Fujifilm: costretti ad aumentare il prezzo delle pellicole cinematografiche

Fujifilm: costretti ad aumentare il prezzo delle pellicole cinematografiche

di Redazione, pubblicata il 10 Luglio 2012, alle 14:47

“Fujifilm aumenta in maniera rilevante il prezzo delle sue pellicole destinate al mercato cinematografico: la domanda è in calo a causa del crescente successo delle tecnologie digitali nel mondo del cinema”

Come è noto il mercato delle pellicole nell'ultimo decennio è stato completamente stravolto dall'esplosione delle tecnologie digitali. Marchi leader del mercato e con una storia ed una tradizione unica come Kodak e Agfa non sono riusciti a sopravvivere al cambiamento.


Fujifilm è probabilmente il marchio che meglio di altri ha saputo adattarsi alle nuove tecnologie ritagliandosi addirittura un ruolo di pregio come produttore di fotocamere digitali. L'interesse che la serie Fujifilm X ha suscitato nel pubblico nell'ultimo anno è testimone del buon lavoro fatto dal produttore giapponese.La casa nipponica non ha però dimenticato quello che è stato fino a poco fa il suo core business tanto da inserirlo nel nome stesso della società: la produzione di pellicole.


Fujifilm continua infatti a produrre sia pellicole per un uso fotografico che pellicole destinate al mercato del cinema. In entrambi i casi però la domanda, seppur ancora presente, è in continua diminuzione a causa naturalmente della digitalizzazione di entrambi i mercati. È per questa ragione che Fujifilm ha ufficialmente annunciato con un comunicato che "non è in grado di assorbire i costi di produzione ed è costretta ad aumenti di prezzo delle pellicole".

L'aumento, che dovrebbe oscillare tra il 5% ed il 35%, sarà effettuato subito dopo l'estate e riguarderà sostanzialmente tutte le pellicole in produzione.
Fujifilm conclude rassicurando i clienti circa il mantenimento degli alti standard qualitativi dei suoi prodotti.


Commenti (16)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: acerbo pubblicato il 10 Luglio 2012, 16:47
un aumento tra il 5 e il 35% ... non è un po' troppo ampia la forbice?
Commento # 2 di: Barra pubblicato il 10 Luglio 2012, 18:47
beh immagino che i prodotti più venduti avranno un aumento più limitato mentre i prodotti più di nicchia che risentono di più della "fuga" di clienti aumenteranno un po' di più....
Commento # 3 di: 787b pubblicato il 10 Luglio 2012, 19:52
imo

se una pellicola per uso home costa 10 e dopo costerà 13 l'aumento è del 30%; mentre un pellicola professionale costa 1000 e l'aumentano a 1100 l'aumento è del solo 10% ma in termini di soldoni sono molti di più
Commento # 4 di: massimomarc pubblicato il 10 Luglio 2012, 23:39
Originariamente inviato da: 787b
imo

se una pellicola per uso home costa 10 e dopo costerà 13 l'aumento è del 30%; mentre un pellicola professionale costa 1000 e l'aumentano a 1100 l'aumento è del solo 10% ma in termini di soldoni sono molti di più


a te non la si fa, eh ?
Commento # 5 di: khraunchek pubblicato il 11 Luglio 2012, 00:36
Originariamente inviato da: massimomarc
a te non la si fa, eh ?

LOL
Commento # 6 di: Baboo85 pubblicato il 11 Luglio 2012, 11:12
Piu' che altro la cosa assurda per me e' questa. La domanda cala e alzi il prezzo? Ma poi e' ovvio che non te la piglia piu' nessuno e chi ti compra il prodotto per necessita', inizia a valutare delle alternative piu' economiche...

Io sta cosa veramente non l'ho mai capita, mi sembra un'idiozia...decisione priva di qualsivoglia logica...
Commento # 7 di: the_joe pubblicato il 11 Luglio 2012, 11:19
Originariamente inviato da: Baboo85
Piu' che altro la cosa assurda per me e' questa. La domanda cala e alzi il prezzo? Ma poi e' ovvio che non te la piglia piu' nessuno e chi ti compra il prodotto per necessita', inizia a valutare delle alternative piu' economiche...

Io sta cosa veramente non l'ho mai capita, mi sembra un'idiozia...decisione priva di qualsivoglia logica...


La logica c'è eccome, se a Fuji costa troppo tenere su la produzione di pellicole rispetto ai rientri dalle vendite, potrebbe puntare a 2 cose

1) aumentare le vendite
2) aumentare i prezzi

La prima è esclusa perchè il mercato stà virando velocemente verso il digitale quindi resta la 2 che come conseguenza e lo hai notato pure tu, porterà un'ulteriore virata verso il digitale andando a relegare la pellicola, come è accaduto per la fotografia, ad una nicchia di appassionati o per lavori particolari.

Di certo il poter lavorare in una catena digitale semplifica di molto tutte le fasi di lavorazione, dalla ripresa al montaggio agli effetti ecc.....
Commento # 8 di: Baboo85 pubblicato il 11 Luglio 2012, 12:02
Infatti! Lo so che gli costa produrle, ma e' illogico alzare i prezzi, a meno che il suo obiettivo non sia far spostare tutti sul digitale (e allora posso capire)...
Commento # 9 di: the_joe pubblicato il 11 Luglio 2012, 12:08
Originariamente inviato da: Baboo85
Infatti! Lo so che gli costa produrle, ma e' illogico alzare i prezzi, a meno che il suo obiettivo non sia far spostare tutti sul digitale (e allora posso capire)...


Scusa, ma perchè dici illogico????

E' logicissimo se prima producevano 100 e gli costava 1000 potevano vendere a 15 e guadagnare il 50%, ora producono 10 perchè le richiesta di mercato sono calate, ma mantenere su la baracca per produrre costa ancora 200 per guadagnare il 50% come prima dovranno vendre a 200/10*1,5=30....
Commento # 10 di: Baboo85 pubblicato il 11 Luglio 2012, 12:22
Perche' se io mi vedo il prezzo prima 15 e ora mi diventa 30, tiro madonne e cambio prodotto...

E' questo che e' illogico. A meno che il loro scopo non sia questo, facendo cosi' non fanno altro che spingere al non comprare piu' quel prodotto.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »