Panasonic X1: videocamera prosumer con sensore da 1 pollice e ottica Leica 24-480mm

Panasonic X1: videocamera prosumer con sensore da 1 pollice e ottica Leica 24-480mm

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Panasonic a IFA 2016 ha presentato la nuova videocamera di fascia prosumer Panasonic X1, erede dei fortunati modelli della serie X del produttore giapponese. Il modello X1 è dotato di un obiettivo LEICA DICOMAR 4K, sviluppato da Panasonic sotto la guida del marchio tedesco”

Il formato di sensore da 1 pollice sta colonizzando sempre più apparecchi nel mondo foto-video. Panasonic a IFA 2016 ha presentato la nuova videocamera di fascia prosumer Panasonic X1, erede dei fortunati modelli della serie X del produttore giapponese. Il modello X1 è dotato di un obiettivo LEICA DICOMAR 4K, sviluppato da Panasonic sotto la guida del marchio tedesco. Caratterizzato da zoom ottico 20x, copre le focali da grandangolo di 24 mm a ultra tele di 480 mm con il sistema di obiettivi 4-Drive, che gestisce separatamente e in modo simultaneo i quattro gruppi lenti. In questo modo, pur avendo grande escursione focale e coprendo un sensore abbastanza grosso (per la media delle videocamere), l'ottica ha dimensioni decisamente ridotte a tutto vantaggio della portabilità del camcorder. La focale minima di 24mm potrà far piacere a tutti i videomaker che fino a oggi hanno dovuto fare ricorso ad aggiuntivi ottici per allargare le visioni dei propri apparecchi. L'ottica è stabilizzata e in modalità Full HD è possibile sfruttare la combinazione di stabilizzazione ottica e digitale, con correzione su 5 assi.

Ottica Leica con grandangolo da 24 mm e tele da 480 mm

Il sensore MOS in formato da 1 pollice registra 9,46 megapixel in modalità 4K a 24p o 8,79 megapixel in modalità UHD o FHD: Panasonic X1 può registrare infatti video in formato 4K a 24p (4096 x 2160), in formato UHD a 60p/50p (3840 x 2160) oppure in FHD a 60p/50p (1920 x 1080), tramite ridimensionamento dell'immagine. La frequenza dei fotogrammmi può essere impostata in modo flessibile (59,94 Hz, 50,00 Hz o 24,00 Hz), così come il formato di registrazione, che può essere scelto tra MOV (QuickTime), MP4 e AVCHD.

A livello di ergonomia Panasonic X1 sfoggia una tripla ghiera di comando per controllare con due dita zoom, messa a fuoco e apertura. Non mancano poi ben 13 pulsati per il controllo veloce di tutte le funzioni e i parametri di ripresa. Il monitor da 3,5 pollici è alloggiato nell'impugnatura e può essere estratto e ruotato di 270 gradi per le riprese da diverse angolazioni. Il mirino elettronico utilizza un pannello OLED con risoluzione di circa 1.769.000 pixel.

A livello audio Panasonic X1 mette a disposizione un ingresso audio XLR a due canali (MIC/LINE) con alimentazione phantom +48V selezionabile e di regolazione manuale del volume. Per gli utenti professionali che operano nel campo dei video commerciali, la camcorder X1 presenta una grande espandibilità grazie al terminale cablato per il controllo in remoto, la funzione OSD per la messa a fuoco, e le uscite tono di prova di 1kHz e cuffie. Per la registrazione interna si affida a un doppio slot SD, utilizzabile in diverse configurazioni. La videocamera Panasonic X1 sarà commercializzata nel mercato Italiano a partire dal mese di Gennaio, indicativamente al prezzo suggerito al pubblico di 3.199€.


Commenti (7)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: AleLinuxBSD pubblicato il 08 Settembre 2016, 13:07
Mi domando ancora per quanto tempo il segmento delle videocamere continuerà a praticare simili prezzi ... su questo tipo di hardware.
Commento # 2 di: ugo73 pubblicato il 08 Settembre 2016, 13:15
prezzo senza senso per una videocamera orientata anche al mondo enthusiast consumer. Già i 1600 Euro della FDR-AX100 sono tantini.
Commento # 3 di: emanuele83 pubblicato il 08 Settembre 2016, 13:16
scusa ma le alternative quali sono? una reflex? con che prezzi? conche lenti? con che Dynamic range? per registrare poi in 4k basta un sensore da 1" e la versatilitä di un obiettivo 24-480 stabilizzato.

non ci giri un film, ma di sicuro per piccole emittenti locali il gioco vale la candela.
Commento # 4 di: pipperon pubblicato il 08 Settembre 2016, 16:45
Originariamente inviato da: AleLinuxBSD
Mi domando ancora per quanto tempo il segmento delle videocamere continuerà a praticare simili prezzi ... su questo tipo di hardware.


hai alternative migliori?
Perche' a me non ne vengono in mente.
Commento # 5 di: ugo73 pubblicato il 08 Settembre 2016, 19:04
Ancora con questo quicktime?

Edius, Resolve, hanno abbandonando questo formato per via delle funerabilità non sistemate da Apple. Presto lo farà anche Media composer penso


preferivo un ottica fissa e mille euro in meno per uso home

Ugo
Commento # 6 di: emanuele83 pubblicato il 09 Settembre 2016, 08:14
Originariamente inviato da: ugo73
Ancora con questo quicktime?

Edius, Resolve, hanno abbandonando questo formato per via delle funerabilità non sistemate da Apple. Presto lo farà anche Media composer penso


preferivo un ottica fissa e mille euro in meno per uso home

Ugo


Scusa ma allora in questo caso che te ne fai di un sistema portatile? al tuo prezzo non trovi una reflex?
Commento # 7 di: ugo73 pubblicato il 09 Settembre 2016, 17:41
Originariamente inviato da: emanuele83
Scusa ma allora in questo caso che te ne fai di un sistema portatile? al tuo prezzo non trovi una reflex?


sbagliato io a scrivere e che sono abituato parlare di zoom x10 / x20 e non in termini di millimetri un po come gain ed iso.
BenQ Monitor