Canon leader mondiale nelle vendite di fotocamere digitali

Canon leader mondiale nelle vendite di fotocamere digitali

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Da una ricerca emergono dati interessanti sul mercato delle fotocamere digitali. Guida Canon, scende Kodak, cresce Samsung.”

Secondo una ricerca portata avanti IDC, riportata da Imaging Resource, Canon guida il mercato mondiale delle fotocamere digitali, con ben 19.7 milioni di pezzi venduti nel 2006.

La ricerca sottolinea la crescita di questo segmento, con un aumento delle fotocamere vendute pari al 14.5%, con lo sfondamento del tetto dei 100 milioni. Rispetto al 2005 fa notizia la crescita del mercato delle reflex digitali, che raggiungendo i 5.2 milioni ha fatto registrare un aumento del 39%.

Come già accennato, è Canon a guidare la classifica, con una quota di mercato pari al 18.7%. Nel segmento reflex l'aumento del numero delle unità vendute dall'azienda giapponese, pari al 30.7%, non è stato sufficiente a mantenere stabile la quota di mercato scesa al 46,7%, cifra comunque di tutto rispetto, dato che il secondo attore in questo segmento (Nikon) è staccato di più di tredici punti percentuali.

Al secondo posto nella vendita di fotocamere troviamo Sony, con una lieve crescita della quota di mercato, che è giunta al 15.8%. Interessante il risultato nel segmento DSLR, dove il colosso giapponese si attesta al terzo posto.

Terzo posto che nella classifica delle vendite di tutti i tipi di fotocamere digitali è invece occupato da Eastman Kodak, che però è l'unica tra i sei più grossi produttori ad aver registrato una diminuzione del numero di pezzi venduti. Da notare che Kodak non ha in produzione al momento attuale nessuna reflex digitale.

Al quarto posto troviamo Olympus con una quota di mercato di 8.6 punti percentuali, che nonostante l'aumento delle fotocamere vendute significa una perdita del 1.2% di quota di mercato. Quota che invece è cresciuta se si restringe il campo di analisi alle reflex digitali, dove le vendite di Olympus sono cresciute del 43.4%, superando le 300.000 unità.

Scalzando Nikon sale Samsung al quinto posto, grazie alla crescita del 133.5% nelle vendite. Per quanto riguarda le DSLR il colosso coreano non fa segnare lo stesso risultato in classifica, raggiunto però dal partner in questo segmento, ossia Pentax, con 285.000 reflex digitali vendute.

Tra i primi sei l'unica che ha perso posti in classifica è Nikon, che ha visto diminuire dell' 0,3% la sua quota di mercato, nonostante l'aumento dei pezzi venduti pari a 11.2 punti percentuali. Degli 8.1 milioni di fotocamere venduti ben 1.7 sono state relfex, ma anche in questo caso l'aumento del 35.9% delle unità vendute si è riflesso in una crescita della quota di mercato, scesa del 0.7%.

La crescita dell'offerta di fotocamere reflex digitali dedicate al mondo amatoriale ha sicuramente trainato il segmento, vedremo se l'anno in corso sarà capace di presentare novità tali da mantenere la crescita sui livelli fatti registrare nel 2006.


Commenti (66)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: baronz pubblicato il 11 Aprile 2007, 08:58
Interessante... non avevo idea della situazione di mercato delle macchine digitali
Ma le reflex digitali cosa sono ? Ammetto la mia ignoranza
Commento # 2 di: hibone pubblicato il 11 Aprile 2007, 09:07
reflex digitali...
le classiche macchinette professionali dove per mirare hai il pregio di vedere attraverso l'obiettivo
roba da snob pieni di soldi che per sentirsi importanti spendono anche 4000 euro solo per il corpo macchina...
senza contare poi il parco ottiche...
Commento # 3 di: ziozetti pubblicato il 11 Aprile 2007, 09:13
Originariamente inviato da: hibone
reflex digitali...
le classiche macchinette professionali dove per mirare hai il pregio di vedere attraverso l'obiettivo
roba da snob pieni di soldi che per sentirsi importanti spendono anche 4000 euro solo per il corpo macchina...
senza contare poi il parco ottiche...


