Fujin: l'aspirapolvere da sensore arriva in versione Mark II, anche per Nikon

Fujin: l'aspirapolvere da sensore arriva in versione Mark II, anche per Nikon

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Il produttore ha presentato la versione Mark II che promette un flusso aspirante di 2,7 maggiore del modello precedente. Le particelle aspirate vengono trattenute da filtri in carta. Sarà disponibile oltre che per Canon con baionetta Nikon”

La polvere sul sensore è un problema che afflige tutti i possessori di fotocamere a ottiche intercambiabili: chi più, chi meno, a seconda della frequenza con cui si cambiano gli obiettivi e soprattutto dell'ambiente in cui avviene l'operazione, ci siamo trovati con fastidiosi puntini sulla superficie del nostro CMOS o CCD. Avevamo già parlato della particolare soluzione Fujin, un vero e proprio aspirapolvere da sensore travestito da obiettivo.

Ora il produttore ha presentato la versione Mark II che promette un flusso aspirante di 2,7 maggiore del modello precedente. Le particelle aspirate vanno poi a sbattere sui filtri in carta elettrostatica posti nella parte anteriore, venendo intrappolati ed evitando di ricadere all'interno della fotocamera. Il motore della ventola dell'aspirapolvere è alimentato da 4 batterie ministilo AAA. Il prodotto è disponibile con attacco Canon e con un'estetica chiaramente ispirata ai fissi luminosi della serie L: interessante notare come l'interruttore sia stato posto sul barilotto ispirandosi ai commutatori dei attivazione o meno della stabilizzazione delle ottiche che la offrono.

Siete Nikonisti e siete delusi? A partire da fine ottobre l'aspirapolvere da sensore Fujin sarà disponibile anche con baionetta Nikon, in una veste grafica rivista per assomigliare, in questo caso, alle ottiche della casa giallonera. Rispetto alla prima versione cresce il prezzo di Fujin Mark II, con un listino di $150 per il kit che comprende 3 cartine filtro.


Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Rubberick pubblicato il 28 Settembre 2015, 02:21
Sono l'unico che si è messo con il bocchettone con camera aperta e specchio alzato a tirare la polvere da dentro?

Cmq il problema non è quella che tiri via con l'aspirapolvere.. il problema è quella che si attacca al sensore e non ce ne è se non fare una pulizia accurata con liquido e attrezzi appositi.
Commento # 2 di: gd350turbo pubblicato il 28 Settembre 2015, 12:14
A me piacerebbe sapere chi spende 150 euro per un aspirapolvere cinese a batteria !

Fosse 15 euro, forse ce la potrei anche fare, ma 150, fuori di testa !

BenQ Monitor