Da Kipon adattatore 'focal reducer' per ottiche medio formato su Sony A7 full frame

Da Kipon adattatore 'focal reducer' per ottiche medio formato su Sony A7 full frame

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Kipon ha annunciato un adattatore per utilizzare ottiche medio formato sulle mirrorless full frame di casa Sony. L'adattatore BAVEYES HB-S / E 0.7x permette l'uso sulle Sony A7 delle ottiche Hasselblad C Series, F Series e CF series”


La differenza tra il campo inquadrato a parità di ottica tra una fotocamera Full Frame e una APS-C

L'avvento delle mirrorless, con la mancanza dello specchio e il relativo tiraggio molto contenuto, ha aperto il campo ai produttori di adattatori per montare sulle Compact System Camera le ottiche di praticamente tutti i sistemi reflex (caratterizzati da tiraggio ben più lungo). Accanto agli adattatori privi di lenti, che non vanno a modificare la focale degli obiettivi, posizionando semplicemente l'ottica alla distanza giusta dal sensore, negli ultimi tempi stanno riscuotendo molto successo gli adattatori 'booster' o 'focal reducer' che permettono di utilizzare ottiche nate per la pellicola o il formato full frame 35mm sulle fotocamere con sensore in formato ridotto APS-C senza 'crop'. Una nota per i meno esperti: utilizzando una fotocamera con sensore in formato ridotto si utilizza solo una porzione centrale dell'immagine proiettata dall'obiettivo, questo porta al concetto di focale equivalente.


Un adattatore semplice - a sinistra - e uno dotato di lente del tipo 'focal reducer' - a destra -

In pratica vedendo solo il ritaglio con la propria fotocamera è come se si effettuasse una zoomata apparente e l'immagine è equivalente a quella di un'ottica con focale più lunga su full frame. In sintesi, ad esempio, un'ottica 50mm montata su fotocamera APS-C inquadra lo stesso campo di un'ottica 75mm su pellicola o full frame. Gli adattatori 'focal reducer' sono dotati di una lente che fa collimare tutto il cerchio d'immagine sul sensore in formato ridotto, riportando così l'obiettivo alla sua focale originale senza fattori di crop: in questo modo montando un 50mm su una macchina fotografica con sensore APS-C tramite adattatore si ottiene la stessa immagine che si avrebbe con l'ottica montata su una full frame.

Kipon ha annunciato un adattatore per utilizzare ottiche medio formato sulle mirrorless full frame di casa Sony

Le mirrorless che adottano un sensore 35mm non sono affette dal fattore di crop, avendo un sensore di dimensioni pari a quella del fotogramma della pellicola, per cui fino a ora non si erano visti adattatori dotati di lenti. C'è però interesse da parte di tutta una schiera di fotografi per l'uso di ottiche medio formato sulle mirrorless full frame, con lo stesso problema del 'crop' che si ha nel caso di ottiche 35mm su APS-C. La novità, e qui finalmente veniamo alla notizia, è che Kipon ha annunciato un adattatore per utilizzare ottiche medio formato sulle mirrorless full frame di casa Sony. L'adattatore BAVEYES HB-S / E 0.7x permette l'uso sulle Sony A7 delle ottiche Hasselblad C Series, F Series e CF series. Al momento non sono stati comunicati né il prezzo né l'inizio della disponibilità. Il produttore però ha dichiarato che sono in fase di sviluppo ulteriori modelli, probabilmente per adattare sulle Sony FF anche ottiche di altri sistemi medio formato. Sulla vera utilità della cosa le opinioni sono disparate, qual'è la vostra?


Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: roccia1234 pubblicato il 11 Dicembre 2015, 14:55
Mai capirò questa smania di adattare tutto su tutto, a tutti i costi
Commento # 2 di: jepessen pubblicato il 11 Dicembre 2015, 20:30
Originariamente inviato da: roccia1234
Mai capirò questa smania di adattare tutto su tutto, a tutti i costi


Per come la vedo io ti permette di passare ad un altro corpo macchina riutilizzando le ottiche che gia' possiedi anche se in teoria non sarebbero compatibili, oppure se vuoi le caratteristiche di un certo obiettivo che non e' disponibile per la tua macchina.
Commento # 3 di: AleLinuxBSD pubblicato il 12 Dicembre 2015, 10:43
Supponendo che sarà fatto bene ed i prezzi risultassero ragionevoli rimangono in sospeso diversi problemi:
- maggiore ingombro delle ottiche medio-formato, che fà un po' perdere il concetto di maggiore compattezza dietro ai sistemi mirrorless
- minore risolvenza delle ottiche medio-formato che già nella full-frame da 42 Megapixel potrebbero mostrare dei limiti
- maggiori pesi, che in assenza di opportuni accorgimenti, potrebbero perfino danneggiare l'attacco della stessa fotocamera
- generalmente le ottiche medio-formato hanno una luminosità inferiore rispetto a quanto esistente per i formati minori

Fatte tutte queste premesse, penso sia comunque positiva l'uscita di simili prodotti, supponendo che siano validi, dato che comunque consentono opzioni aggiuntive per l'utenza.
Commento # 4 di: PietroGiuliani pubblicato il 13 Dicembre 2015, 00:30
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Supponendo che sarà fatto bene ed i prezzi risultassero ragionevoli rimangono in sospeso diversi problemi:
- maggiore ingombro delle ottiche medio-formato, che fà un po' perdere il concetto di maggiore compattezza dietro ai sistemi mirrorless
- minore risolvenza delle ottiche medio-formato che già nella full-frame da 42 Megapixel potrebbero mostrare dei limiti
- maggiori pesi, che in assenza di opportuni accorgimenti, potrebbero perfino danneggiare l'attacco della stessa fotocamera
- generalmente le ottiche medio-formato hanno una luminosità inferiore rispetto a quanto esistente per i formati minori

Fatte tutte queste premesse, penso sia comunque positiva l'uscita di simili prodotti, supponendo che siano validi, dato che comunque consentono opzioni aggiuntive per l'utenza.


Per l'ultimo punto, gli "speed boosters" concentrano la luce, per cui un po' si recupera rispetto all'apertura indicata - anche se molto spesso ci sono lenti comunque più luminose per FF (un f/2.8 per MF raccoglie in ogni caso meno luce di un f/1.4 per FF, anche quando adattato).

Aggiungerei che
- già un adattatore senza lenti comporta svariati problemi di allineamento tra lente adattata e sensore, ma un adattatore con del vetro dentro rischia di compromettere la qualità dell'immagine in modo abbastanza serio.
- perché spendere un bel po' di soldi per un adattatore (quelli fatti bene non sono per niente economici) e un sacco di soldi per delle lenti MF (che costano cifre spesso proibitive) per poi ottenere un risultato inferiore a quello che si può ottenere con una lente nativa?
Solo se uno avesse già un sistema MF con tanto di lenti potrebbe pensare di giustificare la spesa per un adattatore.
Commento # 5 di: roccia1234 pubblicato il 13 Dicembre 2015, 09:30
Originariamente inviato da: jepessen
Per come la vedo io ti permette di passare ad un altro corpo macchina riutilizzando le ottiche che gia' possiedi anche se in teoria non sarebbero compatibili


Scendendo a seri compromessi riguardo le funzionalità, avendo comunque a che fare con un "accrocco adattato" di dubbia affidabilità?
Che senso avrebbe?
Una marca la scegli se tutto il sistema (corpo + lenti) riesce a soddisfare le tue esigenze. Prendere un corpo di un nuovo sistema per usare solo o in maggioranza le lenti di un altro è nonsense.

Cambia la solfa se quelle lenti appartengono ad un sistema "morto" di alta qualità, come ad esempio leica R, contax, ecc ecc.

oppure se vuoi le caratteristiche di un certo obiettivo che non e' disponibile per la tua macchina.


