Ecco la nuova Canon EOS 7D Mark II:  nuovo autofocus, 10fps e molto altro

Ecco la nuova Canon EOS 7D Mark II: nuovo autofocus, 10fps e molto altro

di Alessandro Bordin, pubblicata il

“Arriva la tanto attesa Canon EOS 7D Mark II e lo fa in grande stile: confermato il doppio processore DIGIC 6, autofocus con 65 punti a croce, 10fps, ISO fino a 16000 (estendibili 51200), diverse novità sul fronte video e molto altro ancora”

Alla fine è arrivata l'attesissima Canon EOS 7D Mark II e siamo convinti che saranno in molti ad apprezzarne le caratteristiche. Pensata come top di gamma del settore APS-C con grande vocazione per la fotografia sportiva e anche naturalistica, la nuova reflex Canon vanta un nuovo sensore APS-C CMOS da 20,2 MPixel con una gamma ISO nativa 100-16.000, espandibile fino a 51.200 (erano al massimo 6400 estendibili a 12800 nella 7D e gli anni in questo senso iniziavano a pesare).

Canon

Canon ha riprogettato in gran parte la propria EOS 7D Mark II se confrontata con il modello che sostituisce, pur mantenendo il focus sul target di questa particolare fascia. Da segnalare è il nuovo sistema AF a 65 punti a croce e il doppio processore DIGIC 6; fatto ancor più importante però è che ritroviamo l'apprezzata tecnologia di seconda generazione Dual Pixel CMOS AF, già vista nella Canon 70D nella sua prima incarnazione.  In sostanza troviamo due fotodiodi in ogni pixel, al fine di avere a disposizione una messa a fuoco a rilevazione di fase su tutta la superficie del sensore. Da segnalare anche il sensore di misurazione della luce ad alta risoluzione da 150.000 pixel RGB + IR e il nuovo rivelatore di sfarfallio. Nuovo è anche l'otturatore e il meccanismo di movimento dello specchio, progettati per avere una vita media stimata di 200.000 cicli. Citiamo dal comunicato stampa alcune delle novità in tal senso:

Il nuovo sistema è dotato di due motori: uno è dedicato all'unità specchio e uno al meccanismo dell’otturatore, inoltre utilizza cuscinetti con un alto indice di trasmissione di energia, progettati per ridurre il tempo di armamento dell’otturatore durante lo scatto continuo ad alta velocità.

Lo specchio principale e quello secondario di EOS 7D Mark II sono azionati da un motore dedicato che permette agli specchi di essere stabili durante lo scatto continuo, in modo da garantire un’alta precisione autofocus AI Servo e un’immagine precisa. Entrambi gli specchi sono coadiuvati da un meccanismo di ammortizzazione per limitarne il rimbalzo. Quando lo specchio è abbassato, una massa smorzante (mass damper) applica una forza opposta alla direzione di rimbalzo dello specchio secondario per ridurne l’effetto indesiderato e assicurare costantemente una messa a fuoco precisa.

Arriva finalmente l'intervallometro incorporato: per la prima volta in una reflex EOS, un timer consente di registrare immagini a intervalli programmabili da un secondo a 99 ore, 59 minuti e 59 secondi, e tra un numero di scatti selezionabile tra illimitato, uno o 99. Per esposizioni molto lunghe, l’otturatore della fotocamera può anche essere impostato su posa B per un tempo specificato.  La nuova 7D Mark II è ovviamente in grado di filmare in Full HD, con una scelta di frame rate da 24p a 60p; da segnalare è l’uscita HDMI (4:2:2), nuovo microfono dedicato e di prese cuffie per dispositivi esterni, nonché porta USB 3.0 ad alta velocità.

Canon

Integrati troviamo GPS e bussola digitale: immagini e filmati possono essere geo referenziati con l'esatta posizione di registrazione e, grazie a una nuova impostazione, anche con l’orario universale coordinato (UTC). EOS 7D Mark II è anche la prima fotocamera EOS con una bussola digitale che dispone di un sensore geomagnetico a tre assi e di un accelerometro, consentendo ai fotografi di registrare longitudine, latitudine, altitudine e perfino direzione di scatto rispetto ai punti cardinali.

Canon

Manca il Wi-Fi e, giusto per segnalare una delle caratteristiche più "guardate" nelle schede tecniche da appassionati e non... sì, lo shutter speed arriva a 1/8000 ;) . Ovviamente seguiranno maggiori dettagli sia nella recensione completa, sia dagli inviati sul campo. EOS 7D Mark II arriverà sugli scaffali a novembre al prezzo indicativo suggerito al pubblico (solo corpo macchina) di 1846 Euro Iva inclusa.


Commenti (13)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: nardustyle pubblicato il 15 Settembre 2014, 18:36
ed ecco che per natale pensiono la 40D
Commento # 2 di: themac pubblicato il 15 Settembre 2014, 18:37
Mi sfugge perche' oggi uno dovrebbe spendere 1800 € per avere un aps-c come sensore. A sto punto passa al full frame.

O a una mirrorless.

Questa oggi non e' ne carne ne' pesce. Non so Canon, ma hai visto gli annunci degli altri ? Vuoi difenderti con gps e bussola digitale ?

(ho una 600D, per la cronaca).

TheMac
Commento # 3 di: emanuele83 pubblicato il 15 Settembre 2014, 18:39
Solo le 10fps e il tempo di scatto a 1/8k sono degne di nota, per uno che ha una 50D ancora non vale la pena cambiare corpo. Io con la mia 40D vado avanti ancora 10 anni se gli upgrade che tirano fuori sono questi. Al solito: parlo per chi fa fotografia, non riprese video.
Commento # 4 di: CrapaDiLegno pubblicato il 15 Settembre 2014, 18:40
Finalmente... bisognava aspettare il 2014 e una reflex di alta gamma per avere l'intervallometro incorporato!
Tecnologia dell'anteguerra che i costruttori non vogliono portare nelle loro macchine per continuare a vendere gli accessori a prezzi fuori di testa.
La prossima super innovazione della storia? L'NCF per usare dei tag per la configurazione istantanea senza dover smanettare con i menu? Dai che forse per il 2020 ce la facciamo

Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 15 Settembre 2014, 18:42
Originariamente inviato da: themac
Mi sfugge perche' oggi uno dovrebbe spendere 1800 € per avere un aps-c come sensore. A sto punto passa al full frame.

O a una mirrorless.

Questa oggi non e' ne carne ne' pesce. Non so Canon, ma hai visto gli annunci degli altri ? Vuoi difenderti con gps e bussola digitale ?

(ho una 600D, per la cronaca).

TheMac


Perchè per avere caratteristiche paragonabili su FF deve spendere di più, molto di più.
Perchè il sensore croppato in certi ambiti e per certe esigenze è una scelta migliore rispetto al FF, che ultimamente sembra la panacea di ogni male.
Also, 1800€ è il prezzo di listino al lancio... entro non troppo tempo si troverà a 1500€ o anche meno imho.
Commento # 6 di: Lanfi pubblicato il 15 Settembre 2014, 18:42
Canon con questa 7d mkII vuole davvero sostituire la precedente 7d. Che era nata per essere il top del top con sensore in formato aps-c. Quindi il prezzo ci sta, considerando la scheda tecnica e il fatto che di solito il prezzo reale è più basso di quello scritto sulla cartella stampa...
Commento # 7 di: emanuele83 pubblicato il 15 Settembre 2014, 18:42
Originariamente inviato da: themac
Mi sfugge perche' oggi uno dovrebbe spendere 1800 € per avere un aps-c come sensore. A sto punto passa al full frame.

O a una mirrorless.

Questa oggi non e' ne carne ne' pesce. Non so Canon, ma hai visto gli annunci degli altri ? Vuoi difenderti con gps e bussola digitale ?

(ho una 600D, per la cronaca).

TheMac


Avendo pensionato la 1d mark 4 chi vuole un secondo corpo per fotografia sportiva e mantenere corredo canon, solo questa si può prendere. Ora come ora la 50D (e sono anni che o dico, da quando è uscita la 60D) rimane il miglior rapporto qualità/prestazioni/prezzo)
Commento # 8 di: emanuele83 pubblicato il 15 Settembre 2014, 18:44
Originariamente inviato da: CrapaDiLegno
Finalmente... bisognava aspettare il 2014 e una reflex di alta gamma per avere l'intervallometro incorporato!
Tecnologia dell'anteguerra che i costruttori non vogliono portare nelle loro macchine per continuare a vendere gli accessori a prezzi fuori di testa.
La prossima super innovazione della storia? L'NCF per usare dei tag per la configurazione istantanea senza dover smanettare con i menu? Dai che forse per il 2020 ce la facciamo


Hai ragione, roba da matti.
Commento # 9 di: roccia1234 pubblicato il 15 Settembre 2014, 18:46
Dimenticavo: si attende la risposta di nikon
Commento # 10 di: nardustyle pubblicato il 15 Settembre 2014, 19:07
Originariamente inviato da: themac
Mi sfugge perche' oggi uno dovrebbe spendere 1800 € per avere un aps-c come sensore. A sto punto passa al full frame.

O a una mirrorless.

Questa oggi non e' ne carne ne' pesce. Non so Canon, ma hai visto gli annunci degli altri ? Vuoi difenderti con gps e bussola digitale ?

(ho una 600D, per la cronaca).

TheMac


perche ho 17'55 2.8 is e 11'16 2.8 tokina, lenti uguali su ff costano un rene oltre che al corpo oltre a 28 1.8 '50 1.4' 85 1.8 '70-200 2.8 flash ecc... che dovrei cambiare se cambiassi marchio
perche avere + pdc a parita di focale mi e comodo nei matrimoni
perche questa ha l autofocus della serie 1 , 65 punti a croce, autofocus con f8
perche e la prima aps'c ip67
perche cmq se con la 40d stampavo anche a 1600iso come minimo con questa potrei stampare a 3200 o addirittura 6400 (da vedere)

io quella volta ho scelto canon per le lenti (mediamente piu economiche nell usato) la fotocamera e la parte meno importante a mio avviso
visto che le lenti non le ho praticamente mai cambiate mentre le fotocamere si
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor