Hasselblad: la distribuzione italiana torna nelle mani di Fowa

Hasselblad: la distribuzione italiana torna nelle mani di Fowa

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Oggi è infatti il giorno dell'annuncio della rinnovata partnership per la distribuzione italiana tra Fowa e Hasselblad, lo storico marchio svedese, per molti sinonimo di medio formato”

Spesso il successo di un marchio non dipende solo dalla bontà dei suoi prodotti, ma anche dalla capacità del distributore di interpretarne al meglio la commercializzazione sul proprio mercato: l'esempio di Nikon e del successo che i suoi prodotti hanno sempre avuto in Italia, sopra la media, grazie alla distribuzione Nital è lampante. Citiamo Nital non a caso: oggi è infatti il giorno dell'annuncio della rinnovata partnership per la distribuzione italiana tra Fowa e Hasselblad, lo storico marchio svedese, per molti sinonimo di medio formato. Per chi non lo sapesse Nital è nata proprio dalla costola di Fowa ed entrambe le aziende vedono alla guida Aldo Winkler.

Per Fowa e Hasselblad si tratta di una reunion, un vero e proprio ritorno alle origini. Sotto la guida del nuovo CEO, Perry Oosting, Hasselblad sta cercando di plasmare il suo futuro in modo diverso dal passato recente, archiviando i brutti esperimenti di 'abbellimento in chiave lussuosa' delle fotocamere Sony. Una delle mosse è stata stringere una partnership con DJI, colosso cinese dei droni, dopo aver messo sul mercato un modulo medio formato dedicato proprio alle riprese aeree.

Staremo a vedere quali saranno le nuove strategie di Fowa per ridare slancio al marchio Hasselblad anche nel nostro Paese.


Commenti

BenQ Monitor