Fotografi italiani premiati ai SWPA 2014, ma l'Iris D'Or ci sfugge ancora

Fotografi italiani premiati ai SWPA 2014, ma l'Iris D'Or ci sfugge ancora

di Roberto Colombo , pubblicato il

“I fotografi italiani hanno ben figurato ai Sony World Photography Awards 2014 con diversi premiati nelle categorie dedicate ai professionisti e molti finalisti: ma l'Iris D'Or è andato alla fotografa statunitense Sara Naomi Lewkowicz”

Sony World Photography Awards 2014: alcune tra le migliori foto dell'anno

I Sony World Photography Awards animano ogni anno la primavera fotografica, presentandosi per professionisti e non, come un'ottima vetrina per mettere in mostra i propri lavori. Si tratta di un concorso che nasce dalla partnership tra il colosso del mondo dell'elettronica Sony e la World Photography Organisation nel 2008 a Cannes e che dal 2011 si è trasferito a Londra, utilizzando gli spazi della Somerset House per le esposizioni.


© Chen Li, China, Overall Open Photographer of the Year, 2014 Sony World Photography Awards

Si tratta di un concorso in continua evoluzione con premi e categorie che si aggiungono di anno in anno. Durante la serata di premiazione, avvenuta quest'anno il 30 maggio all'Hotel Hilton di Park Lane a Londra, si sono susseguiti sul palco i fotografi premiati nelle categorie Open, Youth e Student Focus che premiano rispettivamente la miglior foto scelta tra i lavori singoli sottoposti ai giudici da professionisti e amatori, il miglior fotografo sotto i vent'anni e il lavoro proveniente da una delle più di 230 università accreditate al concorso. Il secondo è stato vinto dalla fotografa tedesca diciannovenne Paulina Metzscher, con lo scatto che vedete qui sotto, mentre il primo è andato al cinese Chen Li.


© Paulina Metzscher, Germany, Youth Photographer of the Year, 2014 Sony World Photography Awards

La serata ospita anche la premiazione dei Kraszna-Krausz Book Awards 2014, concorso che da 4 anni va a premiare i migliori libri a tema fotografico e cinematrografico dell'anno, oltre a portare ogni anno sul palco un personaggio che si è distinto in questo settore per la sua carriera, onore toccato quest'anno a Philippa Brewster.


Mary Ellen Mark - 'The Damm Family in Their Car, Los Angeles, California, USA 1987'

La serata è stata propizia anche per la premiazione Outstanding Contribution to Photography, assegnato a Mary Ellen Mark per la sua carriera fotografica: come abbiamo già detto nella news che avevamo dedicato all'annuncio, la fotografa continua la scia di fotografi statunitensi insigniti di questo importante riconoscimento per il proprio contributo alla fotografia a livello mondiale. Appassionata di bianco e nero si è fatta conoscere per i suoi ritratti e per i suoi lavori documentaristici con al centro particolari fasce disagiate della società. Molto noti sono i suoi lavori in India tra cui i ritratti di Madre Teresa e gli scatti sul mondo del circo indiano e sui bordelli di Bombay. 

BenQ Monitor