GIMP, aggiornamento contro i crash e bug vecchio di 10 anni

GIMP, aggiornamento contro i crash e bug vecchio di 10 anni

di Carlo Pisani, pubblicata il

“Risolto un CVE bug, CVE-2007-3126, che si portavano avanti dal lontano 2007 legato al formato .ICO”

Gli sviluppatori di GNU Image Manipulation Program, o più semplicemente GIMP, hanno rilasciato una nuova versione del software che risolve svariati problemi che ne causavano il crash.
Più precisamente si aggiorna alla versione 2.8.22, tra le varie migliorie sottolineano come finalmente abbiano risolto un CVE bug, CVE-2007-3126, che si portavano avanti dal lontano 2007 legato al formato .ICO che bloccava il programma ogni qualvolta si provava ad importare un file in questo formato. 

Più in generale sono state introdotte migliorie per la modalità disegno, per la piattaforma Apple macOS sono stati risolti i bug legati alle basilari operazioni di trascina, copia ed incolla che occasionalmente potevano portare al crash del software. Mentre per la versione Windows sono stati risolti i problemi legati all'utilizzo del software contemporaneamente su più schermi.

Nel seguito la lista delle released, e maggiori informazioni le potete trovare sulla loro pagina GIMP.org

GIMP 2.8.22 Released

Overview of Changes from GIMP 2.8.20 to GIMP 2.8.22
===================================================

GUI:

- improve drawing performance in single window mode, especially with
pixmap themes

macOS DMG:

- Make the launcher script also set BABL_PATH
- Add patch for GTK+ Bug 743717 to the build which concerns crashes
during clipboard operations with a clipboard manager active
- Add patch for GTK+ Bug 767091 to the build which concerns crashes
on some drag & drop operations
- generate OSX package metadata during build

Plug-ins:

- Fix for CVE-2007-3126, a bug in the ICO plug-in which allowed
context-dependent attackers to cause a denial of service (crash)
via an ICO file with an InfoHeader containing a Height of zero.
We couldn't reproduce any crash in recent version, but fixed the
error messages for good measure
- Avoid creating wrong layer group structure when importing PSD
files (already fixed in 2.8.20, didn't make it to the NEWS)
- Prevent a crash in PDF plug-in if images or resolution are large
- stop parsing invalid PCX files early and prevent a segmentation fault

General:

- if NOCONFIGURE is set, autogen.sh won't run configure
- VPATH builds for win32 targets have been fixed

Updated Translations:

- Basque
- Brazilian Portuguese
- Catalan
- Chinese (PRC)
- Finnish
- Greek
- Hungarian
- Italian
- Kazakh
- Norwegian
- Polish
- Slovenian
- Spanish
- Swedish


Commenti (44)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: sintopatataelettronica pubblicato il 17 Maggio 2017, 11:26
.. di 'sto passo forse nell'anno 2899 dc riuscirà ad essere una valida alternativa gratuita a photoshop (del presente)...

e lo dico con tristezza e senza alcuna intenzione polemica , perché servirebbe davvero una valida alternativa "open" a Photoshop... che non c'è mai stata e non c'è.
Commento # 2 di: digmedia pubblicato il 17 Maggio 2017, 11:57
il vero problema di gimp (secondo me) non è tanto sulle funzionalità
o sulla qualità del software in se (che è ottima), ma sulle prestazioni.
Finchè si lavora per il web o tetxure per giochi, va tutto bene...
ma quando si comincia ad applicare filtri e fare postpro su immagini più
pesanti (20 mp e oltre) vengono fuori i limiti.
Non è una critica, per carità...so che gli sviluppatori sono pochi e
dedicano parte del loro tempo libero a questo progetto, ma purtroppo
le cose stanno così. Ed è un peccato, perchè per il resto, come detto
è un ottimo software con un sacco di funzionalità (oltre ad essere compatibile
con alcuni plugin di photoshop, tipo la nik collection).
Commento # 3 di: demon77 pubblicato il 17 Maggio 2017, 11:59
Originariamente inviato da: sintopatataelettronica
.. di 'sto passo forse nell'anno 2899 dc riuscirà ad essere una valida alternativa gratuita a photoshop (del presente)...

e lo dico con tristezza e senza alcuna intenzione polemica , perché servirebbe davvero una valida alternativa "open" a Photoshop... che non c'è mai stata e non c'è.


