Hoya vende Pentax a Ricoh

Hoya vende Pentax a Ricoh

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Dopo la fusione avvenuta nel 2008 Hoya ha deciso di scorporare gli asset che fanno a capo a Pentax e vendere tutta la divisione a Ricoh”

Il comunicato stampa è secco e asciutto, ma molto preciso nei dettagli tecnici: Hoya ha deciso di vendere tutti gli asset di Pentax a Ricoh. Le due aziende hanno raggiunto l'accordo: Hoya effettuerà uno scorporamento della parte di azienda relativa a Pentax (le due compagnie si erano fuse nel 2008) trasferendo poi quest'ultima a Ricoh. Hoya continuerà per la sua strada nel campo dell'imaging, delle lenti per DVD, dell'endoscopia, della sintesi vocale e delle ossa artificiali e continuerà a produrre anche i componenti che attualmente vengono integrati nei prodotti Pentax.

Ricoh acquisisce tutti gli asset relativi alla produzione di fotocamere, ottiche e accessori, videocamere di sorveglianza, binocoli. Ricoh è un'azienda dalla forte connotazione business per cui fino ad ora la fotografia ha rappresentato una piccola fetta del giro d'affari: molto probabilmente con l'acquisizione di Pentax la compagnia nipponica vuole espandere il suo peso in ambito consumer.

Sarà interessante vedere se Pentax continuerà ad operare in modo indipendente o se dovrà fondere il proprio business con quello di Ricoh in ambito fotografico: in questo caso sarà da capire come conviveranno il sistema mirrorless Pentax Q, il prossimo sistema mirrorless Pentax basato su sensore APS-C e il particolare sistema a moduli intercambiabili Ricoh GXR.


Commenti (65)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: utentenonvalido pubblicato il 01 Luglio 2011, 11:04
che hoya abbia capito già il fallimento di quell'aborto mirrorless tirato fuori da pentax? Per la serie, tieni Ricoh, io non voglio saperne un c... ihihih
Commento # 2 di: Raven pubblicato il 01 Luglio 2011, 11:16
mmmhhh... peccato.... Spero che Ricoh non "stravolga" l'attuale "filosofia" di Pentax... la K-5 è infatti attualmente la miglior reflex aps-c sul mercato! Peccato solo che Pentax non abbia l'appeal di "Canikon"...
Commento # 3 di: utentenonvalido pubblicato il 01 Luglio 2011, 11:41
Originariamente inviato da: Raven
mmmhhh... peccato.... Spero che Ricoh non "stravolga" l'attuale "filosofia" di Pentax... la K-5 è infatti attualmente la miglior reflex aps-c sul mercato! Peccato solo che Pentax non abbia l'appeal di "Canikon"...


La K-5 è di certo una reflex eccellente, ma non credo sia un problema di appeal, soprattutto per prodotti di quella fascia di mercato. Il "problema" di pentax è che a differenza di Canon e Nikon ha un parco ottiche nettamente inferiore e chi sceglie un attrezzatura piuttosto che un'altra sceglie spesso in base alle lenti piuttosto che alla macchina in se.
Commento # 4 di: johnnyc_84 pubblicato il 01 Luglio 2011, 11:44
Le ottiche Pentax a livello qualitativo non sono seconde a nessuno, si ha piena compatibilità con ottiche di 30 anni fa ed inoltre si ha la possibilità di montare con l'innesto a baionetta K un gran numero di marche diverse di obiettivi.
Diciamo che il motivo per cui si sceglie Canicon è più che altro pubblicitario
Commento # 5 di: PaveK pubblicato il 01 Luglio 2011, 12:21
Originariamente inviato da: johnnyc_84
Le ottiche Pentax a livello qualitativo non sono seconde a nessuno, si ha piena compatibilità con ottiche di 30 anni fa ed inoltre si ha la possibilità di montare con l'innesto a baionetta K un gran numero di marche diverse di obiettivi.
Diciamo che il motivo per cui si sceglie Canicon è più che altro pubblicitario

E con questa il tuo post è deragliato
Sulla qualità evito di pronunciarmi (rischio evidente di polemiche inutili), ma sulla retrocompatibilità col passato, in casa Nikon si superano abbondantemente i 30 anni di macchina nel tempo per le lenti anche su corpi attuali. Tutto qui
Diciamo che è di marketing per il settore entry e mid, quello in buona parte sì.
Commento # 6 di: johnnyc_84 pubblicato il 01 Luglio 2011, 12:27
con le Nikon non hai ottiche di 30 anni fa stabilizzate.
Le Canon non sono addirittura compatibili
Commento # 7 di: Lybra85 pubblicato il 01 Luglio 2011, 12:47
Pentax è un ottimo marchio...ma anche uan storia travagliata.Tutti sappiamo che le ottiche costano e sono un investimento per cui la casa produttrice qualche garanzia per il futuro me la deve dare.
Nikon e Canon sono due oclossi che operano anche al di fuori della fotografia e in mercati professionali (pensate alla Nikon che realizza i macchinari per la produzione dei CPU per Intel) per cui vedo difficile una capitolazione di Nikon o Canon,Pentax invece in che acque naviga? Questo passaggio di mano crea solo instabilità, certo Pentax non è ancora scomparsa ma chi mi assicura che fra 5 anni ci saranno ancora reflex valide da abbianre alle mie lenti?E se Ricoh si stufasse e la mettesse di nuovo in vendita?
Commento # 8 di: zyrquel pubblicato il 01 Luglio 2011, 12:57
Originariamente inviato da: PaveK
in casa Nikon si superano abbondantemente i 30 anni di macchina nel tempo per le lenti anche su corpi attuali.

anche in casa pentax...con l'aggiunta che le pentax hanno un tiraggio che permette di usare le ottiche M42 senza problemi
Commento # 9 di: PaveK pubblicato il 01 Luglio 2011, 13:33
Originariamente inviato da: johnnyc_84
con le Nikon non hai ottiche di 30 anni fa stabilizzate.

Vero, Nikon ha scelto una diversa strategia in tal senso, e la cosa mi soddisfa
Commento # 10 di: uncletoma pubblicato il 01 Luglio 2011, 13:40
con le Nikon non hai ottiche di 30 anni fa stabilizzate

Con le Pentax non puoi usare i corpi in abbinamento a un CF...
30 anni fa non sistevano stabilizzatori, CF, SD, sensori e un sacco di feature presenti sulle digitali.
Chissà come mai si fotografava lo stesso, e spesso con una qualità artistica media molto maggiore.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor