GFX: Fujifilm fa il grande passo nel Medio Formato

GFX: Fujifilm fa il grande passo nel Medio Formato

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Fujifilm GFX arriverà all'inizio del 2017 e si basa su un sensore medio formato da 43,8x32,9mm da 51.4 megapixel (8256x6192 pixel) 1,7 volte più grande del 35mm full frame. Si tratta di un sensore che Fujifilm fa costruire secondo sue specifiche e che punta, come già accaduto per la serie X a regalare il massimo della nitidezza”

Fuijilm ha una lunga storia legata al medio formato. Ai tempi della pellicola le su fotocamere delle serie GW e GSW in formato 6x7 e 6x9 hanno riscosso buon successo a livello mondiale. Ora il marchio nipponico ha deciso di tornare a seguire quella scia e qui a Photokina 2016 ha presentato GFX, il suo prossimo sistema fotografico. Arriverà all'inizio del 2017 e si basa su un sensore medio formato da 43,8x32,9mm da 51.4 megapixel (8256x6192 pixel) 1,7 volte più grande del 35mm full frame.

Si tratta di un sensore che Fujifilm fa costruire secondo sue specifiche e che punta, come già accaduto per la serie X a regalare il massimo della nitidezza. Il sistema farà uso del nuovo innesto G-Mount, appositamente nato per garantire il giusto apporto di luce al sensore (diametro 62mm), la massima durabilità (spessore 4mm) e la possibilità di espansione future grazie all'interfaccia a 12 pin. Caratterizzato da tiraggio di 26,7mm l'innesto è studiato per portare la lente posteriore degli obiettivi fino a soli 16,7mm dalla superficie del sensore. Questo è stato ottenuto adottando un design mirrorless che eliminando lo specchio non 'spreca' spazio e minimizza anche le vibrazioni.

Fujifilm punta di petto al segmento professionale, mirando però a mantenere il prodotto con l'ottica normale, il 63mm, in kit a meno di 10.000 Euro. A livello di ergonomia la macchina offrirà un display orientabile su in alto e in basso, ma anche in laterale, diverse ghiere di regolazione (tra cui quelle dedicate ai tempi e alla sensibilità ISO). Per quando riguarda il mirino, i clienti troveranno nella confezione un mirino elettronico da agganciare alla slitta flash (con la replica della stessa alla sua sommità), ma tra gli accessori ci sarà anche un mirino elettronico orientabile, di chiaro richiamo medio formato. Sarà poi possibile utilizzare anche un display esterno tramite la connessione HDMI e sarà possibile scattare in live tethering da PC.

GFX 50S sarà il nome del primo modello. La macchina sarà accompagnata dall'inizio dalle ottiche GF63mm F2.8 R WR (il normale), lo zoom GF32-64mm F4 R LM WR e GF120mm F4 Macro, ma a seguire arriveranno anche il medio tele GF110mm F2 R LM WR, l'ultra grandangolare GF23mm F4 R LM WR e il grandangolo moderato GF45mm F2.8 R WR, per avere fin da subito un sistema in grado di coprire la maggior parte delle esigenze dei professionisti.


Commenti

BenQ Monitor