Fujifilm XF1, X10 e X-S1: la generazione X alla prova

Fujifilm XF1, X10 e X-S1: la generazione X alla prova

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Fujifilm XF1, X10 e X-S1 sono le tre declinazioni che Fujifilm ha scelto per il suo sensore CMOS EXR in formato 2/3" da 12 megapixel: nella nostra recensione ne analizziamo pregi e difetti, differenze e punti in comune”

L'ultima nata: Fujifilm XF1

Rispetto al X10 la contrazione del corpo di Fujfilm XF1 non porta a una contrazione delle prestazioni, anzi: in questo caso l'ottica stabilizzata è un 25-100mm equivalenti, dunque più grandangolare, con apertura massima F1.8 alla focale minima. Risvolto della medaglia la luminosità alla focale massima che scende a F4.9 e le prestazioni macro, sufficienti alla focale minima e scarse a quella massima.

Particolare il meccanismo che fa collassare l'ottica nel corpo e funge da comando di accensione. Rispetto a X10 oltre a collassare su se stessa l'ottica è in grado di rientrare all'interno del corpo macchina, per contenere ancora di più lo spessore da spenta: estraendo l'ottica la ,macchina va in stand by e ruotando il meccanismo di zoom ed espandendo ulteriormente l'obiettivo la macchina si accende. Per farvi un'idea migliore potete guardare la videorecensione di Fujfilm XF1 che abbiamo pubblicato qualche giorno fa:

Dopo un po' di pratica il meccanismo diventa naturale da azionare e permette di risparmiare batteria tra uno scatto e l'altro con la semplice operazione di chiusura dell'ottica per proteggerla. Lo zoom è ad azionamento manuale: Fujifilm continua sulla strada tracciata dalle altre compatte X che prevedono un'interazione fisica con le fotocamere, riscoprendo uno dei piaceri persi nel digitale a causa degli zoom motorizzati.

XF1 offre meno pulsanti diretti rispetto a X10, ma grazie alle due ghiere di regolazione e al joypad a doppia funzione offre comunque molti accessi scorciatoia ai principali parametri di scatto. Oltre al tasto Fn personalizzabile e ai 4 parametri del joypad è possibile accedere a altri 4 parametri con il tasto E-Fn. Il corpo in metallo racchiude anche un flash pop-up. Trovate tutti i particolari nella galleria integrata qui sotto:

BenQ Monitor