Fujifilm presenta la nuova mirrorless X-M1 e lo zoom XC 16-50mm

Fujifilm presenta la nuova mirrorless X-M1 e lo zoom XC 16-50mm

di , pubblicata il

“Fujifilm X-M1: stesso sensore di X-Pro1, display basculante e niente mirino in un corpo di 330 grammi in vendita a €679.99 solo corpo”

Che Fujifilm avesse in serbo di presentare una nuova fotocamera "d'ingresso" della serie X in grado di attirare una nuova fetta di utenza non era certamente un mistero; rumors e fughe di notizie avevano infatti svelato già molto di quelli che erano i piani della casa giapponese. Mancava tuttavia ancora l'annuncio ufficiale per conoscere con certezza tutte le caratteristiche della nuova nata in casa Fuji, ora mostrata ufficialmente sotto tutti gli aspetti.

Fujifilm X-M1 segue esplicitamente, a cominciare dallo stile tipicamente retro, il filone intrapreso dalla casa con le altre fotocamere a lenti intercambiabili appartenenti alla gamma X. La piccola senza specchio di casa Fuji condivide con i modelli superiori X-Pro1 ed X-E1 il sensore APS-C X-Trans CMOS da 16.3 megapixel mentre la principale differenza con le sorelle maggiori è costituita dalla totale assenza di mirino, delegando al display basculante da 3" e 920.000 punti il compito di mostrare quanto inquadrato dall'obiettivo.

Sulla calotta superiore scompare la ghiera dei tempi in favore di una ghiera dei modi, scelta che indica come la casa sia intenzionata ad ampliare il target cui è dedicata la gamma X. Modulo Wi-Fi intergato per trasferire le immagini catturate direttamente su smartphone e tablet tramite l'app dedicata, una lunga serie di filtri creativi applicabili on camera, video in 1080@30fps, flash incorporato e dimensioni e peso ridotti concludono quelle che costituiscono le specifiche principali di X-M1.

Contestualmente alla mirrorless il produttore ha presentato anche una nuova ottica pensata per essere accoppiata alla senzaspecchio. Il nuovo Fujinon XC16-50mm F3.5-5.6 OIS rappresenta, grazie alla focale equivalente al pieno formato di 24-76mm, il classico zoom tuttofare pensato per soddisfare le situazioni più diverse. Costituito da 12 elementi -tra i quali tre lenti asferiche- in 10 gruppi, XC16-50mm F3.5-5.6 OIS è dotato dello stabilizzatore ottico della casa e di un diaframma a sette lamelle arrotondate. La disponibilità di Fujifilm X-M1 è prevista per fine Luglio e la fotocamera verrà venduta -in tre diverse colorazioni- nella versione solo corpo a €679.99 ed in bundle con XC16-50mm F3.5-5.6 OIS a €799.99.


Commenti (3)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: JamesTrab pubblicato il 25 Giugno 2013, 14:36
Beh, son bellissime..
Ora aspettiamo qualche recensione.
Commento # 2 di: Althotas pubblicato il 25 Giugno 2013, 16:00
Si, bella camera (esteticamente), ma senza nemmeno un mirino ottico tipo quello della X20, se la possono tenere. Il prezzo, poi, è esagerato. Prevedo un mezzo flop per questo modello.

Sembra che fuji lo faccia apposta per non accontentare pienamente un certo parco di clientela. Ogni volta che buttano fuori un nuovo modello manca sempre qualcosa di importante o c'è qualcosa che non va bene, e la gente è stufa di aspettare e si rivolge altrove. Peggio per loro, chi non è capace di imparare dagli errori passati è costretto a ripetersi
Commento # 3 di: CLAUDIO78 pubblicato il 25 Giugno 2013, 16:11
mi aspettavo un centinaio di euro in meno...oh meglio, lo speravo. così lo street price si sarebbe attestato dopo poco verso i 600eu. Peccato, anche se sarebbe opportuno commercializzarla con il pancake in kit, tante volte qualcuno cercasse un'APS-C di qualità ma compatta
BenQ Monitor