Panasonic Lumix GX1: l'erede designata di GF1

Panasonic Lumix GX1: l'erede designata di GF1

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Panasonic presenta la sua nuova mirrorless Micro Quattro Terzi che mira al pubblico degli appassionati della prima GF1: Lumix GX1”

I rumors anche questa volta si sono rivelati azzeccati: la nuova Panasonic Lumix GX1 è stata presentata oggi, rispettando quanto si era vociferato. Sensore Micro Quattro Terzi Live-MOS da 16 megapixel, corpo più squadrato con qualche richiamo alla prima Lumix GF1, sensibilità massima a 12800 ISO. Come già visto nelle foto leaked di settimana scorsa, si conferma la presenza del flash pop-up e della slitta per i lampeggiatori esterni.

Panasonic punta su un rinnovato processore d'immagine Venus Engine per migliorare la qualità delle immagini riproducibili dal sensore e sul sistema autofocus che fa dialogare sensore e ottica a 120 fps per offrire una messa a fuoco basata sul contrasto rapida ed efficiente, con possibilità di attivare la funzione di tracking del soggetto. Il display da 3" sul retro offre 460.000 punti e supporto touchscreen, che in caso di utilizzo delle nuove ottiche motorizzate Lumix X permette di controllare anche l'estensione dello zoom.

Dal punto di vista dei filmati la nuova Lumix GX1 registra video Full HD 1920x1080 60i, con output del sensore a 30p, in formato AVCHD e audio stereo: il corpo macchina offre un pulsante dedicato all'avvio veloce della registrazione video. Pur indirizzandosi per estetica e funzionalità a un pubblico EVIL abbastanza smaliziato, Lumix GX1 continua a puntare anche sull'intelligenza artificiale del sistema di scelta automatica delle scene iA Intelligent Auto e iA Plus. Rispetto al precedente modello con caratteristiche simili, Lumix G3, Panasonic dichiara un'efficienza energetica maggiore, con una auotonomia superiore dell'11% utilizzando la stessa batteria.

DPReview riporta in prezzi statunitensi dei diversi kit, siamo in attesa di quelli ufficiali per il mercato italiano: DMC-GX1-X con ottica motorizzata LUMIX G X VARIO PZ 14-42mm / F3.5-5.6 ASPH. / POWER O.I.S (H-PS14042) sarà proposta a $949.99; il kit con obiettivo 14-42mm standard avrà invece un prezzo $799.99; il solo corpo dovrebbe essere proposto a $699.99.

UPDATE: Prezzo suggerito al pubblico IVA inclusa: 899,99 Euro (con obiettivo 14-42mm powerzoom); 799,99 (con obiettivo 14-42mm).


Commenti (6)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: utentenonvalido pubblicato il 07 Novembre 2011, 11:21
-Prezzo suggerito al pubblico IVA inclusa: 899,99 Euro (con obiettivo 14-42mm powerzoom); 799,99 (con obiettivo 14-42mm).

-Il display da 3" sul retro offre 460.000 punti e supporto touchscreen, che in caso di utilizzo delle nuove ottiche motorizzate Lumix X
permette di controllare anche l'estensione dello zoom.

Commento # 2 di: demon77 pubblicato il 07 Novembre 2011, 14:24
Si, belle sono belle.. le caratteristiche appetitose mettendo tutto sulla bilncia..

MA OH!
I PREZZI SONO DA R-A-P-I-N-A.
Peccato.
Commento # 3 di: Mercuri0 pubblicato il 07 Novembre 2011, 18:07
Magari è perché il metallo costa più dell'elettronica (in fondo la GX1 è una G3 ricarrozzata).

Io la trovo una soluzione molto solida, anche se la forma "classica" della GX non consente di integrare l'EVF come nella NEX-7 (chissà comunque i prezzi!)

Con la lente 14-42x pancake diventa tascabile (è una cosa incredibile), ma io penso che Panasonic farebbe un favore a molti aspiranti fotografi vendendola in kit con il 20mm.

Personalmente troppo poco per un upgrade: Panasonic non ha migliorato la lettura del sensore (niente shutter elettronico per scatti silensiosi, iso minimo 160, che vuol dire ancora ADC a 12 bit), però di per sé è la degna riedizione della GF1.

Originariamente inviato da: utentenonvalido
-Il display da 3" sul retro offre 460.000 punti e supporto touchscreen, che in caso di utilizzo delle nuove ottiche motorizzate Lumix X
permette di controllare anche l'estensione dello zoom.


Sul 14-42x non c'è la ghiera di zoom, e poter preimpostare delle focali selezionabili via touch potrebbe tornare molto comodo.

Sopratutto in video, penso che abbiano implementato un meccanismo automatico di transizione dello zoom.

Inoltre, mi sembra di aver letto che hanno finalmente implementato il blocco dell'AF in video mediante touch. L'AF si innesca sul soggetto al tocco e rimane in quella posizione fino al tocco successivo.

Voi ci scherzate, ma queste sono funzioni essenziali per rendere il video su DSLR accessibile all'utente medio.
Commento # 4 di: utentenonvalido pubblicato il 07 Novembre 2011, 19:17
Originariamente inviato da: Mercuri0
Sul 14-42x non c'è la ghiera di zoom, e poter preimpostare delle focali selezionabili via touch potrebbe tornare molto comodo.

Sopratutto in video, penso che abbiano implementato un meccanismo automatico di transizione dello zoom.

Inoltre, mi sembra di aver letto che hanno finalmente implementato il blocco dell'AF in video mediante touch. L'AF si innesca sul soggetto al tocco e rimane in quella posizione fino al tocco successivo.

Voi ci scherzate, ma queste sono funzioni essenziali per rendere il video su DSLR accessibile all'utente medio.


Io vorrei prorio sapere quanti so sti "utenti medi" che fanno abitualmente le riprese con le DSLR/Mirrorless di fascia Consumer. Di tutte le persone che conosco a parte la ripresa di prova o il filmino al matrimonio di 10 minuti (anche perchè di piu' iniziano a volerci schedine di memoria da centinaia di euri) non ne ho visti mai. Detto questo va bene tutto, pure ste piccole migliorie che utilizzerai 4 volte l'anno, ma quello che mi fà ridere sono i prezzi. Queste restano comunque macchine fotografiche, Panasonic visto che con le reflex non ha mai avuto mercato si concentrasse nel contenimento dei prezzi, soprattutto delle lenti. Avete dato un'occhiata al listino delle lenti luminose per il sistema G?
Commento # 5 di: Mercuri0 pubblicato il 07 Novembre 2011, 21:05
Originariamente inviato da: utentenonvalido
Io vorrei prorio sapere quanti so sti "utenti medi" che fanno abitualmente le riprese con le DSLR/Mirrorless di fascia Consumer. Di tutte le persone che conosco a parte la ripresa di prova o il filmino al matrimonio di 10 minuti (anche perchè di piu' iniziano a volerci schedine di memoria da centinaia di euri) non ne ho visti mai.

Yep, perché il video su DSRL non è accessibile all'utente medio.

(anche se è OT, mi chiedo cos'altro si dovrebbe fare, se non un filmino al figlio o al matrimonio)

Avete dato un'occhiata al listino delle lenti luminose per il sistema G?

Mah, io ho provato ad usare varie lenti di vari sistemi (visto che si possono adattare facilmente), e mi sono accorto di aver buttato soldi, visto che comprerò comunque quelle di Panasonic e Olympus.

Perché la mia fonte di giudizio tecnicamente sofisticatissima, sul rapporto qualità/prezzo di una lente, è quanto sorrido mentre fotografo usandola.
Commento # 6 di: KristinEinander pubblicato il 07 Novembre 2011, 21:41
Originariamente inviato da: Mercuri0
Mah, io ho provato ad usare varie lenti economiche (visto che si possono adattare facilmente), e mi sono accorto di aver buttato soldi, visto che comprerò comunque quelle di Panasonic e Olympus.

Perché la mia fonte di giudizio tecnicamente sofisticatissima, sul rapporto qualità/prezzo di una lente, è quanto sorrido mentre fotografo usandola.


Ciao Mercuri0,

se non è troppo disturbo, che lenti hai provato ad adattare ?
Cosa non ti ha convinto ?

Grazie in anticipo
BenQ Monitor