DxO One, modulo fotocamera per iPhone che promette qualità da reflex

DxO One, modulo fotocamera per iPhone che promette qualità da reflex

di Alberto De Bernardi, pubblicata il

“DxO si lancia nel mercato delle fotocamere con un originale add-on per iPhone, basato sul sensore della Sony RX100 III. Purtroppo per DxO, anche il prezzo sembra analogo a quello del prodotto Sony ... ”

Dai tecnici di DxO, noti soprattutto per la valutazione di prodotti altrui con il loro DxO Mark, arriva un modulo fotocamera per iPhone che promette qualità da reflex in formato tascabile: DxO One.

La promessa è di quelle impegnative, probabilmente impossibili da mantenere, ma il sensore al suo interno, quel Sony da 1 pollice e 20.2Mpixel che equipaggia anche la RX100 III, è senza dubbio un buon biglietto da visita.
Grazie alle buone doti del sensore Sony, la sensibilità arriva a ben 51.200 ISO. Un livello probabilmente eccessivo per un sensore di questo formato (in fondo, la stessa Sony si ferma a 25.600, pur utilizzando la funzione Multi Frame NR), ma che probabilmente saprà eguagliare almeno la qualità attualmente fornita dalle fotocamere integrate ad alti ISO.


In ogni caso, anche il modulo DxO offre una funzione simile al Multi Frame NR per ridurre il rumore ad alti ISO. Si chiama Super RAW e, come si può intuire, lavora sui file RAW unendo 4 scatti consecutivi. Staremo a vedere con quali risultati.  
Molto ampia la gamma dei tempi, che spazia da 15 secondi a ben 1/8000, mentre l'ottica è un 32mm equivalenti con apertura massima f/1.8 (f/11 la minima), lenti asferiche e diaframma a 6 lamelle.  

Il DxO One si connette allo smartphone tramite un interessante, anche se apparentemente un po' fragile, base rotante che permette l'inclinazione mutua tra smartphone e modulo fotocamera di 60° in entrambi i sensi di rotazione. Integra uno slot MicroSD, usato per memorizzare le foto in formato RAW. I JPEG, invece, possono essere salvati direttamente su iPhone. La sua batteria, non rimovibile, dovrebbe assicurare autonomia per 200 scatti. È compatibile con iPhone e altri dispositivi Apple con interfaccia Lighting, mentre la momento non è prevista una versione Android.  

Infine, il prezzo di vendita, che in valuta USA sfiora i $600. Una cifra certamente impegnativa che, pur considerando la buona (e costosa) dotazione software DxO (tra cui OpticsPro), pone questo prodotto in diretta concorrenza con fotocamere specializzate top di gamma, tra le quali proprio la Sony RX100 III, che si trova ormai a meno di 600 Euro.       


Commenti (10)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Bivvoz pubblicato il 19 Giugno 2015, 17:21
La cosa che non capisco è: perchè uno con 600 dollari non si compra una reflex al posto di sto coso che oltre a costare uguale mi consuma la batteria dello smartphone?
Commento # 2 di: Ginopilot pubblicato il 19 Giugno 2015, 17:47
Come fa ad avere qualita' reflex se ha un sensore da solo 1"?
Che ci mettano un sensore almeno apsc, cosi' diventa piu' grosso di una reflex e costa il doppio di una 7dmk2
Commento # 3 di: MadMax of Nine pubblicato il 19 Giugno 2015, 17:54
Io stavo pensando a qualcosa di più leggero della reflex per quei viaggi meno fotografici ma comunque interessanti, stavo pensando ad una mirrorless, questo mi sembra troppo costoso per quello che offre, con 600$ mi prendo una mirrorless appunto...
Commento # 4 di: flapane pubblicato il 19 Giugno 2015, 19:19
Originariamente inviato da: Bivvoz
La cosa che non capisco è: perchè uno con 600 dollari non si compra una reflex al posto di sto coso che oltre a costare uguale mi consuma la batteria dello smartphone?


Devi comprendere il target cui si rivolge. Avranno fatto i loro conti, prima di produrre questa roba.
1'' (roba grossa, insomma), "reflex" (il solo dirlo fa tanto pro), 8 miliardi di ISO (qui passo, non so cosa sia, ma il valore è elevato, sarà sicuramente fighissimo)... mischi parole a caso che eccitano l'utente, ne vendi un po', scateni una marea di articoli pro/contro/marchetta, ed il gioco è fatto.
Commento # 5 di: Bivvoz pubblicato il 19 Giugno 2015, 19:29
Originariamente inviato da: flapane
Devi comprendere il target cui si rivolge. Avranno fatto i loro conti, prima di produrre questa roba.
1'' (roba grossa, insomma), "reflex" (il solo dirlo fa tanto pro), 8 miliardi di ISO (qui passo, non so cosa sia, ma il valore è elevato, sarà sicuramente fighissimo)... mischi parole a caso che eccitano l'utente, ne vendi un po', scateni una marea di articoli pro/contro/marchetta, ed il gioco è fatto.


Considera solo una cosa: più è grande l'obbiettivo e più luce entra (più o meno ma diciamo così per semplificare).
Ora guarda l'obbiettivo più scarso della reflex più scarsa e guarda questo e poi dimmi se secondo te può fare la stessa cosa.

Poi se non puoi cambiare l'obbiettivo non ha manco senso inserire la parola reflex nella notizia.
Commento # 6 di: flapane pubblicato il 19 Giugno 2015, 19:54
Originariamente inviato da: Bivvoz
Considera solo una cosa: più è grande l'obbiettivo e più luce entra (più o meno ma diciamo così per semplificare).
Ora guarda l'obbiettivo più scarso della reflex più scarsa e guarda questo e poi dimmi se secondo te può fare la stessa cosa.

Poi se non puoi cambiare l'obbiettivo non ha manco senso inserire la parola reflex nella notizia.


Ero ironico, eh.
Quelli sono i pensieri tipici di chi procederà all'acquisto.
Commento # 7 di: mantelvaviz pubblicato il 20 Giugno 2015, 09:09
Poteva anche avere un significato se avesse incluso due caratteristiche che tipicamente gli smartphone non hanno: zoom ottico e flash degno di questo nome.
Commento # 8 di: demon77 pubblicato il 20 Giugno 2015, 14:07
Tecnicamente è carino.
Un piccolo accessorio trasforma uno smartphone in una compatta pro (no, reflex manco per sbaglio).

Il problema è il prezzo. Per seicento euro mi comprò direttamente una compatta pro indipendente con tutti i vantaggi del caso.

Sarebbe stato considerabile con un costo massimo di trecento euro. Ma proprio massimo.
Commento # 9 di: ambaradan74 pubblicato il 20 Giugno 2015, 14:35
Servono delle review per capire la qualitá delle foto.

Il sensore é solo una delle tante caratteristiche da valutare in una macchina .

Accostarlo ad una reflex é assurdo , il concorrente sarebbe la ricoh compatta, una Sony rx100 o una Canon g7x.

Oppure le lenti della Sony portabili, al limite.

Il prezzo é alto , con quei soldi li mi prendo una ricoh gr allora.
Commento # 10 di: Lwyrn pubblicato il 20 Giugno 2015, 21:21
Ho sentito in giro che stanno per presentare anche Pescio® , Un bell'Addon per iPphone ( solo per 6 plus però ) realizzato in collaborazione con Moshex che promette all'utilizzatore ( sarà fornito insieme ad una pratica fondina ) di avere prestazioni e doti acquisite comparabili ad un Cocco Siccaldi
BenQ Monitor