Tre PEN nei piani di Olympus per fine giugno?

Tre PEN nei piani di Olympus per fine giugno?

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Cominciano a trapelare nuovi dettagli sulle novità che Olympus sta cucinando per fine mese: una PEN Mini e una sorella leggermente più grossa con display snodato”

Questo inizio di giugno ci ha fatto fare man bassa di mirrorless, con le nuove proposte Sony NEX-C3 e Panasonic Lumix GF3 finalmente annunciate ufficialmente, dopo settimane di indiscrezioni circolate in rete. I rumors non si sono però fermati e cominciano a guardare avanti: Olympus ha promesso importanti novità a fine mese e già da adesso alcune fonti cominciano a delineare i possibili scenari. Il marchio nipponico è stato tra i primi a credere al segmento EVIL, creando con Panasonic il sistema Micro Quattro Terzi: dopo un avvio bruciante i prodotti Olympus hanno negli ultimi tempi perso un po' di slancio, anche a causa di una gamma difficile da decifrare nelle differenziazioni anche agli addetti ai lavori.

Per la prossima infornata di Compact System Camera Olympus pare però aver deciso una strategia diversa, con tre nuovi prodotti che dovrebbero risultare riconoscibili fin dalla prima occhiata. Le indiscrezioni parlano di una PEN Mini in arrivo, prodotto che si inserirebbe nel solco tracciato dalle ultime proposte della concorrenza, molto attente alla riduzione di pesi e ingombri. Olympus PEN E-PM1 dovrebbe posizionarsi, secondo le fonti, tra Lumix GF2 e GF3 in quanto a dimensioni, senza però perdere uno dei cavalli di battaglia delle PEN, la stabilizzazione ottica tramite sensor-shift.

E-PL3 e EP-3 sono invece i modelli che andranno ad aggiornare la gamma attuale, forse introducendo qualche novità. Si parla ad esempio di display snodato per PEN E-PL3 che dovrebbe comunque essere solo leggermente più grossa della Mini. PEN E-P3 dovrebbe invece essere il modello per gli amanti dei controlli manuali.


Commenti (8)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: illidan2000 pubblicato il 15 Giugno 2011, 11:55
scusate, ma cosa si intende per PEN???
Commento # 2 di: [Umby] pubblicato il 15 Giugno 2011, 12:00
Io pensavo alle Pen-drive, ma evidentemente si tratta di qualcos'altro.
Commento # 3 di: Roberto Colombo pubblicato il 15 Giugno 2011, 12:23
Si tratta delle mirrorless di casa Olympus: http://www.fotografidigitali.it/art...e-p1_index.html
Commento # 4 di: Diablo1000 pubblicato il 15 Giugno 2011, 13:45
Invece di pensare alle PEn perchè non pensano a potenziare il lato reflex che è carente di ottiche a basso costo ,marketing e macchine concorrenziali (tranne E-5 che pure lei non è ilmiracolo dopo anni di attesa)
Commento # 5 di: illidan2000 pubblicato il 15 Giugno 2011, 14:28
Originariamente inviato da: Roberto Colombo
Si tratta delle mirrorless di casa Olympus: http://www.fotografidigitali.it/art...e-p1_index.html


la prima PEN è del 1959!!!!
Commento # 6 di: tommy781 pubblicato il 15 Giugno 2011, 16:38
Originariamente inviato da: Diablo1000
Invece di pensare alle PEn perchè non pensano a potenziare il lato reflex che è carente di ottiche a basso costo ,marketing e macchine concorrenziali (tranne E-5 che pure lei non è ilmiracolo dopo anni di attesa)


io ho la e-5 e il salto dalla e-3 che avevo è netto e sostanzioso. per le ottiche non vedo dove ci siano le carenze, copri dai 24 ai 600mm equivalenti con le ottiche standard, hai il 35mm macro sempre standard e con questi fai tutti i tipi di foto che servono ad un amatore, il lato pro e top pro offre il massimo per chi ha esigenze maggiori e copre dai 14 ai 600mm equivalenti, non vedo proprio dove stai la carenza, semplicemente in olympus non esistono ottiche ridondanti che fanno solo catalogo come per canon e nikon.
Commento # 7 di: Diablo1000 pubblicato il 15 Giugno 2011, 16:41
Originariamente inviato da: tommy781
io ho la e-5 e il salto dalla e-3 che avevo è netto e sostanzioso. per le ottiche non vedo dove ci siano le carenze, copri dai 24 ai 600mm equivalenti con le ottiche standard, hai il 35mm macro sempre standard e con questi fai tutti i tipi di foto che servono ad un amatore, il lato pro e top pro offre il massimo per chi ha esigenze maggiori e copre dai 14 ai 600mm equivalenti, non vedo proprio dove stai la carenza, semplicemente in olympus non esistono ottiche ridondanti che fanno solo catalogo come per canon e nikon.


Io mi ricordo bene che le poche ottiche f/2 sono quelle che costano un pozzo e non ci stanno ottiche intermedie (Fissi&Co soprattutto tranne un macro e pancake) luminosi.

IO sulle sony per esempio ho i fissi da 200 che lavorano egregiamente anche se non sono esenti da aberrazioni ma mi danno con 1.8 e 2.8 .

POi sta e-5 è rivoluzionaria ma ancora non mi pare ,almeno da come l'ho provata, sia con gli alti iso concorrenziali oltretutto ,mi pare anche su questo forum ,moltissimi possessori di e-3 ci sono rimasti male
Commento # 8 di: giovane holden pubblicato il 16 Giugno 2011, 11:06
Lo sapete che io non ho ancora capito la differenza tra EP2 e EPL2 ?? e dire che ho guardato pure il sito ma le differenze sostanziali non mi sono ancora chiare. e ora ne arrivano altre??
BenQ Monitor