Sony punta sul Full Frame: Alpha A99, Cyber-shot RX1, e VG900E fanno il pieno

Sony punta sul Full Frame: Alpha A99, Cyber-shot RX1, e VG900E fanno il pieno

di Roberto Colombo , pubblicato il

“Una fotocamera SLT che combatterà con le reflex, una videocamera a ottiche intercambiabili e una compatta: per Alpha A99, Cyber-shot RX1, e VG900E ha utilizzato il suo nuovo sensore Exmor CMOS full frame da 24,3 megapixel. VG30 e NEX-6 puntano invece sul formato APS-C”

Sony Cyber-shot DSC-RX1: Full Frame da taschino

L'interpretazione più particolare del nuovo sensore Full Frame Exmor CMOS full-frame da 24,3 megapixel effettivi è quella che lo vede racchiuso in un corpo compatto con ottica fissa  Carl Zeiss Sonnar T* 35mm. Sony Cyber-shot DSC-RX1 è comparsa in rete nei rumors solo negli ultimi giorni, ma le indiscrezioni si sono dimostrate esatte.

Si tratta di una fotocamera che prende il filone aperto da Fujifilm X100 e lo porta nel segmento Full Frame, con un prodotto per pochi, ma che probabilmente entrerà nel cuori di molti. Racchiusi in 482 grammi troviamo un'ottica molto classica 35mm luminosa con diaframma circolare a 9 lamelle e un sensore formato pellicola di risoluzione elevata, ma non troppo.

Le prestazioni del sensore sono simili a quelle della sorellona SLT: il range di sensibilità della fotocamera si estende da ISO 100 a 25.600. La sensibilità può essere ridotta fino a ISO 50 in modalità espansa. Allo stesso modo, valori ISO elevati che arrivano fino a 102.400, possono essere ottenuti con Multi Frame Noise Reduction, una funzionalità che combina più scatti per mantenere bassi i tempi di scatto di ciascuno dei fotogrammi, per contenere al massimo il rumore.

In questo caso il processore BIONZ offre una raffica a 5 frame al secondo con RAW a 14-bit. I comandi manuali abbondano sul corpo di Sony Cyber-shot DSC-RX1: controlli del fuoco e apertura sul barilotto dell'ottica e due ghiere di regolazione sul posteriore del corpo dovrebbero rendere il prodotto molto flessibile e di facile utilizzo.

Cyber-shot RX1 è in grado di catturare contenuti video in Full HD a basso rumore e di qualità, a frame rate di 50p/60p o 25p/24p , mentre sono disponibili diversi stili per personalizzare le immagini. Non mancano funzionalità HDR e la funziona DRO di ampliamento della gamma dinamica.

La fotocamera offre solo un display LCD per il puntamento, ma negli accessori sono disponibili un mirino ottico a traguardo (tanto la focale è fissa) e un mirino elettronico, da montare sulla slitta accessori superiore. La fascia di prezzo dovrebbe essere superiore ai 2.500€.

BenQ Monitor