Canon EOS 5D Mark III può registrare video in RAW anche con Magic Lantern

Canon EOS 5D Mark III può registrare video in RAW anche con Magic Lantern

di Michele Tarantini, pubblicata il

“Il team di Magic Lantern è riuscito a svilippare un firmware che consente a 5D Mark III di registrare filmati in formato grezzo a 24fps e 14 bit”

Non è certamente un segreto che il desiderio di molti appassionati ed addetti ai lavori nell'ambito video sia quello di poter avere dei file video RAW senza dover necessariamente disporre di budget veramente importanti. Ecco quindi che Magic Lantern, il team di sviluppo che da sempre si concentra su versioni alternative dei firmware dedicati alle fotocamere Canon, ha recentemente sviluppato una versione pensata per la full frame EOS 5D Mark III ed in grado di offrire la tanto desiderata feature.  

La versione, ancora non rilasciata ma solamente annunciata, consente infatti l'output di file grezzi a 24fps e 14 bit e promette stando alle parole di chi ha avuto l'opportunità di provarla, risultati veramente soddisfacenti; per essere più chiari si parla di file comparabili se non migliori di quelli generati da Canon EOS C300 e BlackMagic Cinema Camera.

Tra le caratteristiche, tutte interessanti, che la squadra di Magic Lantern ha sbloccato nel corso del tempo, questa sarebbe tuttavia senza dubbio quella in grado di attirare l'attenzione maggiore da parte di molti professionisti che lavorano con il video, e probabilmente la notizia giungerà anche oltre l'utenza Canon. La possibilità di registrare video in formato grezzo sfruttando le opportunità offerte da un sensore pieno formato in una macchina sì professionale, ma dai costi umani, è infatti proprio la killing feature su cui si sta giocando la partita delle cineprese digitali, alla quale le reflex puntano a partecipare.

Nikon D800 aveva introdotto la possibilità di registrare tramite HDMI un flusso video non compresso, lasciando temporaneamente indietro Canon, che recentemente ha però riguadagnato, tramite aggiornamento firmware, il terreno perso. La funzionalità introdotta da Magic Lantern si spinge però un passo oltre, permettendo la registrazione di un flusso video RAW. A questo indirizzo è possibile leggere un resoconto delle possibilità offerte dal firmware. In attesa del rilascio ufficiale del firmware di Magic Lantern.


Commenti (5)

Gli autori dei commenti, e non la redazione, sono responsabili dei contenuti da loro inseriti - Info
Per contattare l'autore del pezzo, così da avere una risposta rapida, si prega di utilizzare l'email personale (vedere in alto sotto il titolo). Non è detto che una domanda diretta inserita nei commenti venga verificata in tempi rapidi. In alternativa contattare la redazione a questo indirizzo email.
Commento # 1 di: Paganetor pubblicato il 15 Maggio 2013, 16:28
Era dai tempi della 300D che non leggevo dei firmware hack!
Molto bene!
Commento # 2 di: bart_simpson pubblicato il 15 Maggio 2013, 16:38
Originariamente inviato da: Paganetor
Era dai tempi della 300D che non leggevo dei firmware hack!
Molto bene!


magic lantern esiste dal 2009
Commento # 3 di: Paganetor pubblicato il 15 Maggio 2013, 16:54
oh be', io alla 300D l'hack l'ho fatto nel 2004
(ovviamente non è stato fatto da Magic Lantern )
Commento # 4 di: yossarian pubblicato il 15 Maggio 2013, 16:56
Nikon D800 aveva introdotto la funzionalità, lasciando temporaneamente indietro Canon, che recentemente ha però riguadagnato, tramite aggiornamento firmware, il terreno perso. A questo indirizzo è possibile leggere un resoconto delle possibilità offerte dal firmware. In attesa del rilascio ufficiale del firmware di Magic Lantern.


non capisco a quale funzionalità si faccia riferimento. Non certo a file video RAW, poiché i "cosiddetti" file non compressi via HDMI sono, di fatto, file che hanno come unica differenza, rispetto a quelli registrati su CF, che hanno campionamento della crominanza 4:2:2 invece che 4:2:0 (cosa che, per altro, canon già faceva su 7d e 1d markIV). Ma si tratta sempre di file compressi a 8 bit per canale. Qui si parla di file RAW a 14 bit per canale, che è tutt'altra cosa
Commento # 5 di: Roberto Colombo pubblicato il 16 Maggio 2013, 08:39
Originariamente inviato da: yossarian
non capisco a quale funzionalità si faccia riferimento. Non certo a file video RAW, poiché i "cosiddetti" file non compressi via HDMI sono, di fatto, file che hanno come unica differenza, rispetto a quelli registrati su CF, che hanno campionamento della crominanza 4:2:2 invece che 4:2:0 (cosa che, per altro, canon già faceva su 7d e 1d markIV). Ma si tratta sempre di file compressi a 8 bit per canale. Qui si parla di file RAW a 14 bit per canale, che è tutt'altra cosa


Hai ragione, in fase di revisione della news un taglia/incolla si è mangiato qualche pezzo, ora dovrebbe essere corretta
BenQ Monitor