Visti i prezzi di certi adattatori e viste le problematiche che spesso (sempre?) si portano dietro... conviene di gran lunga prendersi il corpo nativo (magari con qualche annetto sulle spalle) per quella lente.
E comunque in questo caso è e deve essere l'eccezione, non la norma... altrimenti è evidente che è stato scelto il sistema sbagliato.
Poi l'adattatore con lente in mezzo snatura l'ottica che ci monti... a che pro farlo?

Originariamente inviato da: PietroGiuliani
Per l'ultimo punto, gli "speed boosters" concentrano la luce, per cui un po' si recupera rispetto all'apertura indicata - anche se molto spesso ci sono lenti comunque più luminose per FF (un f/2.8 per MF raccoglie in ogni caso meno luce di un f/1.4 per FF, anche quando adattato).

Aggiungerei che
- già un adattatore senza lenti comporta svariati problemi di allineamento tra lente adattata e sensore, ma un adattatore con del vetro dentro rischia di compromettere la qualità dell'immagine in modo abbastanza serio.
- perché spendere un bel po' di soldi per un adattatore (quelli fatti bene non sono per niente economici) e un sacco di soldi per delle lenti MF (che costano cifre spesso proibitive) per poi ottenere un risultato inferiore a quello che si può ottenere con una lente nativa?
Solo se uno avesse già un sistema MF con tanto di lenti potrebbe pensare di giustificare la spesa per un adattatore.


Per poi trovarsi con un accrocco pesante, sbilanciato e scomodo da usare?
Conviene vendere le lenti MF (se non più usate) e acquistarne di native per il proprio sistema.

Anche con 'sto coso 0,7x... che senso ha?
Ad esempio l'80 f/2.8 planar diventerebbe un 50mm f/2 circa da 500g di peso.
Il 50/4 distagon diventa un 35 f/2.8 da 800-900g a 10 cm di lunghezza.
il 150 f/4 un 105 f/2.8 da 800g e 10 cm di lunghezza

A tutti ovviamente vanno aggiunti peso e dimensioni dell'adattatore (che sembra tutt'altro che piccolo) e l'inevitabile degrado/cambiamento dell'immagine ad opera della lente aggiuntiva. Che scopo ha tutto questo?
Commento # 6 di: PietroGiuliani pubblicato il 13 Dicembre 2015, 16:58
Originariamente inviato da: roccia1234
*snip*

Per poi trovarsi con un accrocco pesante, sbilanciato e scomodo da usare?
Conviene vendere le lenti MF (se non più usate) e acquistarne di native per il proprio sistema.

Anche con 'sto coso 0,7x... che senso ha?
Ad esempio l'80 f/2.8 planar diventerebbe un 50mm f/2 circa da 500g di peso.
Il 50/4 distagon diventa un 35 f/2.8 da 800-900g a 10 cm di lunghezza.
il 150 f/4 un 105 f/2.8 da 800g e 10 cm di lunghezza

A tutti ovviamente vanno aggiunti peso e dimensioni dell'adattatore (che sembra tutt'altro che piccolo) e l'inevitabile degrado/cambiamento dell'immagine ad opera della lente aggiuntiva. Che scopo ha tutto questo?


Che scopo? vendere l'adattatore ai photographi ovviamente! sennò che lo mettono in commercio a fare?
...e poi la locuzione "Medio Formato" ha un suono così esoterico e prophessionale...
Commento # 7 di: roccia1234 pubblicato il 13 Dicembre 2015, 17:14
Originariamente inviato da: PietroGiuliani
Che scopo? vendere l'adattatore ai photographi ovviamente! sennò che lo mettono in commercio a fare?
...e poi la locuzione "Medio Formato" ha un suono così esoterico e prophessionale...


Intendevo dal punto di vista dell'acquirente
Commento # 8 di: PietroGiuliani pubblicato il 13 Dicembre 2015, 21:00
Originariamente inviato da: roccia1234
Intendevo dal punto di vista dell'acquirente


Per quello mi pare che si sia capito che siamo perfettamente d'accordo...
BenQ Monitor