Voigtlander Nokton per MQT in arrivo a 1500 dollari

Voigtlander Nokton per MQT in arrivo a 1500 dollari

di Alberto De Bernardi, pubblicata il

“Disponibile da fine aprile il grandangolare 21mm equivalenti per MQT con apertura massima F 0,95, che completa la linea Nokton di cui fanno già parte gli equivalenti 35mm, 50mm e 85mm. Atteso un prezzo poco superiore ai 1300 Euro. ”

È ormai in dirittura d'arrivo (sarà acquistabile entro la fine del mese) il Voigtlander Nokton 10,5mm / F 0,95 per mirrorless MQT, quarto modello della famiglia F 0,95 prodotta da Voigtlander per le fotocamere senza specchio Olympus e Panasonic.


Il 10,5mm (21mm equivalenti) si aggiunge ai già disponibili 17,5mm (35mm equivalenti), 25mm (50mm equivalenti) e al 42,5mm (85mm equivalenti), completando un terzetto già invidiabile e estendendo il raggio d'azione dei Nokton verso la fotografia di paesaggio.

L'obiettivo è costituito da 13 lenti in 10 gruppi, tra cui un elemento asferico, integra un diaframma a ben 10 lamelle e mette a fuoco a partire da 17 centimetri. L'angolo di campo è pari a 93°.  


Dal punto di vista fisico, il nuovo 10,5mm misura 77 cm di diametro per circa 82mm di lunghezza, utilizza filtri da 72mm e pesa 586g. Come altri obiettivi di questo gruppo, anche il nuovo grandangolare utilizza il meccanismo che Voigtlander chiama Selective Aperture Control System, che consente alla ghiera dei diaframmi di operare a step (con il classico click di conferma), a fini fotografici, oppure in modalità continua, più adatta alla ripresa video.

Costerà 1500 dollari, il che significa che sarà il più costoso dei quatto. Il prezzo in Euro per l'Italia non è ancora stato definito, ma in base al rapporto di prezzo esistente con gli altri modelli, dovrebbe costare poco più del 17,5mm, che nel nostro Paese è offerto a 1.299 Euro. Gli importatori italiano sono metroimport e Il Fotoamatore.


Commenti (11)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: iorfader pubblicato il 09 Aprile 2015, 09:58
che razza di nome....
Commento # 2 di: roccia1234 pubblicato il 09 Aprile 2015, 10:10
Originariamente inviato da: iorfader
che razza di nome....


??
Commento # 3 di: torgianf pubblicato il 09 Aprile 2015, 10:44
beh in effetti e' l' unica cosa a cui aggrapparsi per dire qualche stronzata..... 17 cm di maf minima, 10 lamelle, f 0,95, 21mm eq. , tutto ferro e vetro..... che roba diomio
Commento # 4 di: Nethir pubblicato il 09 Aprile 2015, 11:41
ammazza oh ! 77 cm x 82mm ... praticamente un disco volante ;-)
Commento # 5 di: iorfader pubblicato il 09 Aprile 2015, 11:44
no ma seriamente, mi sè attorcigliata la lingua per cercare di pronunciare quel nome...
Commento # 6 di: roccia1234 pubblicato il 09 Aprile 2015, 12:09
Comunque 'sto vetro sarà anche grosso ma è veramente tantissima roba.

Lo so, ho fatto crociate per il "piccolo e leggero su ML sempre e comunque" ma in questo caso un 10,5mm f/0.95 ha comunque il suo senso.

Originariamente inviato da: iorfader
no ma seriamente, mi sè attorcigliata la lingua per cercare di pronunciare quel nome...


Ma quale? voigtlander? È un marchio storico nel mondo della fotografia .
Commento # 7 di: ficofico pubblicato il 09 Aprile 2015, 13:19
Lo so, ho fatto crociate per il "piccolo e leggero su ML sempre e comunque" ma in questo caso un 10,5mm f/0.95 ha comunque il suo senso.


Cosa cambia rispetto alle altre lenti manual focus f2 equivalenti in commercio per mirrorless?

Oppure perchè questo ha senso mentre uno zoom f4 no?

Dal punto di vista fisico, il nuovo 10,5mm misura 77mm di diametro per circa 82mm di lunghezza, utilizza filtri da 72mm e pesa 586g


Dal mio punto di vista, se legittimi questa lente dovresti legittimare tutte le lenti lunghe, grosse e pesanti mezzo chilo da attaccare ad una mirrorless...

Solo per capire... per me queste lenti hanno sempre avuto senso..
Commento # 8 di: roccia1234 pubblicato il 09 Aprile 2015, 14:51
Originariamente inviato da: ficofico
Cosa cambia rispetto alle altre lenti manual focus f2 equivalenti in commercio per mirrorless?

Oppure perchè questo ha senso mentre uno zoom f4 no?



Dal mio punto di vista, se legittimi questa lente dovresti legittimare tutte le lenti lunghe, grosse e pesanti mezzo chilo da attaccare ad una mirrorless...

Solo per capire... per me queste lenti hanno sempre avuto senso..


Perchè questa è una lente particolare ed unica. Quanti altri 10.5mm f/0.95 ci sono in giro?
Come sfocato sarà anche equivalente ad un f/2 su ff (non lo so, non ho fatto i conti), ma comunque rispetto ad un f/2 passa più del quadruplo della luce e la difficoltà costruttiva e di progettazione è notevolmente maggiore. Farle anche compatte e leggere è molto probabilmente, attualmente, fuori portata.

Quello che non ha senso è un 55 1.8 più grosso e pesante del 50ino da reflex, quando ci sono numerosissimi esempi che dimostrano che è possibile farlo compatto e leggero con un tiraggio corto.
In circa le stesse dimensioni leica ci ha fatto rientrare un 50 f/1
Il 50 1.4 della stessa marca è decisamente più piccolo.
E non è questione di spazi per i motori vari, perchè altrimenti certi microbi per u4/3 non dovrebbero nemmeno esistere.
Commento # 9 di: ficofico pubblicato il 09 Aprile 2015, 15:06
Perchè questa è una lente particolare ed unica. Quanti altri 10.5mm f/0.95 ci sono in giro?
Come sfocato sarà anche equivalente ad un f/2 su ff (non lo so, non ho fatto i conti), ma comunque rispetto ad un f/2 passa più del quadruplo della luce e la difficoltà costruttiva e di progettazione è notevolmente maggiore. Farle anche compatte e leggere è molto probabilmente, attualmente, fuori portata.


Basta moltiplicare per 2, non è difficile e lo sai anche te.. è un 21 f1,9 manual focus che deve illuminare un sensore 4 volte più piccolo più tondo di uno ff, non c'è nulla di incredibile..., un ottima lente non c'è niente da dire, ma se giustifichi questa allora vanno bene tutte...

Roccia, quanto è grande un otus manul focus? quanto è grande un sigma art? il 55 f1,8 viene chiamato il mini otus per le sue caratteristiche, ci sarà un motivo...

La cosa bella è che se uno vuole, quelle lenti che tu citi si possono benissimo prendere, lasciarci quale migliaio di euro, usarle in manual focus come questo voigtlander e vivere felici e contenti, questo è anche il senso delle mirrorless...
Commento # 10 di: ziozetti pubblicato il 09 Aprile 2015, 17:16
Originariamente inviato da: Nethir
ammazza oh ! 77 cm x 82mm ... praticamente un disco volante ;-)

Impossibile fotografare con vento forte!!!
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor