Aptina presenta due nuovi sensori, tra cui un CMOS da 1 in grado di registrare video in 4K

Aptina presenta due nuovi sensori, tra cui un CMOS da 1" in grado di registrare video in 4K

di Redazione, pubblicata il

“Aptina ha rivelato di aver sviluppato due nuovi sensori di piccolo taglio tra cui uno da 1" in grado di catturare video alla risoluzione Quad HD ed uno da 1/2.3" da 18 megapixel in grado di scattare raffiche da 24fps”

Aptina è assieme a Sony uno dei leader mondiali nella produzione di sensori per fotocamere digitali. Ora la casa prova un cambio di passo presentando due nuovi sensori dalle caratteristiche, almeno sulla carta, davvero impressionanti.

Il primo sensore presentato, denominato AR1011HS, è un CMOS da 1" (stessa dimensione del sensore, sempre prodotto da Aptina, adottato dalle mirrorless Nikon 1) capace di generare 10.8 megapixel e che si avvale della tecnologia proprietaria della casa denominata DR-Pix in grado di gestire al meglio la luce catturata dal sensore per massimizzare la gamma dinamica o piuttosto ridurre il rumore.

Il produttore promette inoltre sul versante video prestazioni di qualità broadcast in quanto il piccolo elemento sensibile sarebbe in grado di registrare filmati alla risoluzione di 4K (3840x2160) con campionamento colore 4:4:4 a 60fps.


Low-res sample image from the AR1820HS 1/2.3" BSI CMOS sensor

Il secondo sensore presentato, dalle dimensioni di 1/2.3" e denominato AR1820HS, è un CMOS retroilluminato da 18 megapixel che probabilmente interesserà gli appassionati delle riprese in slow motion in quanto è capace di registrare video in Full HD a ben 120 fps. Inoltre il sensore può catturare video lasciando dei bordi del 20% dell'area in modo da facilitare la stabilizzazione in fase di post produzione

Con la presentazione di questi nuovi sensori, la cui produzione è già avviata, Aptina punta a minare la posizione dominante di Sony nel mercato dei sensori ed allo stesso tempo innalzare l'asticella delle prestazioni dei segmenti mirrorrless, bridge e compatte di fascia alta. Questi sensori potrebbero portare infatti, in particolar modo spingendo le potenzialità di ripresa video, caratteristiche finora relegate a segmenti molto distanti da quelli che vedranno adottare sensori di queste dimensioni.


Commenti (2)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Mercuri0 pubblicato il 11 Ottobre 2012, 22:28
E' il sensore già presente sulle Nikon 1, evidentemente avevano un anno di esclusiva.
Commento # 2 di: erasca pubblicato il 14 Ottobre 2012, 13:03
Aptina non produce proprio niente.Infatti si limita ad acquistare da produttori di CMOS e principalmente da MICRON tec. che ha uno stabilimento ad Avezzano (AQ) (la stessa MICRON detetiene in 40% di APTINA) e li rivende. Ultimamente sta causando la crisi dello stabilimento di Avezzano richiedendo pochissimi pezzi con la conseguente CIGO per 1600 dipendenti. Tutti noi dipendenti MICRON speriamo in una ricrescita di APTINA ma sinceramente............
BenQ Monitor