Adobe Lightroom arriva su iPad per l'editing fotografico professionale, anche di RAW

Adobe Lightroom arriva su iPad per l'editing fotografico professionale, anche di RAW

di Nino Grasso, pubblicata il

“Adobe ha annunciato martedì di aver rilasciato Lightroom anche su iPad. L'app per il tablet della Mela si identifica come complementare alla variante desktop, con la possibilità di sincronizzare i contenuti in cloud”

Adobe Lightroom è disponibile su iPad. La nuova versione si presenta come complemento all'edizione per desktop, portando su tablet funzionalità essenziali per l'editing fotografico professionale. I risultati verranno poi sincronizzati su tutti i dispositivi compatibili con Lightroom per una post-elaborazione più profonda.

Adobe Lightroom

Fra le caratteristiche dell'app per iPad troviamo la possibilità di elaborare file RAW, anche in modalità non-destructive in modo da mantenere la versione originale, e la funzione Smart Previews. Lightroom per mobile può essere utilizzato anche autonomamente, ma naturalmente è stato pensato per essere un'estensione portatile di Lightroom 5.

Le immagini inserite sulle due versioni dell'applicazione verranno sincronizzate attraverso i servizi in cloud proprietari, permettendo agli abbonati di Creative Cloud di effettuare editing dei file anche in mobilità, portandosi dietro sempre le ultime versioni (reversibili) dei contenuti. La versione mobile, come detto poco sopra, include le funzionalità principali dell'applicazione per desktop.

L'utente potrà gestire esposizione, temperatura, zone d'ombra e di alte luci, saturazione dei colori ed altro all'interno del pannello delle funzionalità di base, effettuare crop in mobilità e utilizzare alcuni preset di Adobe. Con una gesture a due dita si può richiamare l'istogramma dei colori, mentre con tre dita è possibile visualizzare rapidamente la versione originale dell'immagine.

Lightroom per iPad permette, in sostanza, di effettuare un editing rapido e basilare di una fotografia in mobilità e, qualora richiesto, di effettuare ulteriori modifiche dal computer, con una sincronizzazione rapida ed estremamente immediata grazie alle tecnologie di clouding proprietarie.

Gli editing tool previsti nella versione per tablet sono sostanzialmente identici come efficacia rispetto a quelli della versione desktop, tuttavia Lightroom per iPad ha naturalmente alcune mancanze come, ad esempio, la modifica della curva dei singoli colori. Adobe ha promesso per il futuro l'implementazione di ulteriori strumenti di ritocco, tuttavia è lecito attendersi una sorta di disparità fra le funzionalità presenti nelle due versioni, per i limiti intrinseci del sistema di controllo basato su touch.

Il download di Adobe Lightroom per iPad è gratuito (a questo indirizzo) su App Store con un periodo di prova gratuito di 30 giorni. Allo scadere, l'utente potrà accedere ad Adobe Creative Cloud Photoshop Photography Program al costo di 9,99€ mensili, ottenendo la possibilità di utilizzare Lightroom 5 e Photoshop CC su desktop e Lightroom mobile su iPad.

Adobe Lightroom è compatibile con iPad 2 e successivi e richiede l'installazione di iOS 7.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: laverita pubblicato il 09 Aprile 2014, 12:14
Me lo danno gratis con la CC quindi sono contento.
Lo trovo decisamente inutile in qualsiasi contesto ma se hanno deciso di rilasciarlo avranno le loro idee.
Commento # 2 di: themac pubblicato il 09 Aprile 2014, 12:50
Beh, sinceramente io ho comprato da poco una SD Wi-Fi per la mia Eos 600D e l'idea di elaborare il raw "al volo" senza passare da un pc mi stuzzica.

Penso a tutte quelle situazioni in cui portar con se un pc/tablet win/mac non e' possibile o praticabile o "consigliato".

Solo che ho gia' photoshop e premiere elements, ora devo vedere come fare, perche' 120€ l'anno...non sono tanti, ma preferirei, che so, spendere 9-10€ UNA TANTUM solo per l'app iPad

TheMac
Commento # 3 di: laverita pubblicato il 09 Aprile 2014, 12:57
Originariamente inviato da: themac
Beh, sinceramente io ho comprato da poco una SD Wi-Fi per la mia Eos 600D e l'idea di elaborare il raw "al volo" senza passare da un pc mi stuzzica.

Penso a tutte quelle situazioni in cui portar con se un pc/tablet win/mac non e' possibile o praticabile o "consigliato".

Solo che ho gia' photoshop e premiere elements, ora devo vedere come fare, perche' 120€ l'anno...non sono tanti, ma preferirei, che so, spendere 9-10€ UNA TANTUM solo per l'app iPad

TheMac


Se fai il fotografo di professione non hai sicuramente bisogno di fare nulla "al volo" perché ci pensano altri SE non hai tempo te.
Se non lo fai di professione non hai bisogno di fare nulla "al volo" perché non hai l'esigenza di postare sul tuo blog una foto scattata mentre sei in una palude (tanto non avresti nemmeno la connessione internet per farlo).
Tra l'altro poi ... in RAW????

E' un simpatico accessorio per chi vuole cazzeggiare prima di fare il lavoro di editing vero e proprio.
Commento # 4 di: themac pubblicato il 09 Aprile 2014, 13:12
Originariamente inviato da: laverita
Se fai il fotografo di professione non hai sicuramente bisogno di fare nulla "al volo" perché ci pensano altri SE non hai tempo te.
Se non lo fai di professione non hai bisogno di fare nulla "al volo" perché non hai l'esigenza di postare sul tuo blog una foto scattata mentre sei in una palude (tanto non avresti nemmeno la connessione internet per farlo).
Tra l'altro poi ... in RAW????

E' un simpatico accessorio per chi vuole cazzeggiare prima di fare il lavoro di editing vero e proprio.


Secondo me hai poca immaginazione.

E poi, ti pare che con una 600d possa essere un fotografo professionista io ? Sono meno che un mediocre hobbysta.

TheMac
Commento # 5 di: Rubberick pubblicato il 09 Aprile 2014, 16:57
su android no?
BenQ Monitor