Anche Blackmagic sfida RED e Canon con una cinepresa digitale

Anche Blackmagic sfida RED e Canon con una cinepresa digitale

di Roberto Colombo, pubblicata il 17 Aprile 2012, alle 10:31

“Con una mossa inaspettata anche Blackmagic si getta nella mischia con una cinepresa digitale con registrazione RAW 2,5K”

Blackmagic é un marchio ben noto in ambito cinematografico per i suoi box esterni per la registrazione dei flussi video. Con una mossa quasi inaspettata ora la compagnia ha lanciato Blackmagic Cinema Camera, una macchina da presa digitale in grado di registrare video RAW a 12bit alla risoluzione 2,5K (2432x1366 pixel).

Il sensore utilizzato misura 16,64x14,04mm ed é di dimensioni comparabili a quelle dello standard Quattro Terzi. Blackmagic dichiara 13 stop di gamma dinamica, mentre dal punto di vista degli obiettivi la cinepresa può utilizzare ottiche Canon EF o Nikon F.

La cinepresa integra un connessione Thunderbolt per il trasferimento dei flussi video, ma offre anche un SSD interno studiato per supportare la registrazione di negativi digitali di standard aperti come CinemaDNG RAW, ProRes e DNxHD. Non mancano un display LCD integrato, uscita SDI, microfono integrato e prese per cuffie e microfoni esterni.

Oltre alla risoluzione 2,5K la cinepresa supporta naturalmente il formato Full HD 1080, entrambe con frame rate 24, 25, 29.97, 30 fps. A rendere molto interessante il prodotto é sicuramente il prezzo, molto competitivo. Blackmagic Cinema Camera sarà disponibile da luglio con SSD integrato a $2.995.


Commenti