Nikon D7100 e Canon EOS 70D: reflex a confronto

Nikon D7100 e Canon EOS 70D: reflex a confronto

di Roberto Colombo , pubblicato il 20 Settembre 2013

“Mettiamo a confronto diretto Canon EOS 70D e Nikon D7100, due reflex di fascia media dedicate agli amatori evoluti con caratteristiche in grado di accompagnare i fotografi praticamente in tutte le situazioni”

Le medie puntano in alto

Le reflex negli ultimi 2012 mesi sono cambiate parecchio dal punto di vista della segmentazione della gamma: la presentazione, esattamente un anno fa, delle reflex full frame 'consumer' Canon EOS 6D e Nikon D600 richiesto delle modifiche al segmento delle reflex APS-C di fascia media. In particolare i prodotti professionali APS-C si sono trovati molto stretti: da una parte le full frame erano posizionate a prezzi di poco superiori, dall'altra anche le prestazioni della gamma media si erano livellate verso l'alto.

In questa situazione entrambi i leader del mercato reflex hanno deciso, al momento, di non dare un erede a prodotti come Nikon D300S e Canon EOS 7D: Nikon ha semplicemente preso tempo, Canon invece aveva dato nuova vita alla sua 7D con il firmware 2.0, integrando diverse caratteristiche che erano state introdotte coi modelli nati successivamente.

Un nuovo colpo alle professionali APS-C č arrivato in tempi recenti dalle nuove proposte con sensore in formato ridotto Canon EOS 70D e Nikon D7100 che hanno spinto sull'acceleratore in termini di risoluzione e di caratteristiche tecniche, andando a fagocitare alcune delle esclusivitą delle professionali.

Queste due fotocamere sono le protagoniste del nostro confronto: destinate a un pubblico di amatori esigenti, mettono a disposizione molte funzionalitą mutuate dalle fasce superiori: sistemi autofocus evoluti, corpi che affiancano metallo alla plastica, ampie possibilitą di personalizzazione