Non so se questo sia geniale sarcasmo o palese idiozia...
Commento # 4 di: ziozetti pubblicato il 11 Aprile 2007, 09:16
Originariamente inviato da: baronz
Interessante... non avevo idea della situazione di mercato delle macchine digitali
Ma le reflex digitali cosa sono ? Ammetto la mia ignoranza


Metto il link perché è molto più semplice capire guardando lo schema che spiegandolo a parole (inoltre non sarei in grado di spiegarlo in modo così chiaro... ).
http://it.wikipedia.org/wiki/Reflex
Commento # 5 di: DemoneGuardiano pubblicato il 11 Aprile 2007, 09:18
Guarda che quelli che spendono 4000 euro solo x il corpo macchina non sono per forza snob o pieni soldi... Ti è passato per la mente che potrebbero essere fotografi nella vita ? Comunque io ho una Canon Eos 400 e una 5D e sono davvero macchine straordinarie. Chiaramente il loro uso e destinazione sono diversi, la 400 è un giocattolino da usare in modo amatoriale, la 5D la uso invece per la fotografia sportiva, gare di moto, auto e manifestazioni sportive in genere. Ho avuto in passato anche Sony ma ad onor del vero non sono nemmeno da paragonare per qualità. Poi certo, se vuoi una macchina veramente al top compri una Hasselblad H3D-39 e con i 4000 euro degli snob..non ti danno nemmeno la custodia :-))
Commento # 6 di: jiadin pubblicato il 11 Aprile 2007, 09:20
Originariamente inviato da: ziozetti
Non so se questo sia geniale sarcasmo o palese idiozia...

Mi auguro la prima...!
Commento # 7 di: Mikelaborazioni pubblicato il 11 Aprile 2007, 09:25
Originariamente inviato da: jiadin
Mi auguro la prima...!


Io sono propenso per la seconda.... Comunque tanto per sfatare il mito (se ancora ci fosse) che le reflex digitali costano un boato, vi dico che la canon eos 400d che ho appena comperato costa 700 euro con obiettivo 18-55mm.
Hibone, a parte l'ignoranza dimostrata, è proprio brutta l'invidia vero?
Commento # 8 di: hibone pubblicato il 11 Aprile 2007, 09:32
maddechè?
dimmi un po cosa me ne farei di una full freim che neanche so fotografare?
ignoranza de che?
solo perchè non mi so messo a dire che la reflex è un particolare tipo di macchina dove l'immagine attraversa l'obiettivo viene riflessa da uno specchio passa in un pentaprisma o in un pentaspecchio a seconda se è economica o meno e permette al fotografo di comporre la fotografia così come verrà registrata dalla pellicola
o dal sensore...??

me sa che quella che è brutta è la saccenza e l'arroganza...
hai percaso notato la faccina in fondo al post?
mi sa che il cervello ti fa falso contatto...
Commento # 9 di: raptus pubblicato il 11 Aprile 2007, 09:33
Idiozia ... di un TROLL

Mi spiace, ma chi dice una cosa del genere non sa di che parla. O almeno ha una stratta visione della vita che misura solo col suo metro.
Da sempre il mercato è vario (e menomale che è così!), quindi c'è la macchinetta da tenere in tasca, la reflex entry level come quella indicata da Mikelaborazioni poi le professionale usate da professionisti o da appassionati che la usano per il battesimo della figlia.
Non commento e non giudico.
Cmq ribadisco: la foto la fa prima il fotografo (.. non il suo dito e neppure il suo portafoglio!), poi L'OBIETTIVO. Il fotografo? è sempre l'ultimo!
Commento # 10 di: hibone pubblicato il 11 Aprile 2007, 09:36
ps.. prima che qualcheduno si erga a professore ricordo che una macchina definita "professionale" presuppone che venga usata da un "professionista" ovvero uno che la usa per "professione" ovvero un povero cristo che ne trae "ritorno economico" in altri termini
è uno "strumento da lavoro", solo che definire una macchina fotografica "da lavoro" fa tutto un altro effetto che definirla "professionale"
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor