Pentax si rinnova: ora arriva anche Pentax K-5

Pentax si rinnova: ora arriva anche Pentax K-5

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Accanto a Pentax 645D e K-r f la sua comparsa Pentax K-5, che aggiorna la K-7 puntando su sensibilità e risoluzione”

Pentax per la partecipazione a questa Photokina non si è certo risparmiata. Sono molte le portagoniste che si sono rubate la scena allo stand del produttore nipponico nel giorno di conferenze pre-show: tra esse la Pentax 645D è stata quella che per importanza e mole non passava certo inosservata. Pentax aveva promesso notizie in merito alla commercializzazione sui mercati europei:le voci che abbiamo raccolto ci hanno confermato che la medio formato digitale arriverà anche nel nostro Paese, posizionandsi con un prezzo abbastanza aggressivo, sotto i 10.000 euro solo corpo e 10.990 nel kit con obiettivo.

Pentax K-r si è fatta conoscere al pubblico qualche giorno prima dell'apertura della fiera e va a presidiare il segmento leggermente sopra quello entry level, con una dotazione di serie interessante. Il primo contatto dal vivo ne ha confermato le caratteristiche positive, si tratta sicuramente di una macchina adatta a chi si vuole avvicinare al mondo reflex senza spendere troppo, ma senza nemmeno dover rinunciare a troppe caratteristiche.

Pentax K-5 è stata invece la regina di giornata: questa reflex si presenta come la versione aggiornata della K-7, mantenendo tutte le doti positive di essa e dotandosi di un hardware rinnovato. Tropicalizzazione, scatto morbido e privo di vibrazioni rimangono capisaldi della macchina, mentre l'ergonomia riceve alcuni miglioramenti. Nuovo è il sensore CMOS da 16,2 megapixel, in grado di fornire una sensibilità da 80 a 51200 ISO: un primo contatto coi 12800 ISO della modalità normale (le più alte sono considerate espansioni) è stato decisamente convincente.

Pentax K-5 segue il trend del momento e offre la registrazione di video Full HD a 25 fps, mentre continua a fornire anche il supporto agli scatti HDR in macchina. Viene mantenuta la stabilizzazione SR, mentre è rinnovato il sistema autofocus SAFOX IX+, che offre sempre 11 punti di messa a fuoco, di cui 9 a croce. Speriamo presto di poterla mettere alla prova per saggiarne le qualità sul campo.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: GiulianoPhoto pubblicato il 21 Settembre 2010, 09:30
sulla carta ci sono le premesse per una ottima reflex...sensore lo stesso della D7000???

Mi piace anche l'estetica un pò retrò
Commento # 2 di: Icarium pubblicato il 21 Settembre 2010, 11:18
Parrebbe di si e pare che sia il sensore prodotto dalla sony e montato sulle sue nuove Reflex mi pare l A55? non vorrei sbagliare cmqe un buon sensore dai risultati visti in rete, la Pentax ultimamente sta facendo belle macchine e a costi contenuti, ma non sono informato sul prezzo delle loro ottiche.

Cmqe ben vengano questi nuovi modelli
Commento # 3 di: _Aenea_ pubblicato il 21 Settembre 2010, 11:34
Corpo essenziale e privo di orpelli... e soprattutto molto compatta per essere una DSLR semi-pro!
Commento # 4 di: Barra pubblicato il 21 Settembre 2010, 12:23
Si, il sensore dovrebbe essere lo stesso delle sony @55 @580 e della d7000.
Commento # 5 di: Chelidon pubblicato il 21 Settembre 2010, 13:05
Si dice ci siano sostanziali miglioramenti sull'AF a parte il fatto dei 9 sensori a croce e che gli 11 siano più distanziati rispetto al precedente..
Però, quello che secondo me è molto interesante di questo annuncio è anche il fatto che sul nuovo kit 18-135 ("zoom tuttofare" tropicalizzato)
Link ad immagine (click per visualizzarla)
sia stato montato un motore interno di nuova concezione che non sembrerebbe essere basato (stando a un brevetto circolato tempo fa) sul solito meccanismo piezoelettrico ad anello (hanno anche loro come nikon alcune lenti con l'alberino e quelle coi motori interni ultrasoniche, questi DC sarebbero una nuova tipologia che si distingue dagli SDM)

Quindi roba da verificare alla prova dei fatti ce ne sarà nei prossimi tempi..

Originariamente inviato da: GiulianoPhoto
Mi piace anche l'estetica un pò retrò

L'estetica del corpo è la stessa inaugurata con la k-7 (e pare che qualcosa della "squadratezza estetica" abbia fatto scuola anche sulla sottostante k-r rispetto alla entry k-x)

Pentax è nota per puntare molto sulle dimensioni ridotte (e tropicalizzazione) pur senza andare a discapito dell'ergonomia, almeno a sentire chi le prova: cercano di differenziarsi proprio in questo sia con queste ammiraglie che sono probabilmente quanto più si allontani dalle dimensioni delle ammiraglie più note dei due big, sia con la linea di fissi limited che cercano di coniugare qualità (anche costruttiva visto che sono tutti metallici e nemmeno costosissimi) e compattezza e che non trovano corrispondenti negli altri marchi..

Originariamente inviato da: Icarium
la Pentax ultimamente sta facendo belle macchine e a costi contenuti, ma non sono informato sul prezzo delle loro ottiche.


Quando mi ero fatto un po' d'idee all'epoca io, avevo concluso che come parco ottiche avesse un buon rapporto prezzo/prestazioni (soprattutto prima della crisi c'erano dei bei affari). Sicuramente non le fanno pagare ai livelli di nikon, anche se affermazioni del genere sono molto relative visto che non si può paragonare tutto perfettamente (e hanno stabilizzazione sul corpo le pentax), canon forse, anche per il continuo ricambio, è quella meno cara soprattutto con alcuni telezoom (ma ultimamente anche in pentax hanno un ottimo equivalente del 70-200/4 IS che è il quasi analogo 60-250/4 come qualità/prezzo), ma le ultime uscite canon mi sembra le stiano quasi proponendo con prezzi "alla nikon", probabilmente se ci fosse maggiore concorrenza male non farebbe..

C'è da dire che non hanno ottiche più rivolte alla cerchia dei pro di mestiere, però per le disponibilità amatoriali c'è della bella roba..
BenQ Monitor