QUOTONE.
Diciamola tutta.. GIMP fa schifo. E sinceramente non capisco come mai sia così trascurato..

Basterebbe davvero poco per renderlo simile a photoshop (soprattutto come interfaccia) e renderlo davvero una alternativa valida e free.

E invece nulla. Sembra assurdo ma nel 2017 oltre a photoshop non esiste una alternativa free decente per fare editing fotografico.
Commento # 4 di: GTKM pubblicato il 17 Maggio 2017, 12:10
Originariamente inviato da: demon77
QUOTONE.
Diciamola tutta.. GIMP fa schifo. E sinceramente non capisco come mai sia così trascurato..

Basterebbe davvero poco per renderlo simile a photoshop (soprattutto come interfaccia) e renderlo davvero una alternativa valida e free.

E invece nulla. Sembra assurdo ma nel 2017 oltre a photoshop non esiste una alternativa free decente per fare editing fotografico.


Per i soliti problemi: mancanza di soldi e sviluppatori.
Commento # 5 di: demon77 pubblicato il 17 Maggio 2017, 12:14
Originariamente inviato da: GTKM
Per i soliti problemi: mancanza di soldi e sviluppatori.


Quello che non capisco è perchè.
Voglio dire.. ci sono eserciti di sviluppatori che producono software free di gran lunga meno importante e un software come questo non se lo fila nessuno.
Commento # 6 di: GTKM pubblicato il 17 Maggio 2017, 12:18
Originariamente inviato da: demon77
Quello che non capisco è perchè.
Voglio dire.. ci sono eserciti di sviluppatori che producono software free di gran lunga meno importante e un software come questo non se lo fila nessuno.


Un software come questo richiede delle conoscenze di base che non sono alla portata di tutti gli sviluppatori. Il software meno importante, di solito, è anche più facile da approcciare.
Commento # 7 di: semola7 pubblicato il 17 Maggio 2017, 12:25
per ora l'unica alternativa a PS (solo che non è gratuita, ma con 39 euro o 49, a seconda delle offerte, hai la licenza a vita con tutti gli aggiornamenti) è Affinity Photo. Purtroppo non è open, ma per certi versi la preferisco pure a PS.
Gimp è indietro come tutto. Come interfaccia, come semplicità di utilizzo, come gestione dei livelli, come precisione degli strumenti, come gestione delle risorse.
Commento # 8 di: demon77 pubblicato il 17 Maggio 2017, 12:42
Quello che mi fa sorridere è che per il montaggio video si può scaricare totalmente AGGRATIS un software come Davinci Resolve che se la gioca a parimerito con le migliori suite professionali..
https://www.blackmagicdesign.com/it.../davinciresolve

Ma se vuoi editare foto c'è solo robaccia..
Commento # 9 di: sintopatataelettronica pubblicato il 17 Maggio 2017, 13:16
Originariamente inviato da: digmedia
il vero problema di gimp (secondo me) non è tanto sulle funzionalità
o sulla qualità del software in se (che è ottima), ma sulle prestazioni.


Purtroppo ha difetti e limiti in tutti gli ambiti, Gimp, non è solo un problema di prestazioni (che comunque son pessime, sì.

Tralasciando le cose minori.. dove Photoshop gli da veramente le piste è nella semplicità e immediatezza .. "naturalezza", verrebbe da dire, che quando lo sai un minimo usare ti permette di avere nel fare...

..QUALUNQUE COSA, anche estremamente complessa!

Su GIMP è un assurdo supplizio straziante e macchinoso anche solo mettere un testo .. (figurarsi il resto! selezioni, maschere.. )..

Cose che in photoshop fai in 2 minuti con 5 click su gimp.. ci impieghi mezz'ora; con Photoshop ti senti libero di fare quel che vuoi... sperimenti, fai, il software si adatta a te.. con Gimp.. ti senti ingabbiato, limitato, rallentato da tutto, è una corsa ad ostacoli realizzare qualunque cosa, ANCHE SEMPLICE E STUPIDA.
Commento # 10 di: s0nnyd3marco pubblicato il 17 Maggio 2017, 13:46
GIMP è oramai un abandonware. E sinceramente non ne sentirò la mancanza. Ha lo stesso problema di GNOME: le GTK. Hanno sempre fatto schifo e metterci le mani è una pena.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor