Leica Q: Full Frame e 28mm f/1.7. Una Leica che piace subito

Leica Q: Full Frame e 28mm f/1.7. Una Leica che piace subito

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Spesso le Leica hanno caratteristiche di peso, ma fanno emergere sempre qualche 'Ma' di troppo. Con Leica Q i tecnici tedeschi sono partiti dall'ascolto delle esigenze dei fotografi e hanno estratto dal cilindro una compatta con sensore Full Frame CMOS da 24 megapixel, ottica fissa 28mm f/1.7, Wi-Fi, autofocus, touchscreen, mirino EVF al top della categoria. In pratica non le manca nulla. Mancheranno però dal vostro conto in banca 4.000€”

A partire dai desideri dei fotografi

C'è un buon modo per creare un prodotto che possa venire apprezzato: ascoltare opinioni ed esigenze di chi quell'apparecchio lo dovrebbe poi utilizzare. Leica per la sua nuova Leica Q è partita proprio da questo punto, commissionando un sondaggio che facesse emergere quali sono le esigenze fondamentali dei fotografi e i loro più grandi desideri. Si tratta di un cambio di rotta consistente rispetto a quanto fatto in passato, quando il modus operandi seguiva una filosofia diversa, che vedeva l'opinione del produttore e la sua interpretazione delle esigenze del pubblico di fronte a tutto.

Il sensore Full Frame è al momento in cima ai desiderata dei fotografi e con esso le caratteristiche che porta con sé, come l'elevata gamma dinamica e le buone prestazioni anche ad alta sensibilità. Seguono la presenza di un ottimo mirino elettronico assieme a un corredo di ottiche a focale fissa con ottima resa anche a tutta apertura e con ridotta distanza minima di messa a fuoco. Servono poi un autofocus veloce, associato però a una messa a fuoco manuale precisa. Ergonomia, leggerezza, dimensioni ridotte e qualità dei materiali chiudono la classifica.

In passato alcune delle proposte Leica si sono presentate con ottime carte da giocare, però accompagnate sempre da qualche 'Ma'. Leica M è un prodotto quasi mitico, ma per alcuni la mancanza dell'autofocus è un problema, Leica X fa delle ottime foto, ma non è full frame, Leica T idem, Leica X Vario è interessante ma ha un'ottica abbastanza buia e via dicendo. Con Leica Q il produttore tedesco ha voluto, partendo dalle esigenze dei fotografi, creare un prodotto 'senza se e senza ma' e in prima battuta ci pare essere andata nella direzione giusta, come potrete giudicare voi stessi nelle prossime pagine.

BenQ Monitor