La calibrazione del display sbarca su iPad, iPhone e Android

La calibrazione del display sbarca su iPad, iPhone e Android

di Roberto Colombo, pubblicata il

“ColorTRUE è l'app gratuita messa a disposizione da X-Rite per la calibrazione dei display dei dispositivi mobili: l'app non costa nulla, ma serve avere un dispositivo di calibrazione compatibile”

La qualità dei display dei cellulari è andata crescendo nel corso degli anni e anche la relativa consapevolezza e conoscenza degli utenti sul tema. Non si parla più solo di diagonale e risoluzione, ma temi come la riproduzione dei colori sono sempre più all'ordine del giorno. Visto che le capacità fotografiche degli smartphone sono ormai a livello di quelle di alcune fotocamere e gli strumenti di editing permettono di lavorare sulle foto senza abbandonare il sistema operativo del cellulare è importante che ciò che viene visualizzato a display sia il più possibile aderente alla realtà. Diversi smartphone integrano strumenti per regolare al temperatura colore in base ai propri gusti e pare che gli esperti del settore non vogliano perdere questa opportunità che va delineandosi.

In prima fila troviamo X-Rite che ha rilasciato le app gratuite per iOS e Android dedicate alla calibrazione del display del nostro smartphone, per ottenere immagini al massimo delle potenzialità dei diversi schermi. L'app ColorTRUE permette di creare profili personalizzati per il proprio smartphone, di visualizzare una galleria di foto per mettere a confronto il profilo originale con quello creato dopo la calibrazione, abilitare una compensazione intelligente della luminosità per una visione ottimale delle immagini in ogni condizione di luce, selezionare il punto di bianco tra quello di alcuni standard, in modo da avere perfetta continuità in caso si passi a lavorare dallo smartphone o dal tablet al PC fisso.

Molto interessanti la possibilità di applicare il giusto profilo ICC alle foto e quella di visualizzare le immagini in modalità 'Print Simultion' applicando il profilo colore sella stampante, per farsi un'idea migliore di quello che succederà in fase di stampa. Le app sono grauite, ma per la calibrazione del display richiedono l'accoppiamento con gli appositi dispositivi X-Rite, come ad esempio X-Rite ColorMunki Display o gli altri compatibili con i dispositivi mobili.


Commenti (34)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Ginopilot pubblicato il 18 Marzo 2014, 11:34
e' meglio la versione non calibrata
Commento # 2 di: Ironheart99 pubblicato il 18 Marzo 2014, 11:46
Originariamente inviato da: Ginopilot
e' meglio la versione non calibrata


Sono completamente d'accordo, è la prima cosa che ho pensato anch'io.
Commento # 3 di: Benjamin Reilly pubblicato il 18 Marzo 2014, 11:53
pensavo la versione calibrata fosse quella a destra.
Commento # 4 di: DjLode pubblicato il 18 Marzo 2014, 11:53
Sul mio monitor, la foto "calibrata" ha dei colori che dire innaturali è fargli un complimento.
Commento # 5 di: franzing pubblicato il 18 Marzo 2014, 11:57
La calibrazione la faccio su display che uso per fare fotoritocco, in maniera che poi un'eventuale stampa sia più simile possibile a quello che vedo sullo schermo. Non capisco che vantaggio avrei nel farla sul tablet o sul telefono, sarebbe più che sufficiente un'applicazione per settare colri e contrasto come piacciono a me
Commento # 6 di: MadMax of Nine pubblicato il 18 Marzo 2014, 11:58
Domanda da 1 milione di dollari... il vostro display è calibrato ? Perchè giudicare da un monitor non calibrato lascia il tempo che trova :P
In ogni caso è una foto dimostrativa, stasera provo a calibrare l'iPhone con l'i1 e vediamo che succede...
Commento # 7 di: Aenil pubblicato il 18 Marzo 2014, 12:10
il mio display è calibrato e l'immagine ritenuta da loro "corretta" nell'esempio mi sembra una cosa oscena
Commento # 8 di: Ginopilot pubblicato il 18 Marzo 2014, 12:13
anche il mio calibrato, l'immagine di esempio e' sparata in modo assurdo.
Purtroppo ho uno spider.
Commento # 9 di: MadMax of Nine pubblicato il 18 Marzo 2014, 12:14
Originariamente inviato da: Aenil
il mio display è calibrato e l'immagine ritenuta da loro "corretta" nell'esempio mi sembra una cosa oscena


A me fanno schifo entrambe sinceramente Una satura e l'altra slavata... lo provo con le mie e mi faccio un'opinione...
Commento # 10 di: Ginopilot pubblicato il 18 Marzo 2014, 12:17
che poi sta cosa non ha senso, la calibrazione va fatta con il display acceso da un po', un telefono si usa poche decine di minuti e poi si spegne.
« Pagina Precedente     Pagina Successiva »
BenQ Monitor