Ricoh Theta S, video a 360° davvero alla portata di tutti

Ricoh Theta S, video a 360° davvero alla portata di tutti

di Davide Fasola , pubblicato il

“Ricoh Theta S è la seconda versione della videocamera a 360° del marchio giapponese. Si tratta di un oggetto dalle dimensioni compatte, estremamente semplice da usare e, soprattutto, molto divertente. Se volete stupire i vostri amici con video sicuramente molto particolari questo è forse il gadget "costoso" che avete sempre sognato”

Ricoh Theta S

Quelli della fotografia e dell'intrattenimento sono settori della tecnologia moderna che stanno subendo un cambiamento sempre più profondo e repentino. Per soddisfare i clienti sempre più esigenti e attenti alle  nuove tecnologie, i produttori di apparecchiature elettroniche si stanno attivando per creare soluzioni che rispondono alle nuove richieste con una attenzione e una tempestività sempre maggiore.

Alla fotografia classica si stanno cosi aggiungendo tutta una serie di altre attività che necessitano strumenti appositamente studiati in modo che sia possibile svolgerle al meglio. Una delle novità più interessanti di questo ultimo periodo e, a parer nostro, argomento che ci terrà compagnia per i prossimi anni, è senza dubbio la realtà virtuale e con essa, quindi, gli strumenti necessari a goderne e realizzarne i contenuti.

Al momento se parliamo di questi strumenti ci riferiamo a visori che permettono di muoverci all'interno di uno spazio differente da quello in cui ci troviamo come se ci fossimo in realtà fisicamente immersi proprio nello scenario che visualizziamo intorno a noi. Un'esperienza sicuramente interessante e affascinante che, tuttavia, al momento è abbastanza povera di contenuti; e sicuramente questo dipende anche dalle difficoltà che si incontrano nella loro creazione.

Proprio per questo motivo alcuni produttori legati al mondo della fotografia, tra i pochi possessori delle conoscenze e delle tecnologie necessarie, stanno iniziando a portare sul mercato le prime soluzioni in grado di riprendere immagini e video a 360°. Ricoh è stata una delle prime aziende a scommettere su questo settore e Theta S, annunciata in occasione dell'ultimo IFA di Berlino, è già la seconda versione della videocamera a 360° del produttore giapponese.

Un prodotto al passo coi tempi? A giudicare dalle pochissime alternative potremmo addirittura definirlo un prodotto quasi futuristico, studiato per rendere semplici le operazioni sopra descritte che, fino ad ora, richiedevano una strumentazione molto più ingombrante e un livello di conoscenza della fotografia sicuramente non trascurabile.

Ed effettivamente, con questa Theta S, realizzare contenuti a 360° è davvero un gioco da ragazzi. Ma andiamo con ordine e vediamo insieme quali sono le principali caratteristiche della videocamera di Ricoh.

Anzitutto, per essere considerata semplice da utilizzare, è necessario che la nostra videocamera risulti anche semplice da trasportare e impugnare. A tal proposito non possiamo assolutamente muovere critiche al produttore. Theta S è alta all'incirca come uno smartphone con display da 5 pollici, la larghezza è pari ad un terzo dello stesso e lo spessore è circa il doppio (un paio di cm). Insomma, si impugna davvero senza alcun problema e il rivestimento gommato contribuisce a ottenere un ottimo grip.

Il design è semplice ed elegante. Nella parte frontale troviamo una delle due lenti fisheye, e in quella posteriore diametralmente opposta alla prima abbiamo anche la seconda ottica. Su uno dei due lati abbiamo poi un tasto di scatto fisico e dei LED che indicano lo stato del WiFi, la connessione allo smartphone e la modalità di scatto selezionata. E se tutti state pensando che si tratta del lato frontale vi state sbagliando.

La cornice è spessa poco meno di 1cm e ospita sul lato destro i tasti fisici che permettono di accendere e spegnere la videocamera e il WiFi, oltre che di switchare tra le due modalità di scatto. Nella parte superiore abbiamo poi i microfoni, mentre in quella inferiore troviamo una porta microUSB, una Mini HDMI e un attacco standard per i treppiedi.

Una costruzione estremamente semplice e compatta quindi, che permette un trasporto agevole e un utilizzo sicuramente comodo. Unico neo è la mancanza di una vera tropicalizzazione. Intendiamoci, qualche goccia d'acqua non renderà sicuramente inutilizzabile la nostra Theta S, ma non possiamo pensare assolutamente di immergerla in acqua o di utilizzarla come una classica action cam.

BenQ Monitor