Olympus: la borsa di Tokyo potrebbe sospendere il titolo

Olympus: la borsa di Tokyo potrebbe sospendere il titolo

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Il Tokyo Stock Exchange (TSE) ha dato come termine ultimo il 14 dicembre a Olympus per presentare il report trimestrale: in caso contrario il titolo potrebbe finire fuori dalle contrattazioni”

Le dimissioni del CEO e presidente Michael Woodford hanno creato in Olympus una reazione a catena che in molti temono possa essere letale per il produttore nipponico di fotocamere. Le accuse di Woodford in merito ad alcune operazioni finanziarie poco sospette hanno aperto uno squarcio in più di 20 anni di gestione poco trasparente, in cui le acquisizioni e i costi di intermediazione ad esse relative sono stati utilizzati come facciata per nascondere forti e continuative perdite.

I vertici dell'azienda dapprima hanno risposto sdegnati alle accuse di Woodford, salvo poi dover presentare le dimissioni in blocco. Il nuovo presidente, Shuichi Takayama, ha assunto il difficile compito di fare chiarezza e riconquistare la fiducia degli investitori, ma gli ultimi fatti venuti alla luce rendono difficile anche poter presentare il consueto report finanziario trimestrale.

In questa situazione è arrivata un'altra tegola su Olympus: la borsa di Tokyo, il Tokyo Stock Exchange (TSE), ha deciso di mettere il titolo Olympus 'sotto osservazione' per capire cosa sia davvero accaduto al produttore in questi anni. Inoltre il TSE ha apertamente avvertito Olympus: se il report trimestrale non arriverà puntuale entro il 14 dicembre il titolo potrebbe essere sospeso e tolto dalla lista di quelli scambiabili:

"If the company does not submit the quarterly report within one month of the statutory submission deadline (up to 14 December, 2011), stocks of the company shall be delisted"

Si tratterebbe di un colpo letale per Olympus. Takayama è al lavoro per tirare le fila della questione, ma molti tra gli investitori auspicano un ritorno dello stesso Woodford ai vertici di Olympus per fare chiarezza utilizzando il pugno di ferro: l'uomo che ha avuto il coraggio di scoperchiare questo vaso di Pandora agli occhi di molti è il solo che possa anche evitare la catastrofe.


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: AleLinuxBSD pubblicato il 11 Novembre 2011, 16:20
Spero che la faccenda si concluda in modo soddisfacente ed in tempi ragionevoli per evitare che comportamenti scorretti degli alti vertici trascinino in una spirale discendente senza fine il titolo.
Commento # 2 di: fankilo pubblicato il 12 Novembre 2011, 13:56
Quindi non ho ben capito.....quel documento pubblicato tempo fa dai vertici Olympus con il dettaglio sulle ultime acquisizioni della società e che serviva per screditare e smentire ciò che Michael Woodford aveva detto alla stampa.....era un falso?

mi sembra stiano giocando pesante....
Commento # 3 di: Cimmo pubblicato il 14 Novembre 2011, 10:44
Dove sono i commenti "intelligenti" del tipo "Chi rosica non li ho mai sopportati" o "Tutta invidia"?

Vedi che a pensar male si fa peccato, ma ci si becca!
BenQ Monitor