Cosa succede a un pacco spedito? Ce lo mostra un video ripreso da una telecamera nascosta

Cosa succede a un pacco spedito? Ce lo mostra un video ripreso da una telecamera nascosta

di Michele Tarantini, pubblicata il

“Ruben van der Vleuten, industrial designer, ha creato uno strano progetto fotografico spedendo un pacco dotato al suo interno di una telecamera nascosta che ha registrato tutto l'accaduto”

Sono ormai lontani i tempi in cui una fotocamera nascosta per catturare immagini con la massima discrezione erano apparecchi utilizzati solamente da Sean Connery e Roger Moore nei migliori episodi della saga dedicata all'agente 007. Grazie alle tecnologie digitali è infatti possibile fare molto di più senza necesariamente avere la licenza di uccidere. Ne è la prova l'esperimento effettuato dall'industrial designer Ruben van der Vleuten il quale ha voluto provare a vedere (altro che tracciabilità della merce...) il percorso effettuato da un pacco da lui stesso spedito.

Ruben van der Vleutenha così messo dentro un pacco una picola videocamera collegata ad una batteria ed ad un timer, settando il tutto affinchè venissero registrati tre secondi di video ogni minuto e qualcosa in più quando il pacco si trovava in movimento.

Il video realizzato, certamente nulla di tecnicamente straordinario, rappresenta un esperimento innegabilmente curioso e mostra come al giorno d'oggi chiunque abbia la possibilità, senza dover sostenere l'onere di grandi investimenti, di poter realizzare con pochi mezzi ed una discreta idea, un contenuto più che godibile. Direttamente sul suo sito a questo indirizzo si possono trovare magiori dettagli riguardanti il video.


Commenti (21)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Cappej pubblicato il 23 Aprile 2013, 09:10
Carino...
Bello il percorso del pacco sul nastro in sopra-elevata...
Peccato non abbiano fatto vedere bene le 2 fasi critiche: ovvero quando entrano ed escono dall'hub e li mettono quindi in mano al vero proprio "corriere"... E' li che il massacro del collo ha inizio e/o fine!
Commento # 2 di: Eress pubblicato il 23 Aprile 2013, 09:12
Esperimento interessante, però a quel pacco gli è andata di lusso
Commento # 3 di: Morphina19 pubblicato il 23 Aprile 2013, 09:21
Arduino
Commento # 4 di: frankie pubblicato il 23 Aprile 2013, 09:28
Prova a farlo passare in aeroporto, magari australiano (Thx DMAX) se riesci a NON farlo identificare come bomba.
Cmq si manca la fase più importante, quella a mano.
Commento # 5 di: calabar pubblicato il 23 Aprile 2013, 09:39
Beh dai, ottimo progresso, io ero rimasto a questo.
Commento # 6 di: CiBa pubblicato il 23 Aprile 2013, 10:34
Se lo facciamo qui da noi mi sa che dopo cominciano a piovere denunce a tutta randa, finalmente sgamiamo qualche LADRO!
E probabilmente non sarebbe una cosa negativa!!!
Commento # 7 di: inited pubblicato il 23 Aprile 2013, 11:13
Con tutto l'editing che ci ha fatto sopra poteva darsi pena di sfocare le facce delle persone riprese senza permesso e i codici a barre e le altre indicazioni su pacchi non suoi.
Commento # 8 di: Red Baron 80 pubblicato il 23 Aprile 2013, 11:26
Bel video. Cmq è chiara da differenza tra le poste, mi sembra Inglesi se ho riconosciuto il logo, del video e quelli italiane. Se fosse stato da noi il pacco sarebbe stato cappottato 1000 volte.
Commento # 9 di: sbudellaman pubblicato il 23 Aprile 2013, 11:43
geniale!
Commento # 10 di: ronthalas pubblicato il 23 Aprile 2013, 11:50
bello lo scivolone... e non è nemmeno mai caduto!
da noi ci farebbero il lancio del pacco... o lo perderebbero da qualche parte.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor