Novità da Olympus, ma i pezzi forti arriveranno al CP+

Novità da Olympus, ma i pezzi forti arriveranno al CP+

di Roberto Colombo, pubblicata il

“Olympus rinfresca la sua gamma dalle superzoom alle compatte budget, ma i pezzi pregiati saranno svelati solo al CP+ di febbraio”

Olympus si è limitata in questa sua partecipazione al CES 2012 a dare una rinfrescata alla sua gamma, lasciando gli annunci più succosi per il CP+ che si terrà in Giappone a febbraio e che rappresenta la fiera di riferimento per molti dei player nipponici.

In quell'occasione vedremo un ampio uso di sensori CMOS retroilluminati e si annunciano interessanti novità anche nel campo delle fotocamere rugged, con qualcosa che dovrebbe provare a staccarsi dagli standard attuali.

In attesa delle novità del CP+ Olympus ha comunque voluto rinnovare alcune delle sue serie. Nel campo delle bridge superzoom fa capolino SP-720UZ, accompagnata da SP-620UZ: la prima offre zoom 26x (26-676mm), mentre la seconda si ferma a 21x, ma è leggermente più grandangolare con una focale equivalente pari a 25-525mm.

A differenziarle ulteriormente è il sensore: SP-720UUZ offre un CMOS da 14 megapixel, mentre SP-620UZ si affida a un sensore CCD da 16 megapixel. La differenza tra le tecnologie si riflette anche nelle capacità video, con la prima in grado di registrare filmati Full HD e la seconda ferma al supporto 720p.

Tra le caratteristiche della prima troviamo la tecnologia HDR Backlight Adjustment, che sfrutta le capacità di raffica per confezionare un HDR in cui sia bilanciata l'illuminazione di soggetto e sfondo e sulla seconda la tecnologia Multi-Motion IS per offrire una stabilizzazione efficace durante la registrazione di video anche se questa avviene in movimento, ad esempio camminando.

Offrono un'elevata escursione focale anche le due nuove fotocamere della serie SZ, molto più compatte nel corpo: 25-600mm 24x sulla nuova SZ-14, 25-500mm20x sulla SZ-11. Le due fotocamere sono accumunate dal sensore da 14 megapixel, dal supporto ai filmati HD 720p e dalla possibilità di applicare a foto e video i filtri creativi Magic Filter.

Dedicata a che cerca un corpo ancora più compatto è Olympus VR-360, che offre 16 megapixel e ottica 12,5x con focale equivalente 24-300mm. Assieme a lei troviamo la sorella VR-340, con ottica limitata a 10x, fino a 240mm di escursione tele massima.

In attesa delle novità del CP+ Olympus aggredisce il mercato delle rugged con un prodotto posizionato a €149,00: dotata di sensore da 14 megapixel Olympus TG-320 integra le caratteristiche ormai minime per una rugged, come resistenza all'acqua fino a una profondità di 3 metri, a cadute da 1,5 metri di altezza e la possibilità di utilizzo fino a temperature di -10°.

Ci sono novità anche per la serie entry level VG: in particolare si fa notare il modello Olympus VG-170. Dotato di ottica 5x (26-130mm equivalenti) e sensore da 14 megapixel offre un flash molto più potente della media del settore con un numero guida pari a 8,8, contro i 4-5,6 tipici delle fotocamere compatte. Una caratteristica interessante per una compatta che dovrebbe andare a posizionare nella fascia inferiore a cento euro.


Commenti

BenQ Monitor