Epson L300: la stampante con cartucce ricaricabili è rimandata a settembre

Epson L300: la stampante con cartucce ricaricabili è rimandata a settembre

di Alberto De Bernardi , pubblicato il

“La nuova Epson EcoTank L300 è molto interessante per i suoi serbatoi di inchiostro ricaricabili. Costi di esercizio ai minimi storici, ma qualità di stampa, velocità e funzioni non sono al top. ”

Introduzione

Proviamo qui la nuova Epson L300, modello base della nuova linea EcoTank che ha stupito tutti "ufficializzando" una pratica già molto diffusa ma finora osteggiata dai produttori di stampanti: la ricarica delle cartucce d'inchiostro.

Si tratta di una stampante compatta a singola funzione, dedicata all'utenza domestica, ai liberi professionisti e al piccolo studio, che promette grandi risparmi ed elevata autonomia per chi stampa grandi quantità di documenti.


I 4 flaconi di inchiostro costano infatti poco meno di 25 Euro ciascuno (€ 24,99) e consentono di stampare, secondo Epson, 4000 pagine b/n e 6500 pagine a colori, per un costo pagina medio dovuto al solo inchiostro di soli 0,952 centesimi.
Stampando una media di 18 pagine a colori e 11 pagine b/n al giorno, poi, una singola carica di inchiostro durerebbe circa 2 anni.

La L300 condivide lo stesso motore di stampa con altri due modelli: L355, multifunzione 3-in-1 con Wi-Fi integrato, e L555, multifunzione 4-in-1 con Wi-Fi, ADF e display testuale di gestione.

I risultati presentati nel seguito relativi a velocità di stampa, qualità e consumo di inchiostro possono essere considerati validi per tutti i modelli dell'attuale gamma EcoTank.

BenQ Monitor