Canon EOS M10: la mirrorless biancorossa si fa più accessibile

Canon EOS M10: la mirrorless biancorossa si fa più accessibile

di Roberto Colombo, pubblicata il

“La nuova Canon EOS M10 prova ad aggredire una fascia di prezzo inferiore, quella laddove le mirrorless hanno il maggiore successo, presentandosi come alternative concrete alle fotocamere compatte. Interessante la nuova ottica zoom 15-45mm”

Arriva anche per Canon il momento della differenziazione di gamma nel segmento mirrorless. La presentazione della nuova EOS M10 rappresenta per Canon una novità proprio sotto questo punto di vista ed è segnale del successo della categoria, che la casa biancorossa ha sempre cercato di minimizzare. la nuova EOS M10 Canon, infatti, prova ad aggredire una fascia di prezzo inferiore, quella laddove le mirrorless forse hanno il maggiore successo, presentandosi come alternative concrete alle fotocamere compatte. Per fare questo la nuova EOS M10 fa delle rinunce e va a pescare elementi dalle prime due uscite senzaspecchio del colosso giapponese.

Il sensore infatti è un CMOS in formato APS-C da 18 megapixel come nelle prime due uscite (M e M2, la seconda mai arrivata in Italia): si tratta però di un elemento aggiornato nelle specifiche tecniche e ora offre Hybrid CMOS II AF con 49 punti a rilevazione di fase, lo stesso numero della recente EOS M3. Come già visto sui modelli precedenti le dimensioni compatte hanno costretto Canon a rinunciare al mirino elettronico, anche se trova spazio un display orientabile di 180° da 3". A differenza di M3 non è possibile acquistare un mirino elettronico opzionale da utilizzare sulla slitta flash in quanto l'altra importante rinuncia è stata proprio questa: non è stata integrata la slitta flash.

Per il resto troviamo connettività Wi-Fi con NFC, display touchscreen, raffica a 4,6 fps, sensibilità compresa tra 100 e 12800 ISO con un passo di espansione a 25600 ISO, video Full HD a 24p e 30p in formato MP4, flash integrato pop-up. Una delle cose più interessanti è l'ottica con cui viene presentata la nuova macchina. Si tratta dello zoom collassabile EF-M 15-45mm f/3.5-6.3 IS STM, interessante per la focale equivalente di 24-72mm, rinunciando a qualche millimetro sul fronte tele rispetto ai classici zoom kit, ma allargando decisamente le sue vedute sul fronte grandangolare. EOS M10 sarà disponibile a partire da Novembre ad un prezzo indicativo suggerito al pubblico di €390 IVA inclusa per la versione solo corpo macchina e di €510 IVA inclusa per la versione in kit con la nuova ottica EF-M 15-45mm f/3.5-6.3 IS STM.


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Lanfi pubblicato il 13 Ottobre 2015, 11:17
Mah....rimango perplesso. Più passa il tempo e più mi sembra che canon tenga il sistema mirrorless tanto per fare, come se fosse necessario avere una mirrorless a catalogo.

Ma io dico....sei canon....hai un parco obiettivi allucinante e un know how non meno impressionante. Vuoi investire nelle mirrorless? Allora fallo per bene, con corpi macchina davvero convincenti e sviluppando obiettivi dedicati (oltre a permettere la piena adattabilità di quelli già presenti).

Oppure credi che le mirrorless non siano la strada corretta da intraprendere? Allora basta, non ne tenere nessuna in catalogo e continua con le reflex o le compatte (alcune tra l'altro ottime come la nuova G5 X o la G7 X).

Ma poi anche a livello di ottiche...definire interessante questo nuovo 15-45 f 3.5 - 6.3 mi pare a dir poco generoso. Tra l'altro non mi sembra manco incredibilmente compatto.
Commento # 2 di: Itachi pubblicato il 13 Ottobre 2015, 11:49
Sia Canon che Nikon hanno fatto scelte nel segmento mirrorless al limite dell'autolesionismo

Tanto che a volte ho pensato che stiano cercando di screditare il mercato mirrorless rilasciando in giro prodotto scadenti
All'inizio era solo un pensiero,ma quando vedo che a fine 2015 rilasciano prodotti simili mi chiedo se non sia davvero così
Commento # 3 di: roccia1234 pubblicato il 13 Ottobre 2015, 15:38
Originariamente inviato da: Lanfi
Mah....rimango perplesso. Più passa il tempo e più mi sembra che canon tenga il sistema mirrorless tanto per fare, come se fosse necessario avere una mirrorless a catalogo.

Ma io dico....sei canon....hai un parco obiettivi allucinante e un know how non meno impressionante. Vuoi investire nelle mirrorless? Allora fallo per bene, con corpi macchina davvero convincenti e sviluppando obiettivi dedicati (oltre a permettere la piena adattabilità di quelli già presenti).

Oppure credi che le mirrorless non siano la strada corretta da intraprendere? Allora basta, non ne tenere nessuna in catalogo e continua con le reflex o le compatte (alcune tra l'altro ottime come la nuova G5 X o la G7 X).

Ma poi anche a livello di ottiche...definire interessante questo nuovo 15-45 f 3.5 - 6.3 mi pare a dir poco generoso. Tra l'altro non mi sembra manco incredibilmente compatto.


Concordo con te, ma c'è parecchia gente che le compra.
Leggo di molti canonisti che le comprano solo per usarle con ottiche eos tramite adattatore per risparmiare qualche grammo e qualche cm rispetto ad una 100d.
Commento # 4 di: Zappz pubblicato il 13 Ottobre 2015, 16:24
Io l'Eos M la uso spesso, ma come sostituta della compatta, non ho neanche comprato l'adattatore per usare le ottiche della reflex...

Alla fine sono contento se fanno nuovi corpi, forse si decideranno a fare anche nuove ottiche, alla fine mi trovo molto bene con il 22 fisso, ce ne vorrebbero altri con la stessa filosofia...
Commento # 5 di: danylo pubblicato il 14 Ottobre 2015, 19:08
L'hanno chiamata M10 sperando che qualcuno la confonda con la Olympus E-M10?
Commento # 6 di: Pung pubblicato il 15 Ottobre 2015, 01:18
E' vero

Sia Canon che Nikon hanno fatto scelte nel segmento mirrorless al limite dell'autolesionismo...

Vero, ho abbandonato Nikon e sono passato a Fuji.
BenQ Monitor