Getty Images in tribunale contro Microsoft per Bing Image Widget

Getty Images in tribunale contro Microsoft per Bing Image Widget

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Il nuovo tool rilasciato in beta da Microsoft per embeddare una gallery fotografica creata dalla ricerca di un termine sul motore di ricerca infrange il copyright secondo Getty Images”

Getty Images è finita abbastanza spesso sulle pagine dei giornali per questioni riguardanti il copyright delle immagini che distribuisce, a volte prendendosela anche coi 'pesci piccoli'. Nei primi mesi di quest'anno Getty Images aveva messo a disposizione (anche per evitare un po' di dispute legali con siti e blog) un tool per incorporare all'interno di pagine web gallerie fotografiche delle immagini del suo catalogo in modo libero.

Microsoft ha fatto qualcosa di simile, ma è scivolata pensantemente sulla materia del copyright: con Bing Image Widget, lanciato nel corso del mese di agosto in versione beta, infatti, è possibile incorporare in una pagina web una galleria fotografica coi risultati di una ricerca sul noto motore di ricerca. Un'operazione facilissima che aveva avuto riscontri molto positivi dagli utenti, peccato che le immagini che vengono visualizzate sono tutte e non filtrate, facendo apparire anche quelle di non libero utilizzo e coperte da diritto d'autore.

Getty Images ha quindi citato in giudizio il colosso di Redmond e pare avere argomenti molto solidi, tanto che il servizio di Microsoft è stato immediatamente sospeso, in attesa di ulteriori investigazioni da parte dell'azienda di Redmond.


Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Cappej pubblicato il 10 Settembre 2014, 09:15
"embeddare"...

questa terminologia american-undergroud-bimbominkia-and-friends...

dannatissima Torre di Babele!
Commento # 2 di: deggial pubblicato il 10 Settembre 2014, 09:32
Originariamente inviato da: Cappej
"embeddare"...

questa terminologia american-undergroud-bimbominkia-and-friends...

dannatissima Torre di Babele!


ci sono termini intraducibili in italiano, e quindi spesso è giusto lasciarli in inglese. ad esempio, embeddare... come si potrebbe tradurre? Non mi viene in mente nulla.
Salvo forse:
incorporare, integrare, inserire, includere...
Commento # 3 di: Rubberick pubblicato il 10 Settembre 2014, 10:34
Originariamente inviato da: Cappej
"embeddare"...

questa terminologia american-undergroud-bimbominkia-and-friends...

dannatissima Torre di Babele!


ma sai... questo termine ha preso popolarità nel momento in cui siti web di rilievo hanno cominciato a render disponibile per inclusione contenuti in giro mediante il tag <embed>

pertanto prima ancora che una vera e propria anglofonizzazione è un termine derivato da liguaggi di programmazione o markup come l'HTML

il suo uso è lampante e chiarisce subito agli addetti ai lavori di cosa si sta parlando, non è ne l'unica volta che si usano terminologie simili

uploadare o uppare sono senz'altro più rapide che non "mettere, caricare, passare sul server..", a scapito della pulizia di linguaggio li preferisco molto per leggibilità, sinteticità e velocità
Commento # 4 di: C3r3al pubblicato il 10 Settembre 2014, 16:56
Embed = Incorporare.

E via che si va. Adesso però non facciamo troppo i francesi.

Ciao
Giorgio
Commento # 5 di: Mparlav pubblicato il 10 Settembre 2014, 17:14
Originariamente inviato da: Cappej
"embeddare"...

questa terminologia american-undergroud-bimbominkia-and-friends...

dannatissima Torre di Babele!


Vedessi quanto mi fa inca***re il "taggare"
Commento # 6 di: globi pubblicato il 10 Settembre 2014, 19:19
Non sarebbe meglio "bannarlo" dai motori di ricerca questo dannato Getty Images?
Commento # 7 di: qboy pubblicato il 10 Settembre 2014, 20:19
Originariamente inviato da: Rubberick
ma sai... questo termine ha preso popolarità nel momento in cui siti web di rilievo hanno cominciato a render disponibile per inclusione contenuti in giro mediante il tag <embed>

pertanto prima ancora che una vera e propria anglofonizzazione è un termine derivato da liguaggi di programmazione o markup come l'HTML

il suo uso è lampante e chiarisce subito agli addetti ai lavori di cosa si sta parlando, non è ne l'unica volta che si usano terminologie simili

uploadare o uppare sono senz'altro più rapide che non "mettere, caricare, passare sul server..", a scapito della pulizia di linguaggio li preferisco molto per leggibilità, sinteticità e velocità


googlalo allora
BenQ Monitor