di livello professionale, ma con componentistica di semplice reperibilità. Quello che sta cercando di fare Google è rendere la realtà virtuale accessibile per tutti gli utenti, sia dal punto di vista della fruizione, con ad esempio Cardboard che funziona adesso con dispositivi iOS e di un massimo di 6" di diagonale, che della creazione.

GoPro per video a 360°

Durante l'evento è stata mostrata una soluzione decisamente particolare che, insieme a Jump, consente di realizzare video a 360° in maniera semplice e veloce, e con risultati assicurati. La soluzione di cui stiamo parlando è una struttura circolare composta da 16 GoPro, le cui registrazioni saranno date in pasto al software Jump, che avrà il compito di processare le immagini e produrre un unico video "navigabile" al suo interno con qualsiasi dispositivo di realtà virtuale.

Il particolare sistema di videocamere verrà consegnato inizialmente solo ad alcuni YouTuber scelti dalla stessa Google, mentre in futuro verrà probabilmente commercializzato per tutti coloro che vogliono cimentarsi nella produzione di video in realtà virtuale a 360°. Il costo di una soluzione di questo tipo potrebbe però essere proibitivo e, sebbene l'array di GoPro renda la creazione di contenuti in realtà virtuale più "democratica", si rivolge di fatto ad una ristretta nicchia di pubblico.

Nel video che riportiamo in alto è possibile vedere un esempio di un contenuto realizzato con la particolare videocamera, in cui ad aver svolto il lavoro sporco è stato proprio Google Jump, che ha processato e unito i 16 video registrati singolarmente in maniera apparentemente impeccabile. È possibile spostare il punto di visione del video anche attraverso mouse e tastiera e applicare alcuni effetti "artistici" all'immagine riprodotta.


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: brancamenta pubblicato il 29 Maggio 2015, 16:26
mi immagino 1 ora di contenuto in 4K 360° quanto possa occupare
Commento # 2 di: Marok pubblicato il 29 Maggio 2015, 16:34
Originariamente inviato da: brancamenta
mi immagino 1 ora di contenuto in 4K 360° quanto possa occupare


16 gopro...ipotizziamo che il 40% del campo sia sovrapposto, spannometricamente circa 10 volte il contenuto di una ripresa normale.
Commento # 3 di: keroro.90 pubblicato il 29 Maggio 2015, 16:39
Originariamente inviato da: brancamenta
mi immagino 1 ora di contenuto in 4K 360° quanto possa occupare


1H dovrebbero essere qualcosa come 250/300 GB...almeno il grezzo ricavato dalle 16 gopro...poi processare tutto quel popò di roba sarà divertente...
Commento # 4 di: djfix13 pubblicato il 30 Maggio 2015, 16:48
ma solo io noto che apparte la parte centrale il filmato hai lati è completamente compresso come guardare in una bolla d'acqua? ok che si tratta di un fisheye ma così il filmato è inguardabile
Commento # 5 di: lucusta pubblicato il 30 Maggio 2015, 22:40
io non ho visto nulla!
giravo giravo, ma l'auto non la riuscivo proprio a vedere!
Commento # 6 di: berserkdan78 pubblicato il 31 Maggio 2015, 01:41
ma da quando, nella lingua italiana, "democratico" e' diventato sinonimo di "economico"? Mi son perso qualcosa? e' piu' volte che in vari articoli di questa testata una cosa economica, o che costa sotto la media viene definita "democratica", dsu nessun dizionario risulta che i due termini siano sinonimi. Forse chissà, lo sono in inglese...
BenQ Monitor